Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Strade e ciclabili: ecco gli interventi nell’Alto Garda e Ledro

Pubblicato

-


Infrastrutture stradali, statali e provinciali, e ciclopedonali di interesse provinciale: dal recente aggiornamento del “Documento di programmazione settoriale 2019 – 2021” sono derivate novità anche per la zona dell’Alto Garda e Ledro.

Per le opere già programmate della “Ciclovia del Garda” si prevede un ulteriore investimento di circa 31,7 milioni di euro, di cui 15 a carico del bilancio provinciale e 16 investiti dallo Stato, da dividere però con le altre regioni interessate dal progetto.

“Si tratta – sottolinea il presidente Maurizio Fugattidi interventi notevoli sia sotto il profilo dell’attrattiva del territorio che della sua accessibilità. Verranno realizzati attraverso il confronto costante con le comunità e le amministrazioni interessate. Il Garda trentino e la zona di Ledro sono un’eccellenza nel ricco panorama del Trentino, che sarà ulteriormente valorizzata da queste importanti opere pubbliche“.

Pubblicità
Pubblicità

Per la “Ciclovia del Garda”, nei tre progetti in corso di competenza trentina (Riva – Strada Ponale, Strada Ponale – Galleria Orione e Galleria Orione – Confine Lombardia), sono inoltre già stati finanziati lavori per 9 milioni di euro.

Tra i nuovi interventi inseriti nel “Documento di programmazione settoriale” ci sono la realizzazione e sistemazione definitiva della rotatoria all’intersezione della statale 249 con la statale 240 (a Linfano di Arco), per un investimento complessivo di 850.000 euro; e inoltre la sistemazione dell’intersezione lungo la statale 421 in località Lago di Tenno, per un investimento di 400.000 euro.

Oltre alla realizzazione del collegamento stradale Passo San Giovanni – Località Cretaccio, per un investimento complessivo di circa 135.000.000 di euro (6,5 milioni – S.Isidoro; 107,5 milioni – Galleria; 12,0 milioni circa Maza-Cretaccio; 7,0 milioni – viabilità S. Giorgio; 2,0 milioni circa opere propedeutiche bonifica discarica) che ne fa una delle più importanti investimenti sul territorio provinciale e i cui lavori sono in fase di svolgimento, il documento comprende anche la realizzazione dell’accesso alla zona artigianale a Tiarno di Sotto sulla statale 240, per un investimento di 1.100.000 euro; la sistemazione e messa in sicurezza nell’abitato di Cologna di Tenno, per un investimento di circa 945.000 euro; la realizzazione di un nuovo marciapiede e sistemazione degli incroci sulla statale 240 di Loppio e Val di Ledro a Tiarno di Sopra e, sempre a Tiarno di Sopra, la messa in sicurezza degli incroci sulla statale 240, la cui realizzazione, per entrambi, è in delega al Comune di Ledro per un investimento complessivo di 750.000 euro.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]

Categorie

di tendenza