Connect with us
Pubblicità

Fisco e condominio

Diamo un taglio alle spese condominiali: un corretto isolamento termico porta immediati vantaggi economici

Pubblicato

-

Un buon amministratore di condominio, deve a mio parere, vigilare sui costi dei condomìni che amministra e proporre all’assemblea tutti quei rinnovamenti che l’evoluzione tecnico/scientifica propone e che permettono di avere significativi risparmi di spesa.

Capita speso che assunto un nuovo incarico di amministratore, verificato l’ultimo bilancio consuntivo approvato dall’assemblea, mi “scontro” con costi rilevanti di gas metano, che tradotto significa spese ingenti di riscaldamento.

Queste “scoperte” sono già preventivate da me in fase di sopralluogo al fabbricato per la successiva presentazione dell’offerta come amministratore.

Infatti mi basta guardarlo un immobile per capire se possono essere costose o meno le rate a carico dei singoli condomini.

Un fabbricato degli anni 60, con il tetto e il primo solai non isolato, con muratura perimetrale da 30-40 cm in mattoni o misto mattoni e sassi, con serramenti del vano scala a vetro semplice, ha un potere disperdente di circa, su una scala da 1 a 100, il 50% del calore prodotto per riscaldarlo. Quindi, tradotto in soldi, su 100 euro di riscaldamento spesi 50 se ne sono andati dalla finestra.

Nel nostro Trentino il patrimonio immobiliare è principalmente degli anni 60/70. La provincia, al fine di incentivare una politica economica che riduca il consumo di combustibili fossili, ha messo a disposizione dei cittadini una serie di incentivi che favoriscono gli interventi di efficientamento energetico. Infatti già dalla precedente legislatura, sono state emanate delle agevolazioni per quei fabbricati costituiti minimo da 5 unità abitative, edificati prima del 1993 e dotati di amministratore.

L’aiuto economico riconosciuto dall’ente pubblico è concesso per l’effettuazione della diagnosi energetica sull’immobile, per la progettazione e l’assistenza tecnica degli interventi, per gli interessi attualizzati dei mutui chirografari stipulati con banche convenzionate, per l’anticipazione del credito fiscale ceduto (rivolto alle imprese).

A tutto questo vanno sommate le detrazioni fiscali riconosciute dallo stato e che corrispondono al 70% della spesa se l’intervento di coibentazione interessa la muratura perimetrale in misura superiore al 25% della sua superficie e al 75% se gli interventi sono volti a migliorare la prestazione energetica rispettando determinati standard.

In parole povere immaginiamo un intervento di efficientamento energetico per un condominio di 8 appartamenti. La spesa per la realizzazione del cappotto termico su tutta la superficie della muratura perimetrale immaginiamola di euro 55.000,00+IVA al 10% (14 cm spessore pannello coibente).

Le spese tecniche relative alla diagnosi energetica, alla progettazione edilizia, al coordinamento in fase progettuale ed esecutiva (coordinatore della sicurezza nei cantieri edili), al computo metrico estimativo, alla contabilità di cantiere, alla pratica da presentare alla PAT ammontano ad euro xy. Dell’importo di euro xy la provincia riconosce un contributo fino al 90%+il 100% sulla spesa della diagnosi energetica.

Per la spesa del cappotto, e quindi i 55.000,00+IVA la provincia propone un mutuo chirografario, e quindi non ipotecario sull’appartamento, per il quale corrisponderà fino al 90% degli interessi attualizzati a tasso fisso. La rata del mutuo verrà corrisposta dai condomini nell’importo delle spese condominiali che già avranno una rilevante diminuzione visti i risparmi di spesa sulle bollette di metano e luce.

Agli incentivi della PAT vanno aggiunte le detrazioni fiscali sia per la realizzazione del cappotto che per tutte le spese tecniche. A questo punto vi chiedo: “siamo veramente sicuri che non ne valga la pena” procedere con l’efficientamento energetico dei condomini???

A cura di Cristina Chemelli amministratore di condominio (sito web)

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà
    Dal Ministero dello Sviluppo Economico arriva al notizia di un fondo da 400 milioni istituito per il sostegno delle aziende che si trovano in momentanea difficoltà a causa dell’emergenza covid. Cos’è Si tratta di una... The post Grandi imprese, un Fondo di 400 milioni a sostegno delle aziende in momentanea difficoltà appeared first on Benessere […]
  • Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter
    L’agenzia delle Entrate e riscossione comunica le novità introdotte dal Decreto Sostegni Bis riguardo l’invio delle cartelle esattoriali. In particolare, è stato confermato lo stop ad agosto, ma ripartiranno le rate del saldo -stralcio e... The post Stop cartelle ad agosto, ma ripartono le rate saldo – stralcio e rottamazione -ter appeared first on Benessere […]
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza