Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Superlega: quinta vittoria consecutiva, Itas Trentino batte Piacenza per 3 a 1

Pubblicato

-

La marcia dell’Itas Trentino in regular season 2019/20 di SuperLega Credem Banca prosegue spedita e senza battute d’arresto.

Superando per 3-1 la Gas Sales Piacenza nel match giocato ieri sera alla BLM Group Arena, i Campioni del Mondo hanno infatti inanellato la quinta vittoria consecutiva in campionato, restando imbattuti e al terzo posto della classifica con appena un punto di ritardo da Modena e quattro da Civitanova (che però ha giocato un turno in più).

Per avere ragione dello storico avversario, tornato in estate in massima serie, la squadra di Lorenzetti ha messo in mostra una pallavolo efficace e convincente per tre dei quattro set disputati grazie ad un fronte di attacco che Giannelli ha saputo far viaggiare su ottime percentuali (60% di squadra, col picco di Cebulj al 71%), trovando ottime risposte dall’intero trio di palla alta e dal Lisinac al centro della rete.

Pubblicità
Pubblicità

Grande conferma per Vettori, mvp per la seconda volta consecutiva e best scorer gialloblù con 21 punti, il 62% a rete, tre muri e due ace, ma in ottima condizione sono apparsi anche Russell (18) e lo stesso Klemen (16). La crescita costante della squadra si è palesata anche dopo il passaggio a vuoto fatto registrare nel terzo set; a differenza di quattro giorni prima nel derby dell’Adige, stavolta i ragazzi di Lorenzetti sono subito tornati in campo col piglio giusto, chiudendo i conti sul 3-1.

La cronaca del match. L’Itas Trentino si presenta per la terza volta in questa stagione di fronte al proprio pubblico con uno schieramento che prevede Giannelli in regia, Vettori opposto, Cebulj e Russell in posto 4, Candellaro e Codarin al centro, Grebennikov libero.

La Gas Sales Piacenza deve fare a meno dell’attesissimo ex di turno Nelli (a riposo per ancora qualche giorno dopo l’infortunio al ginocchio sinistro) e si propone con Cavanna al palleggio, Fei opposto, Kooy e Berger schiacciatori, Krsmanovic e Stankovic centrali, Scanferla libero. L’avvio di match è nel segno dell’equilibrio (3-3, 6-6), tant’è vero che il primo break point arriva solo sul 7-6 (errore in attacco di Kooy).

Pubblicità
Pubblicità

In seguito Vettori firma da solo, con un contrattacco ed un muro su Fei, il primo vero allungo (11-8), che Trento si tiene stretta sino al 15-12, prima di subire la rimonta firmata da Stankovic (block ed ace per il 16-15). Ci pensano Russell (attacco) e Lisinac (stampo su Berger) a spingere nuovamente avanti i gialloblù (20-17); Piacenza si disunisce in ricezione sui servizi di Giannelli (22-17) e l’Itas Trentino chiude il conto già sul 25-20 con un primo tempo di Candellaro.

I padroni di casa rientrano in campo con la stessa determinazione mostrata nell’ultima parte della precedente frazione e, sospinti da un Vettori ancora in palla, scappano via subito (4-2, 7-3, 9-4). Gardini interrompe il gioco ed avvicenda Botto con Berger, ma i gialloblù non abbassano la tensione e con Lisinac difendono il cospicuo vantaggio (13-7, 16-10). Sul 18-13 la Gas Sale ha un sussulto d’orgoglio e si riporta a meno tre (18-15); provvidenziale il time out richiesto da Lorenzetti, che ha il merito di chiarire le idee ai suoi e fargli ripartire (22-18) verso il 2-0, che arriva sul 25-21, dopo che il solito Vettori si è fatto notare ancora fra battute ed ace.

La Gas Sales prova a reagire in avvio di terzo set, sfruttando al massimo la vena di Fei e Berger (2-4, 3-7); Lorenzetti scuote i suoi con un pronto time out ed ottiene la reazione desiderata, che passa per i servizi di Cebulj e gli attacchi di Vettori (8-10). Basta un niente però per riportare Piacenza al +4 (11-15) e stavolta però l’interruzione del gioco del tecnico gialloblù non riesce a cambiare le carte in tavola, anche perché gli emiliani tengono alte le percentuali di ricezione e di conseguenza di cambiopalla (15-20, 18-23). Il 2-1, che riapre il match arriva sul 19-25.

