Connect with us
Pubblicità

Viaggi Estero

Budapest: l’incredibile bellezza sulle sponde del Danubio

Pubblicato

-

Tra la vasta ricchezza storica e la forte fedeltà culturale lo stato dell’Ungheria si apre nel cuore dell’Europa, formando uno Stato con numerosi siti UNESCO.

Il forte attaccamento alle proprie origini ha portato alla nascita nelle zone più rurali dell’Ungheria di caratteristici villaggi mentre, le grandi città hanno raggiunto velocemente un notevole sviluppo. Come la sua ricchissima capitale: Budapest, città signorile e protagonista della storia.

Inevitabilmente, nella grande città, a dare spettacolo è il Palazzo del Parlamento che, con i suoi 27 ingressi e le 691 stanze è il terzo edificio più grande d’Europa.

Coreografico e curioso è il cambio della guardia che, giornalmente si ammira davanti all’ingresso principale del Parlamento.

Poco distante, a Piazza Kossuth si trova il monumentale edificio che ospita il museo etnografico con lo scopo principale di diffondere le principali tradizioni ungheresi.

Lungo le sponde del Danubio si incontra la storica Accademia delle Scienze, fondata nel 1825 e, da allora continua a formare scienziati e studiosi di fama mondiale.

Dalla seconda metà dell’ 800 per collegare le due parti della città, Buda e Pest, sono stati costruiti numerosi ponti: Dal “Ponte della Libertà”, caratterizzato da un’elegante struttura in ferro con 4 torri ed arricchita da stemmi ed effigi e considerato uno dei punti più belli del mondo.

Al più famoso, “Ponte delle Catene”: distrutto durante la seconda guerra mondiale e ricostruito in seguito fedelmente all’originale. Attraversato “Ponte delle Catene” si arriva alla “Budvari Ciclò”: la storica funicolare di Budapest che, in pochi secondi raggiunge il Palazzo Reale.

Il capolinea della funicolare si trova a pochi metri dalla “porta di di Corvino”, uno degli ingressi al Palazzo; così chiamato per il grande corvo che campeggia in alto ad ali spiegate.

A partire dal 1200 il Palazzo fu sede di molte famiglie reali di cui se ne trova traccia nei vari stili architettonici all’interno dell’edificio.

Una breve passeggiata conduce alla Piazza di Santa Trinità dove, si viene accolti dalla bellissima Colonna della Trinità e dalla Chiesa di Mattia L’interno della chiesa conserva una collezione d’arte sacra, reliquie, alcune riproduzioni dei gioielli della corona ed è riccamente decorata con bellissimi affreschi.

Molto famosa per i tour della città è la Collina Gellert dove è posto il monumento alla liberazione dal nazismo da parte delle truppe dell’armata rossa: una statua che rappresenta una figura femminile alta 14 metri.

Grazie alla particolare altitudine e la favorevole posizione offrono un panorama ed una visione eccezionale su tutta la città.

Ai piedi della collina si possono visitare le famose le terme di Gellert, non soltanto le più famose di Budapest ma di tutta l’Ungheria.

Questo vecchio complesso termale, alimentato da 13 fonti di acqua calda, rappresenta l’unione perfetta tra architettura ed arte in un ambiente accogliente e raffinato in stile liberty.

A Budapest i luoghi di interesse non mancano, con il Museo Nazionale e la più grande Sinagoga d’Europa che aggiungono ulteriore bellezza ed importanza alla capitale.

Un altro luogo molto significativo per gli ungheresi è la basilica di Santo Stefano, una chiesa grandiosa che può accogliere oltre 8 mila fedeli.

L’interno della basilica è particolarmente suggestivo ricco di marmi, pregevoli opere d’arte dei più importanti artisti ungheresi e mosaici.

Piazza degli Eroi, la piazza più grande di Budapest che al centro campeggia un monumento con una colonna alta ben 36 metri sulla quale si erge l’arcangelo Gabriele.

Dietro alla colonna, statue e personaggi rappresentativi dello stato d’ Ungheria..

Nonostante abbia assunto un aspetto principalmente turistico, il mercato coperto di Budapest è una tappa da non perdere, dove i colori e i profumi invitano a scoprire le tradizioni enogastronomiche e non solo.

Girovagando per Budapest, si incontrano delle curiose statue in bronzo che diventano spesso protagoniste di simpatiche fotografie.

Budapest è molto bella di giorno, ma quando cala il sole e si accedono le luci diventa magnifica.

Una capitale che, sa sorprendere con i suoi monumenti, gli edifici storici e i luoghi di interesse ma riesce a innamorare il turista con la sua atmosfera magica e rilassante.

Per uscire completamente stupiti e conquistati da un viaggio a Budapest, il modo migliore è affidarsi ad un’agenzia di viaggio che, oltre ad organizzare completamente tutto il tour riesce a far emergere il meglio della città con l’aiuto di una guida parlante italiano. A questo link è possibile avere maggiori informazioni

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]
  • Cascata “rosso sangue” in Antartide, uno spettacolo della natura
    Sono passato 109 anni dal primo avvistamento di questo macabro fenomeno situato nei pressi del lago (ovviamente ghiacciato) di Bonney, in Antartide. Nonostante questa cascata dal colore ramato fosse stata avvistata per la prima volta nel 1911 dal geologo Griffith Taylor durante una spedizione, soltanto qualche anno fa alcuni studiosi sono riusciti a risalire all’origine […]
  • Cenare sotto il mare: “Under” il primo ristorante sott’acqua d’Europa
    Attraversando i quattro angoli del mondo, sono molte sono le eccentricità dal punto di vista architettonico che si incontrano, ma pochi hanno lo stile e l’originalità del primo ristorante subacqueo di Baly, lungo le coste della Norvegia, candidato a diventare uno dei più spettacolari progetti architettonici mai concepiti in fondo al mare. “Under”si presenta come […]
  • Viaggiare rimanendo a casa: dall’arte ai paesaggi, vedere il mondo con i tour virtuali
    La veloce diffusione del Coronavirus in Italia e in Europa ha costretto milioni di persone a casa, obbligandoli ad annullare progetti e piani precedentemente programmati o a posticipare prenotazioni di viaggi a data da destinarsi. Ad oggi, la fine della quarantena sembra un giorno troppo lontano e la voglia di lasciare i confini della propria […]
  • Coronavirus: sanificare le mascherine per riutilizzarle in mancanza di nuove
    Da molti giorni l’Italia sta vivendo l’ormai nota emergenza Coronavirus che, oltre al periodo di quarantena forzata richiede l’utilizzo in caso di spostamenti, di particolari presidi di protezione individuale come il disinfettante per le mani o le tipiche mascherine. Mascherine che, dall’inizio dell’allarme hanno subito un aumento vertiginoso della domanda rendendole non solo introvabili, ma […]
  • Italia: Paese “green” e leader delle rinnovabili
    Troppo spesso, l’Italia è abituata ad occupare gli ultimi posti nelle classifiche europee, alimentando i pregiudizi sul Bel Paese che in alcuni settori, quando vuole, sembra essere incredibilmente ed indubbiamente qualificato. Infatti, secondo il rapporto condotto dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ( ISPRA) seguito poi da un’analisi dell’Agenzia Nazionale per l’Energia, […]

Categorie

di tendenza