Connect with us
Pubblicità

Trento

Manovra economico-finanziaria 2020-2022: ieri l’incontro con i sindacati

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dopo le associazioni economiche e imprenditoriali del Trentino che si sono sostanzialmente trovati d’accordo con i punti della manovra, ieri sono state presentate ai sindacati le linee della manovra economico-finanziaria 2020-2022, che a breve saranno varate dalla Giunta per cominciare poi l’iter in Consiglio provinciale.

All’incontro sono intervenuti gli assessori provinciali allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli e all’agricoltura Giulia Zanotelli, assieme al direttore generale Paolo Nicoletti e alla dirigente del Dipartimento affari finanziari Luisa Tretter. Confermato l’impegno a rendere più efficiente la spesa per orientarla verso l’obiettivo di favorire lo sviluppo; annunciate la creazione di un “Fondo per la crescita” e la decisione di valorizzare il ruolo della Camera di Commercio.

L’analisi è partita dalla previsione del PIL, con un dato del Trentino più performante rispetto a quello nazionale (nel 2020 un Pil allo 0,8% circa, rispetto allo 0,6% dell’Italia). Le risorse disponibili, secondo le stime, sono pari a 4.398 milioni di euro nel 2020, e scenderanno a 4.099 milioni nel 2022.

Pubblicità
Pubblicità

“C’è quindi molta attenzione – ha sottolineato l’assessore Spinelli – all’andamento che fa prevedere per i prossimi anni un decremento strutturale delle risorse disponibili.

E’ quindi molto importante valutare bene l’impatto delle disposizioni nazionali e delle leve a nostra disposizione, utilizzandole al meglio per favorire la crescita. Inoltre di fronte ad una situazione che evolve nel tempo, è intenzione della Giunta procedere, assieme a Regione e Provincia autonoma di Bolzano, ad una proposta di adeguamento del Patto di garanzia, anche per introdurre una clausola di neutralità fiscale, che tuteli le risorse provinciali dagli effetti negativi dalle eventuali manovre statali”.

“Nel settore agricolo – ha spiegato l’assessore Zanotelli – competitività, qualità e sostenibilità saranno perseguite attraverso incentivi al rinnovo varietale dei frutteti, strumenti per fronteggiare le emergenze fitosanitarie, supporto alla zootecnia di montagna, sostegno a progetti per l’uso efficiente dell’acqua e contributi per progetti per l’innovazione in agricoltura”.

Pubblicità
Pubblicità

Per sostenere il sistema economico, la manovra punta, accanto al “Fondo per la crescita”, alimentato dalle risorse derivanti dalla revisione delle politiche provinciali di intervento a favore dei settori economici (il prossimo anno sarà aggiornato anche l’impianto normativo), su una maggiore selettività nell’attribuzione degli incentivi alle imprese in funzione dell’impatto sul sistema economico locale.

E poi ancora il sostegno alla nascita di nuovi negozi “di vicinato” e la ridefinizione del sistema di marketing turistico – territoriale, fermo restando l’impegno per l’infrastrutturazione del territorio.

Nascerà inoltre un fondo per la Green economy a supporto delle politiche per lo sviluppo sostenibile.

Nel campo del sociale, la Giunta conferma l’eliminazione del ticket sulle ricette e gli approfondimenti in corso per l’esenzione dall’addizionale regionale all’Irpef per i redditi fino a 15.000 euro e invece l’aumento dello 0,5% per i redditi sopra i 55.000. Si pensa anche all’estensione del sostegno pubblico alle famiglie attraverso fondi sanitari.

Un’altra novità è l’“Indicatore di sviluppo su base territoriale”, come strumento per indirizzare le politiche provinciali verso le aree meno sviluppate.

Per quanto riguarda il “Progettone”, l’assessore Spinelli ha annunciato la volontà della Giunta di aprire un confronto per orientare lo strumento alle finalità originarie, verso i soggetti con difficoltà occupazionale, individuando nel contempo interventi per l’inserimento nel mercato per i lavoratori occupabili.

Durante l’incontro si è parlato anche degli interventi per rendere più efficiente la pubblica amministrazione, potenziare i servizi di trasporto sul territorio, introdurre più flessibilità nelle assunzioni degli enti locali.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento11 ore fa

Claudio Buriani «quasi» d’accordo con Claudio Cia: «Strutture ospedaliere obsolete, privato meglio che il pubblico»

Italia ed estero12 ore fa

Agenzia cyber: «Massiccio attacco hacker in tutto il mondo, decine di sistemi compromessi

Bolzano14 ore fa

Valanghe: fine settimana tragico, sale a 8 il bilancio delle vittime

Bolzano14 ore fa

Marlengo: 200 Vigili del Fuoco lottano per domare l’incendio – IL VIDEO

Bolzano14 ore fa

Drammatico scontro tra due sciatori in Val D’Ultimo, muore un 37enne

Trento14 ore fa

Tim down anche in Trentino, disservizi su mobili e fissi

Trento18 ore fa

Forte vento, ieri 30 interventi dei Vigili del fuoco sul territorio

Trento20 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Trento20 ore fa

A Palazzo Geremia il sindaco incontra il console generale americano Robert Needham

Val di Non – Sole – Paganella21 ore fa

Successo, grande partecipazione e importanti testimonianze a Castelfondo per l’evento «Respect»

Trento22 ore fa

A Trento costituito il Nucleo interforze per il controllo dei fondi del Pnrr

Trento22 ore fa

Sentieristica a misura di famiglia: ecco l’accordo tra Provincia, parchi naturali e Apt trentine

Bolzano23 ore fa

A fuoco il bosco sopra Marlengo, particolarmente difficili le operazioni di spegnimento a causa del forte vento

Val di Non – Sole – Paganella23 ore fa

In fiamme due canne fumarie a Commezzadura e in Primiero

Alto Garda e Ledro23 ore fa

Investito da un camion in rotatoria, gravissimo ciclista 42 enne

Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento20 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena5 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza