Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

A Cles presentata la stagione di prosa e danza “S’apra il sipario”

Pubblicato

-

Anche per le annate 2019/20 inizia la stagione teatrale in Val di Non. A presentarla in conferenza stampa, lunedì 4 novembre, l’Assessore alla Cultura del Comune di Cles Avv. Vito Apuzzo affiancato dall’Assessore alla Cultura del Comune di Predaia Dott.ssa Elisa Chini.

La stagione di prosa e danza, intitolata “S’apra il sipario”, coinvolge quest’anno i comuni di Cles, Predaia e Sarnonico, perchè, come spiega l’Assessore Apuzzo, “Purtroppo  questa volta non hanno aderito la Comunità di Valle ed altri comuni che erano presenti l’anno scorso.  Siamo riusciti a realizzare ugualmente questo progetto, grazie anche alla competenza della D.ssa Laura Paternoster dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Cles, insieme al Comune di Predaia ed al Comune di Sarnonico, collaborando con l’Assessore Elisa Chini e il Sindaco Emanuela Abram.

E’ stato realizzato un opuscolo che sarà distribuito alle famiglie dei tre comuni partecipanti, e sarà lasciato anche in punti strategici e frequentati, perchè, in riferimento ad una citazione dell’impresario teatrale Paolo Grassi, ‘consideriamo il teatro come un pubblico servizio alla stregua della metropolitana e dei Vigili del Fuoco’.

Pubblicità
Pubblicità

Voglio evidenziare che, partecipando ad una conferenza stampa, tenutasi al Centro Santa Chiara di Trento, con mia grande sorpresa e soddisfazione ho scoperto, per quanto riguarda gli spettacoli di danza, siamo terzi dopo Trento e Rovereto per numero di rappresentazioni!

Durante la stagione daremo ampio spazio ai bambini; voglio mettere in risalto lo spettacolo ‘Light’s Heroes’ (Compagnia Egribiancodanza), esibizione interattiva intitolata ‘Choreogame’ riservata alle classi IVa e Va della scuola primaria ed alla classe Ia della scuola secondaria, dove i bambini saranno invitati ad interagire, in quanto ispirata ai videogiochi.

Straordinaria anche la performance della danzatrice oversize Claudia Marsicano, che si esibirà nella coreografia di Silvia Gribaudi R.OSA, con 10 virtuosismi di alto livello, improntati sui luoghi comuni relativi al corpo femminile.

Pubblicità
Pubblicità

La ‘Serata Romantica’ con il Balletto del Sud, proporrà grandi classici del repertorio romantico, e sarà intervallata da letture di brani di Giacomo Leopardi. A questo proposito ricordo che in Biblioteca ci sarà un evento dedicato ai 200 anni della poesia ‘L’Infinito’ di Leopardi, realizzato dagli allievi del Liceo Russel.

Insolita la prestazione presentata da Daniele Ronco, ‘Mi abbatto e sono felice’, un monologo eco-sostenibile nel quale l’attore si autoalimenta producendo energia elettrica pedalando; una riflessione a comportamenti più consapevoli in fatto di ecologia.”

L’Assessore Elisa Chini si dice entusiasta di questo progetto portato avanti dai due comuni più grandi della Val di Non: “Dobbiamo fare da capofila a queste iniziative per gli altri comuni che sicuramente negli anni a venire ci seguiranno. Voglio portare l’attenzione sulla grafica della brochure realizzata da Andrea Vezzola, realizzata con entusiasmo, capacità e professionalità.

A Taio proporremmo un musical ‘That’s amore’, una commedia divertente di Marco Cavallaro sulle divergenze uomo/donna e moglie/marito. Anche il Comune di Predaia presenterà spettacoli dedicati ai bambini: ‘I ricordi di Babbo Natale’ (Compagnia Estroteatro) e ‘Natale a colori’ con la Scuola Musicale  C. Eccher durante la quale canteranno in coro i bambini delle scuole dell’infanzia, elementari e medie.

Mi piace evidenziare il dramma di Pino Loperfido ‘Ciò che non si può dire’, interpretato da Mario Cagol, un racconto sulla tragedia del Cermis del 3 febbraio 1998 che andrà in scena il 25 gennaio 2020, a ridosso del disastroso anniversario.

Da non dimenticare la rassegna teatrale amatoriale e dialettale, da sempre apprezzate in Val di Non; le rappresentazioni saranno messe in scena al Cinema Teatro di Cles e al Cinema Teatro Dolomiti di Coredo“.

Nella splendida cornice di Palazzo Morenberg a Sarnonico sarà presentata, il 18 aprile 2020, la commedia di Alberto Rizzi ‘Molto piacere, Casanova‘, un racconto tra leggenda, fascino e storia sulla vita di Giacomo Casanova.

Il programma completo nell’opuscolo distribuito nei comuni partecipanti.

La foto è di Laura Paternoster

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]

Categorie

di tendenza