L’Itas Trentino rialza la testa nel quarto periodo, partendo alla riscossa con Russell in battuta (6-1) e poi anche in attacco (9-4). Piacenza fatica a tenere il ritmo avversario e sbanda (da 10-6 a 14-7) quando anche Lisinac fa la voce grossa in posto 3. Non c’è più spazio per alcun calo di attenzione, Trento tira dritto verso la quinta vittoria consecutiva (18-12 e 21-14), permettendo di far vivere a Sosa Sierra l’emozione (ed il primo punto) con la maglia trentina (in campo al posto di Cebulj e autore del 25-14 finale).

Volevamo iniziare il campionato vincendo le prime cinque partite e ci siamo riusciti; dobbiamo quindi essere soddisfatti di quanto sin qui fatto nel nostro cammino anche se ovviamente si può fare sempre meglio e crescere – ha commentato l’allenatore dell’Itas Trentino Angelo Lorenzetti al termine del match – . Stasera per tre set la squadra ha giocato su buoni livelli e, cosa più importante, è tornato a farlo anche dopo aver perso il terzo parziale, tenendo conto anche di quanto fatto vedere nell’arco della gara da una Piacenza comunque volitiva”.

Per l’Itas Trentino un giovedì di riposo prima di tornare ad allenarsi in vista del prossimo impegno di SuperLega Credem Banca, in programma già domenica 17 novembre all’Allianz Cloud di Milano (ore 18 – diretta Radio Dolomiti e Lega Volley Channel).

Di seguito il tabellino della gara della quinta giornata di regular season di SuperLega Credem Banca 2019/20 giocata questa sera alla BLM Group Arena di Trento.

Itas Trentino-Gas Sales Piacenza 3-1
(25-20, 25-21, 19-25, 25-14)
ITAS TRENTINO: Cebulj 16, Candellaro 3, Giannelli 1, Russell 18, Lisinac 11, Vettori 21, Grebennikov (L); Michieletto, Kovacevic, Sosa Sierra 1. N.e. Daldello, De Angelis, Djuric e Codarin. All. Angelo Lorenzetti.
GAS SALES: Berger 10, Stankovic 12, Cavanna 1, Kooy 14, Krsmanovic 8, Fei 10, Scanferla (L); Botto 1, Yudin 3, Paris. N.e. Copelli, Tondo e Fanuli. All. Andrea Gardini.
ARBITRI: Zanussi di Treviso e  Curto di Gorizia.
DURATA SET: 26’, 26’, 27’, 25’; tot 1h e 44’.
NOTE: 2.902 spettatori, per un incasso di 24.992 euro. Itas Trentino: 8 muri, 5 ace, 14 errori in battuta, 6 errori azione, 60% in attacco, 69% (41%) in ricezione. Gas Sales: 5 muri, 4 ace, 17 errori in battuta, 5 errori azione, 50% in attacco, 59% (24%) in ricezione. Mvp Vettori.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Recovery Bond, il piano delle emissioni
    Con l’obiettivo di rifinanziare la ripresa degli Stati dell’Unione Europea attraverso il Recovery Fund la Commissione ha collocato sul mercato la prima prima emissione di Recovery Bond, ovvero un debito comune europeo. Cosa sono i... The post Recovery Bond, il piano delle emissioni appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Sociale, dal primo di luglio via allo sconto automatico in bolletta: a chi si rivolge e come accedere
    Dopo le ultime correzioni dell’Authority Arera, il primo luglio è pronto a partire il bonus sociale che prevede uno sconto automatico in bolletta di luce, acqua e gas. Cos’è il bonus sociale Il bonus sociale... The post Bonus Sociale, dal primo di luglio via allo sconto automatico in bolletta: a chi si rivolge e come […]
  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Orange Wine: l’affascinante vino arancione torna di tendenza
    Il mondo dell’enologia non si divide solo in vini rossi, bianchi o rosati. Sempre più spesso infatti, grazie alla continua evoluzione nel settore arrivano sul mercato nuove tendenze particolarmente apprezzate. Questo è il caso dell’Orange Wine, il vino arancione, un vino che secondo molti sommelier regala gusti ed odori del tutto inaspettati. Infatti, nonostante l’Orange […]
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]

Categorie

di tendenza