Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Riva del Garda, Centro Destra: obbiettivo ridurre gli sprechi

Pubblicato

-

La Destra Rivana è sempre più compatta su obbiettivi comuni.

A confermarlo con fierezza e soddisfazione è il presidente di Fratelli d’Italia del Circolo di Riva del Garda Silvio Salizzoni.

Durante l’ultima riunione, la coalizione di centro destra coordinata da Cristina Santi e supportata dallo stesso Salizzoni si è soffermata a lungo sul tema della viabilità.

Pubblicità
Pubblicità

Il comunicato stampa congiunto firmato da tutte le forze di centro destra, arrivato alla nostra redazione, è chiaro nella  critica.

Di seguito lo riportiamo in forma integrale

IL COMUNICATO – A quest’ultima non solo è legato lo sviluppo di una città ma, nel caso di Riva, è essenziale per un incremento sostenibile del settore turistico. Sviluppo capace di interconnettere le varie esigenze necessarie alla sua corretta gestione.

Pubblicità
Pubblicità

Negli ultimi anni è sembrato che l’amministrazione comunale abbia fatto di tutto per non risolvere le criticità”.Inimicandosi tutti coloro che avrebbero potuto a costo zero risolvere gran parte dei problemi di parcheggio e smaltimento del traffico.In un momento storico come quello in cui viviamo, rinunciare all’apporto costruttivo dei privati è una mossa poco accorta.

Un atteggiamento che danneggia fortemente l’intera comunità e le potenzialità che Riva, invece, meriterebbe di poter esprimere.La punta dell’iceberg, tralasciando le entusiastiche dichiarazioni della stessa amministrazione, è rappresentato dall’ormai famoso bus navetta “Rivetta”.

Nato con lo scopo dichiarato di trasportare frotte di turisti dalla Baltera al centro, non solo si è rivelato una costosa utopia, ma ha finito per cozzare contro le aspettative che tanti Rivani riponevano nel mezzo.

Risultati? Pochi passeggeri, elevati costi di gestione e auto di nuovo a intasare le vie cittadine portandosi appresso il malumore di residenti e turisti.

I numeri e i conti parlano chiaro: con una perdita netta di quasi centoquarantamila euro in due anni, il danno erariale è più che evidente.

Eppure, la soluzione era a portata di mano. Gli attuali proprietari dell’area ex Cattoi si erano offerti di riaprire la loro area al pubblico lasciando al Comune il solo onere di installare le colonnine parchimetro e risistemare il fondo in terra battuta.

A fronte di una spesa minima si sarebbero ottenuti grandi introiti e snellimento della congestione estiva delle principali arterie viarie.

A questo si sarebbe aggiunta una netta diminuzione dell’inquinamento e si sarebbero aumentati i profitti coprendo i costi relativi di un servizio navetta che, soltanto allora, sarebbe stato utile istituire.

Al contempo, sarebbe migliorata la fruibilità e il pregio delle zone a maggior concentrazione turistica segnando un punto a favore per l’immagine di Riva.

La coalizione di centro destra è decisa a portare avanti una battaglia comune sul tema. Ritiene quindi necessario un dialogo tra la futura amministrazione e i tanti privati che vogliono investire nella nostra città.  In un’ottica collaborativa che sappia coniugare imprenditoria e bene comune.

Pronta a tutelare gli interessi dei cittadini grazie a politiche accorte e lungimiranti e che porti Riva, finalmente, a quell’effettiva rinascita da troppo tempo disattesa.-

La coalizione di Centro-Destra sembra avere idee chiari e obbiettivi sempre più delineati. Decisa a non trovarsi impreparata alle prossime Comunali.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza