Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Via alla campagna “Movember” della Lilt: anche a Cles visite alla prostata gratuite

Pubblicato

-

Anche quest’anno l’onda della campagna di prevenzione “Movember” della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) è arrivata a Cles e in Trentino, affinché uomini e ragazzi prendano parte attiva nella protezione della propria salute.

Nel mese di novembre la Lilt sostiene questa campagna di prevenzione e diagnosi precoce dei tumori maschili (prostata, testicoli) intervenendo con un’azione concreta, per divulgare il messaggio dell’importanza di sani stili di vita, oltre a proporre un servizio di visite e consulenze.

In tutto il Trentino, infatti, offrirà visite gratuite alla prostata per gli uomini sopra i 50 anni e i medici Lilt saranno disponibili anche per controlli ai più giovani (tra i 20 e i 50 anni) o per consulenze a chi voglia saperne di più o conoscere gli eventuali segnali d’allarme, anche per capire cosa fare in caso di familiarità con questi tumori. L’augurio è che soprattutto i giovani approfittino del servizio, che li facilita nell’approccio col medico.

Pubblicità
Pubblicità

Le visite sono prenotabili al Centro Prevenzione Lilt di Trento (tel. 0461.932758, centroprevenzione@lilttrento.it) e nelle Delegazioni Lilt a Arco, Borgo, Cavalese, Cavedine, Cles, Mezzano, Pergine, Rovereto, Tione.

Per quanto riguarda la sede di Cles le visite sono su appuntamento, da prendere entro il 19 novembre telefonando al numero 0463.625223 il martedì  dalle 9 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17 oppure scrivendo un’e-mail all’indirizzo delegazionecles@lilttrento.it.

Vogliamo spingere gli uomini a prendere parte al movimento, per incoraggiarli ad adottare sani stili di vita, favorire la diagnosi precoce, aumentare l’efficacia dei trattamenti e ridurre il numero di decessi – sottolinea il presidente Lilt dott. Mario Cristofolini –. È consigliabile una visita urologica con esplorazione rettale con cadenza suggerita dal medico per chi ha più di 50 anni (o a partire dai 40 anni in caso di familiarità con la malattia oncologica). A partire dai 20 anni, invece, si consiglia una visita urologica (testicoli) che va comunque sempre fatta in caso di improvvisi cambiamenti fisici o funzionali. Il medico di Medicina Generale rimane il primo riferimento per informazioni o indicazioni, per poi passare eventualmente allo specialista”.

Pubblicità
Pubblicità

Simbolo tangibile della condivisione dei ragazzi e degli uomini a “Movember” (da “moustache” baffi e “November”) sono appunto i baffi, che si fanno crescere per tutto il mese, diventando Mo-Bro (Movember Brothers, fratelli in Movember) un passaparola che ci si augura trovi sempre più adesioni e raggiunga sempre più persone.

IL TUMORE ALLA PROSTATAIl tumore della prostata è la neoplasia più frequente tra gli uomini con 35.300 casi ogni anno, 1 uomo su 8 nell’arco della vita, e rappresenta il 18% di tutti i tumori per gli uomini con età maggiore di 50 anni (dati Airtum, report 2017). Per mortalità negli uomini è al 3° posto dopo il cancro del polmone e del colon retto.

In Trentino si stimano circa 300 nuovi casi all’anno con una sopravvivenza del 91% a 5 anni dalla diagnosi. Un dato molto incoraggiante, favorito dalle buone prassi per una diagnosi sempre più precoce e da tecniche terapeutiche sempre più efficaci.

Tra i fattori di rischio si identificano quelli genetici ed ambientali: l’età (dopo i 40-50 anni), la storia familiare (il rischio aumenta da 3 a 10 volte a seconda del numero di parenti colpiti di primo grado), i fattori ormonali (alti livelli di testosterone). E quelli legati allo stile di vita: sedentarietà, obesità, dieta ipocalorica e grassa (latticini, carne rossa) e povera di verdura.

Sono fattori protettivi, invece, una dieta ricca di frutta e verdura (vitamine C e D, oligoelementi, antiossidanti) e una regolare attività fisica.

Infine è utile prestare attenzione ai segnali di allarme: disturbi nella minzione (difficoltà, stimoli frequenti soprattutto notturni, flusso debole); disturbi funzionali, che peraltro sono maggiormente presenti nell’ipertrofia prostatica.

Il 31% dei maschi over 50 anni (quelli con rischio maggiore) lo ritiene poco pericoloso, non fan prevenzione; il 37% non ha mai effettuato visita specialistica dall’urologo e il 25% non ha mai eseguito un esame del PSA.

Il 50% degli uomini non conosce i sintomi e l’impatto importante sulla qualità della vita e la sessualità, oltre al rischio per la vita, né conoscono le nuove terapie più personalizzate e meno invalidanti.

Ecco quindi l’importanza delle campagne di sensibilizzazione e informazione realizzate dalla Lilt, per scelte responsabili e consapevoli.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]

Categorie

di tendenza