Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

“I cambiamenti climatici: quale futuro per l’umanità?”: è tutto pronto a Tuenno per la 17esima settimana di studio

Pubblicato

-

Maria Teresa Giuriato e Mauro Valentini durante la conferenza stampa tenutasi questa mattina in Municipio a Tuenno

“I cambiamenti climatici: quale futuro per l’umanità?” è questo il titolo della 17esima edizione della settimana di studio, in programma da lunedì prossimo, 11 novembre, fino a sabato 16 novembre a Tuenno.

Una proposta organizzata dall’assessorato alla cultura del Comune di Ville d’Anaunia guidato da Maria Teresa Giuriato, dalla biblioteca comunale, nello specifico dal bibliotecario Mauro Valentini, e dal Laboratorio culturale noneso con il supporto dei servizi culturali della Provincia, del Bim dell’Adige, della Cassa Rurale Val di Non e della Comunità di Valle.

La settimana di studio è ormai un appuntamento fisso dell’autunno noneso e ha sempre trattato temi di attualità e di interesse per i cittadini.

PubblicitàPubblicità

Negli ultimi anni siamo riusciti a portare a Tuenno personaggi incredibili, di fama internazionale – ha esordito l’assessore Maria Teresa Giuriato durante la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa –. Per noi è un motivo d’orgoglio aver richiamato in periferia personalità di questo calibro. Anche quest’anno abbiamo deciso di dedicare la settimana di studio a un tema delicato e quanto mai attuale come quello delle problematiche ambientali e dei cambiamenti climatici. Un argomento particolarmente sentito nella nostra valle perché legato anche alla frutticoltura”.

L’iniziativa delle “Settimane di Studio” è nata nel 2003 su idea del giornalista Luigi Sandri, che ha promosso la nascita del “Laboratorio culturale noneso” in collaborazione con alcune personalità dell’ambiente accademico trentino.

Pubblicità
Pubblicità

Nel corso degli anni questo evento ha portato in un piccolo centro come Tuenno, ora frazione di Ville d’Anaunia, personaggi di spicco quali padre Dall’Oglio o gli ex ministri Pinotti e Kyenge.

Ciò è stato possibile soprattutto grazie all’organizzazione a cura del bibliotecario Valentini e degli assessori alla cultura che si sono succeduti nelle diverse amministrazioni: Maria Zanini nei primi due anni e, dal 2005, Maria Teresa Giuriato.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di un’esperienza da valorizzare – sottolinea Giuriato – in quanto rappresenta un’opportunità di conoscenza e di approfondimento rivolta a un pubblico molto vario”.

Quest’anno, dunque, si parlerà di ambiente e, grazie alla settimana di approfondimento che è ormai alle porte, diversi relatori illustreranno questo tema complesso e avranno anche la possibilità di addentrarsi in prospettive specifiche e di analizzare la questione toccando aspetti assai differenti, tutti coinvolgenti e interessanti.

Tematiche scientifiche, ecologiche, religiose, economiche e culturali si alterneranno, al fine di comporre un puzzle complesso, con spunti che aiutino il pubblico a capire come vada salvaguardato il nostro pianeta.

Particolarmente sentita sarà la serata di martedì dedicata al ricordo del professor Renzo Leonardi, originario del paese di Tuenno, già membro del Laboratorio culturale noneso e fondatore di protonterapia a Trento.

Tutte le serate si terranno al teatro parrocchiale di Tuenno con inizio alle 20.30 e ingresso libero. Chi parteciperà ad almeno quattro appuntamenti riceverà un dono “a tema”, frutto della collaborazione e del sostegno economico della Comunità di Valle.

La proposta si concluderà sabato con il momento meno impegnativo della rassegna che vedrà la proiezione del film documentario “Una scomoda verità 2” – ha aggiunto il bibliotecario Mauro Valentini –. Si tratta di un interessante approfondimento sulle conseguenze che ha avuto il comportamento dell’uomo sul clima attraverso le parole di un personaggio carismatico come Al Gore che si rivolge al pubblico”.

Quella che prenderà il via sarà l’ultima edizione curata dalla coppia Giuriato-Valentini. L’assessore concluderà infatti il proprio mandato a maggio dell’anno prossimo, il bibliotecario, invece, è prossimo al pensionamento: con gennaio le sue giornate non saranno più scandite da prestiti di libri, catalogazioni o rassegne da allestire.

Quest’edizione sarà il nostro commiato – hanno ricordato –. In questi anni abbiamo fatto il possibile per portare nei nostri paesi degli input interessanti. Dall’anno prossimo lasceremo spazio a chi prenderà il nostro posto”.

IL PROGRAMMA – Ecco di seguito il programma dettagliato della 17esima edizione della settimana di studio, intitolata “I cambiamenti climatici: quale futuro per l’umanità?”.

Lunedì 11 novembre, ore 20.30
“Introduzione alla settimana di studio” – Maria Teresa Giuriato, assessora alla cultura del Comune di Ville d’Anaunia
“Il clima nel corso dei secoli” – Licia Campi Pezzi, insegnante e scrittrice
“Cambiamenti climatici: timori, dubbi e speranze per il futuro – Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente dal 2007 al 2015

Martedì 12 novembre, ore 20.30
Ricordo di Renzo Leonardi, uno scienziato protagonista delle Settimane di studio con Sandro Stringari e Andrea Leonardi dell’Università di Trento

Mercoledì 13 novembre, ore 20.30
“Dal paradiso terrestre all’apocalisse?” – Lauro Tisi, vescovo di Trento, e Luigi Sandri, giornalista vaticanista

Giovedì 14 novembre, ore 20.30
“Squilibri climatici ambientali e conseguenze economiche” – Mariangela Franch dell’Università di Trento e Federica Gasbarro dell’Università di Brescia

Venerdì 15 novembre, ore 20.30
“Noi modifichiamo l’ambiente e l’ambiente modifica noi” – Andrea Mustoni, naturalista del Parco naturale Adamello Brenta; Geremia Gios dell’Università di Trento; Silvano Dominici, presidente della Comunità Val di Non – moderatore Paolo Mantovan, giornalista

Sabato 16 novembre, ore 20.30
Proiezione del film documentario “Una scomoda verità 2” – regia di Bonni Cohen e Jon Shenk; sceneggiatura di Al Gore

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Val di Sole, attivo anche per la stagione invernale 2019-20 il servizio di Skibus

Pubblicato

-

La mappa con le linee di trasporto urbano e Skibus in Val di Sole

Confermato anche per la stagione invernale 2019-20 il servizio di trasporto pubblico in Val di Sole che mira, anche in chiave turistica, a ridurre il traffico veicolare nei paesi. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

A Taio è tutto pronto per vivere un “Magico Natale”

Pubblicato

-

A Taio, nel Comune di Predaia, è tutto pronto per vivere un “Magico Natale”, il modo migliore per celebrare l’arrivo delle festività natalizie. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Sarà attivo tutto l’inverno il servizio medico per i turisti della Val di Sole

Pubblicato

-

In Val di Sole sarà attivo per il periodo invernale, dal 23 dicembre al 20 marzo 2020, un servizio medico a favore dei turisti presenti negli ambiti di Malé, Cavizzana, Caldes, Rabbi, Terzolas, Croviana, Monclassico, Dimaro, Commezzadura, Mezzana, Marilleva 900, Pellizzano, Peio, Ossana e Vermiglio. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza