Connect with us
Pubblicità

Trento

Massacrò il finanziere al Ciolda, già libero spacciava. Arrestato magrebino a Roncafort

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Continua in modo incessante il lavoro sul territorio della Guardia di Finanza di Trento contro il mondo dello spaccio.

Negli ultimi giorni gli uomini delle fiamme gialle hanno operato numerosi arresti di spacciatori, sequestrando droga e contanti.

Uno di questi arresti va raccontato e approfondito perché la storia è davvero clamorosa

Pubblicità
Pubblicità

In questo caso a mettere gli uomini della guardia di finanza sulle tracce dello spacciatore arrestato sono stati i cittadini che gravitano intorno al parco di Roncafort.

Questi da tempo erano testimoni di scambi di droga tra dei soggetti per lo più stranieri e di strani incontri che avvenivano nelle ore del giorno fra conducenti di macchine di grossa cilindrata.

La guardia di finanza su indicazione dei cittadini che frequentano il parco ha cominciato ad organizzarsi con appostamenti e pedinamenti dei soggetti finché non è risalita allo spacciatore principale.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo alcuni giorni di attesa lo spacciatore è stato tratto in arresto con un’ingente quantitativo di droga e di contanti frutto dello spaccio.

Si tratta di O.D. di 27 anni di origini magrebine, che era uno dei due giovani che il 16 luglio 2016 massacrarono fuori dal locale Ciolda di Pergine Mario Aiello, (foto) un finanziere 35 enne. (qui articolo dell’arresto)

L’uomo era stato aggredito fuori dal locale da due persone per aver difeso la sua compagna 39 enne di Pergine Valsugana.

Era stato letteralmente massacrato senza ritegno dai due e ricoverato al pronto soccorso del Santa Chiara in condizioni gravissime.

Era rimasto in coma per parecchi giorni e per fortuna era riuscito a cavarsela dopo molti giorni di prognosi riservata e di lotta fra la vita e la morte.

In ospedale era rimasto circa tre mesi dove gli era stata riconosciuta un’invalidità del 15 per cento.

Il caso occupò intere pagine dei giornali della provincia per molte settimane vista la violenza e l’efferatezza inaudita dell’aggressione avvenuta per futili motivi.

O.D. era stato condannato a 4 anni e al pagamento di 75 mila euro (è di 35 la provvisionale) per danni morali. Il giudice aveva derubricato l’accusa da tentato omicidio a lesioni gravi ma nonostante questo per il giovane di nazionalità marocchina si erano spalancate le porte del carcere in virtù di altri reati commessi in precedenza per i quali la stessa sera dell’aggressione doveva essere ai domiciliari. 

Il giovane infatti aveva ricevuto un ammonimento orale del Questore con divieto di avvicinamento alla madre, che aveva più volte picchiato.

Pare però che in galera ci sia stato poco visto che era libero di spacciare. Non si capisce il perché quindi non abbia scontato i 4 anni della pena ricevuta visto anche i precedenti.

Per il resto rimane il grande lavoro in sinergia da parte della guardia di  finanza e i cittadini che dopo aver visto l’arresto in diretta hanno tirato un sospiro di sollievo acquisendo la consapevolezza di poter di nuovo frequentare il parco con le proprie famiglie in modo più tranquillo

 

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra39 minuti fa

Brutta caduta nei boschi della valle di Fiemme, biker 43 enne trasportato al Santa Chiara

Val di Non – Sole – Paganella52 minuti fa

Morte Ilario Valentini, Coletti: «Fai buon viaggio grande uomo»

Italia ed estero1 ora fa

Assorbenti gratis a tutte le donne in Scozia: è il primo Paese al mondo. Come si stanno muovendo gli altri Paesi

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

“Yes, you can” – Iniziativa, intraprendenza, ma soprattutto determinazione: queste le basi del successo del giovane imprenditore Nader e del suo brand ‘RARE’

Trento3 ore fa

Si schianta con la moto in via Maccani, 40 enne grave. Ma è giallo sulla dinamica

eventi3 ore fa

Nope: un mix tra western, fantascienza e horror per un finale holliwoodiano

Politica11 ore fa

Elezioni 25 settembre: niente uninominale a Trento per De Bertoldi. Sostituito da Martina Loss

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

A Cles domenica 21 la Fiera di San Rocco e viabilità modificata

Giudicarie e Rendena14 ore fa

Sabato pomeriggio Matteo Salvini a Pinzolo per la festa della Lega

Politica15 ore fa

Conzatti, Patton e Sartori candidati al Senato in Trentino

Politica15 ore fa

Ecco il programma degli alleati del PD: più tasse, «Ius Scholae» e depenalizzazione della cannabis

Trento16 ore fa

Coronavirus in Trentino: 276 contagi nelle ultime 24 ore

Arte e Cultura16 ore fa

Brian Eno inaugura oggi le installazioni audio/video al Castello del Buonconsiglio e a Castel Beseno

Italia ed estero16 ore fa

Altri 1.500 migranti sbarcati in Italia nelle ultime 48 ore

Alto Garda e Ledro17 ore fa

Uno scambio operativo per i vigili del fuoco di Riva del Garda con i colleghi tedeschi di Bensheim

Trento2 giorni fa

«Via da Trento per la paura»: la storia di Patrizio e Ivana emigrati felici in Slovenia

Trento3 giorni fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Rovereto e Vallagarina7 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento6 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Valsugana e Primiero4 giorni fa

Imer, cane da conduzione attaccato dai lupi

Rovereto e Vallagarina7 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento1 settimana fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento1 settimana fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi1 settimana fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento6 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra6 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento16 ore fa

Coronavirus in Trentino: 276 contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza