Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Filmmaker trentino scopre in Kenya l’incredibile storia di Patrick

Pubblicato

-

“L’enfant sauvage“, il ragazzo selvaggio uno dei capolavori del cinema francese  diretto e interpretato da François Truffaut, che ci racconta la vera storia di Victor.

La storia di Patrick possiamo considerala un remake di questo film, ambientato ai giorni nostri, una storia al limite dell’incredibile.

E’ stato durante le riprese del documentario “IKIAO – Misericordia”, realizzato in Kenya dal filmmaker Trentino Massimo Gabbani per l’associazione Melamango O.V.D. che si è venuti a conoscenza di questa situazione.

Pubblicità
Pubblicità

La troupe si era spostata vicino al villaggio di Mitunguu nella contea di Meru ed è stato proprio li che è stata fatta questa scoperta che ha portato alla luce la storia incredibile di un bambino che aiuta a sopravvivere un 90 enne stremato e malato.

Patrick un bambino di 15 mesi che ha perso la mamma morta per causa dell’HIV- AIDS, è rimasto a vivere per diversi mesi da solo con il nonno 90 enne invalido.

Grazie all’aiuto di alcuni vicini che durante il giorno portavano del riso o dell’ugali (simile alla nostra polenta) il bambino e il nonno, sono riusciti a sopravvivere.

Pubblicità
Pubblicità

Simon è il nome dell’anziano nonno, con le lacrime agli occhi ha chiesto a Padre Francis Gaciata responsabile dell’orfanotrofio Shalom Home – Casa della Pace, di prendere con se il nipote. Era presente anche Giuliana Cova, presidente dell’associazione Melamango O.V.D., che da otto anni sostiene non solo la struttura, ma anche la missione di padre Francis, quella di aiutare tutti i bambini che hanno bisogno di una seconda opportunità di vita.

Il piccolo Patrick è stato accolto nella struttura di Shalom Home, e per lui è iniziato un nuovo capitolo della sua vita.

Oltre a questo Padre Francis e Melamango si sono presi cura anche dell’anziano nonno, mandandolo prima in una struttura ospedaliera, e poi al suo ritorno a casa organizzando una rete di assistenza per lui.

In questa realtà, come ci spiega padre Francis non c’è nessuna struttura destinata agli anziani e ci sono molti casi come questo.

“Lo straniero ha occhi grandi, ma non vede quello che accade nel villaggio.” Questo antico detto africano è molto chiaro, per quanto noi ci sforziamo di capire questa realtà, non potremmo mai comprenderla affondo.

Per quanto la struttura dell’orfanotrofio sia efficiente e ben organizzata, al di fuori regna una situazione che per molti bambini è al limite della sopravvivenza.

Ecco la grande sfida che Melamango sta portando avanti.

Questa ed altre storie sono inserite nel documentario IKIAO- Misericordia, che sarà presentato il 18 Novembre alle ore 20.30 presso l’Auditorium Polo Scolastico di Denno.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza