Connect with us
Pubblicità

Viaggi Estero

Budapest: l’incredibile bellezza sulle sponde del Danubio

Pubblicato

-

Tra la vasta ricchezza storica e la forte fedeltà culturale lo stato dell’Ungheria si apre nel cuore dell’Europa, formando uno Stato con numerosi siti UNESCO.

Il forte attaccamento alle proprie origini ha portato alla nascita nelle zone più rurali dell’Ungheria di caratteristici villaggi mentre, le grandi città hanno raggiunto velocemente un notevole sviluppo. Come la sua ricchissima capitale: Budapest, città signorile e protagonista della storia.

Inevitabilmente, nella grande città, a dare spettacolo è il Palazzo del Parlamento che, con i suoi 27 ingressi e le 691 stanze è il terzo edificio più grande d’Europa.

Coreografico e curioso è il cambio della guardia che, giornalmente si ammira davanti all’ingresso principale del Parlamento.

Poco distante, a Piazza Kossuth si trova il monumentale edificio che ospita il museo etnografico con lo scopo principale di diffondere le principali tradizioni ungheresi.

Lungo le sponde del Danubio si incontra la storica Accademia delle Scienze, fondata nel 1825 e, da allora continua a formare scienziati e studiosi di fama mondiale.

Dalla seconda metà dell’ 800 per collegare le due parti della città, Buda e Pest, sono stati costruiti numerosi ponti: Dal “Ponte della Libertà”, caratterizzato da un’elegante struttura in ferro con 4 torri ed arricchita da stemmi ed effigi e considerato uno dei punti più belli del mondo.

Al più famoso, “Ponte delle Catene”: distrutto durante la seconda guerra mondiale e ricostruito in seguito fedelmente all’originale. Attraversato “Ponte delle Catene” si arriva alla “Budvari Ciclò”: la storica funicolare di Budapest che, in pochi secondi raggiunge il Palazzo Reale.

Il capolinea della funicolare si trova a pochi metri dalla “porta di di Corvino”, uno degli ingressi al Palazzo; così chiamato per il grande corvo che campeggia in alto ad ali spiegate.

A partire dal 1200 il Palazzo fu sede di molte famiglie reali di cui se ne trova traccia nei vari stili architettonici all’interno dell’edificio.

Una breve passeggiata conduce alla Piazza di Santa Trinità dove, si viene accolti dalla bellissima Colonna della Trinità e dalla Chiesa di Mattia L’interno della chiesa conserva una collezione d’arte sacra, reliquie, alcune riproduzioni dei gioielli della corona ed è riccamente decorata con bellissimi affreschi.

Molto famosa per i tour della città è la Collina Gellert dove è posto il monumento alla liberazione dal nazismo da parte delle truppe dell’armata rossa: una statua che rappresenta una figura femminile alta 14 metri.

Grazie alla particolare altitudine e la favorevole posizione offrono un panorama ed una visione eccezionale su tutta la città.

Ai piedi della collina si possono visitare le famose le terme di Gellert, non soltanto le più famose di Budapest ma di tutta l’Ungheria.

Questo vecchio complesso termale, alimentato da 13 fonti di acqua calda, rappresenta l’unione perfetta tra architettura ed arte in un ambiente accogliente e raffinato in stile liberty.

A Budapest i luoghi di interesse non mancano, con il Museo Nazionale e la più grande Sinagoga d’Europa che aggiungono ulteriore bellezza ed importanza alla capitale.

Un altro luogo molto significativo per gli ungheresi è la basilica di Santo Stefano, una chiesa grandiosa che può accogliere oltre 8 mila fedeli.

L’interno della basilica è particolarmente suggestivo ricco di marmi, pregevoli opere d’arte dei più importanti artisti ungheresi e mosaici.

Piazza degli Eroi, la piazza più grande di Budapest che al centro campeggia un monumento con una colonna alta ben 36 metri sulla quale si erge l’arcangelo Gabriele.

Dietro alla colonna, statue e personaggi rappresentativi dello stato d’ Ungheria..

Nonostante abbia assunto un aspetto principalmente turistico, il mercato coperto di Budapest è una tappa da non perdere, dove i colori e i profumi invitano a scoprire le tradizioni enogastronomiche e non solo.

Girovagando per Budapest, si incontrano delle curiose statue in bronzo che diventano spesso protagoniste di simpatiche fotografie.

Budapest è molto bella di giorno, ma quando cala il sole e si accedono le luci diventa magnifica.

Una capitale che, sa sorprendere con i suoi monumenti, gli edifici storici e i luoghi di interesse ma riesce a innamorare il turista con la sua atmosfera magica e rilassante.

Per uscire completamente stupiti e conquistati da un viaggio a Budapest, il modo migliore è affidarsi ad un’agenzia di viaggio che, oltre ad organizzare completamente tutto il tour riesce a far emergere il meglio della città con l’aiuto di una guida parlante italiano. A questo link è possibile avere maggiori informazioni

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]
  • Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt
    22 febbraio 1997: presso la Galleria Ricci Oddi di Piacenza scompare il “Ritratto di Signora”, una delle opere dell’artista austriaco Gustav Klimt risalente al 1916/17. La cornice abbandonata sul tetto dopo il furto era tutto ciò che restava di una delle splendide e più discusse opere di Gustav Klimt. La tela originale, si suppone infatti […]
  • Regno Unito: dal 2035 vietata la vendita di auto diesel e benzina
    Il settore delle auto elettriche è nella sua piena espansione, sebbene le quote di mercato rimangono ancora a livelli inconsistenti. Infatti, i principali costruttori stanno investendo cifre immense per crescere ulteriormente ed accompagnare la produzione verso uno sviluppo ed un acquisto di massa. Il problema delle emissioni derivanti dalle automobili, è stato preso di petto […]

Categorie

di tendenza