Connect with us
Pubblicità

Trento

Pronto il progetto per la ristrutturazione dell’ex sede della Circoscrizione di Povo

Pubblicato

-

Su richiesta della Circoscrizione di Povo e dell’Istituto Comprensivo Trento 1 per la fruizione degli spazi dell’ex circoscrizione e biblioteca il comune di Trento ha redatto il progetto preliminare per la ristrutturazione del fabbricato “ex sede della Circoscrizione del sobborgo”. I lavori costeranno 840 mila euro.

Il progetto preliminare riguarda un edificio la cui struttura è composta da una maglia di pilastri disposti perimetralmente all’edificio stesso, pannelli di chiusura prefabbricati per le pareti verso l’esterno con dimensioni in pianta di circa 37,5 m in direzione nord-sud e 13,5 ca. in direzione est-ovest.

E’ presente un solaio che crea nelle zone nord e sud un ulteriore piano di calpestio.

Pubblicità
Pubblicità

La parte centrale è priva del solaio e crea un volume interno a doppia altezza. L’edificio presenta una forma regolare caratterizzato da una pianta a rettangolare con il tetto piano e i prospetti sono caratterizzati da ampie finestrature con andamento orizzontale con aperture fino a terra o in alternativa con il sottofinestra di circa un metro.

Il progetto preliminare prevede la definizione delle opere che sono necessarie per l’adattamento della struttura ad ospitare le funzioni che vengono richieste da parte della comunità di Povo e dell’Istituto scolastico.

Il progetto nasce dall’esigenza manifestata sia dalla Circoscrizione di Povo sia dal Dirigente della adiacente scuola primaria di tornare ad utilizzare con funzioni diverse l’edificio che era la sede della Circoscrizione di Povo che si trova a Povo in via Salé e indicato catastalmente dalla p.ed. 971 in C.C. Povo. E’ un edificio che si trova in posizione centrale nel paese: la ristrutturazione e il nuovo utilizzo conferirebbe valore all’immobile in termini economici e sociali.

Pubblicità
Pubblicità

L’edificio è collaudato dal punto di vista statico e dal punto di vista impiantistico dispone delle certificazioni necessarie per quanto riguarda l’impianto termoidraulico, elettrico e delle apparecchiature installate (ascensore).

Per questo motivo, per adattarlo alle nuove esigenze, non saranno necessari pesanti interventi di messa a norma: per l’impianto di riscaldamento sarà sufficiente sostituire i terminali di erogazione dell’energia termica presenti nei locali, mentre il sistema di raffrescamento estivo costituito da macchine ad espansione diretta si prevede il mantenimento dello stesso e non si prevede l’installazione nei locali che ad oggi ne sono sprovvisti.

L’edificio non è dotato di centrale termica dedicata ma l’energia viene prodotta in una centrale termica collocata nelle vicinanze dell’edificio stesso a servizio di altri immobili. La centrale termica è attualmente in servizio e l’impiantistica oggi presente è da considerarsi adeguata al futuro utilizzo previa la sostituzione delle mandate e ritorno dai vari edifici posizionate in appositi cavedi; è anche da considerare che le opere previste comporteranno un miglioramento delle caratteristiche delle strutture perimetrali comportando di conseguenza un minor consumo di energia a parità di caratteristiche di utilizzo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza