Connect with us
Pubblicità

Trento

La Val di Non a Striscia la notizia con Ezio Greggio ed Enzino Iacchetti

Pubblicato

-

Nella foto il nostro collaboratore Flavio Bertolini, Caterina Dominici, Ezio Greggio ed Enzino Iacchetti

La Val di Non con le sue buonissime mele ha salutato Striscia la notizia.

Infatti l’idea dell’ex consigliera provinciale Caterina Dominici di partecipare alle trasmissioni portando come dono dei platò di mele della Val di Non ha sempre molto successo a Cologno Monzese.

Anche in occasione del mese che Mediaset ha dedicato per ricordare la violenza subita dalle donne illuminando l’antenna tutta di rosa.

Pubblicità
Pubblicità

Uno spettacolo per chiunque passi da quelle parti di sera.

E’ ormai diventato una tradizione scendere a Milano negli studi Mediaset portando come pensiero le mele della Val di Non. E l’idea è nata una decina di anni fa alla pasionaria della valle, Caterina Dominici.

Fin dai primi viaggi si è capito che c’era un feeling speciale, tra Milano e la Val di Non, e la mela, come la Big Apple, ricorda New York.

Pubblicità
Pubblicità

Milano può essere definita la New York d’Italia, simbolo dell’imprenditorialità e dell’intraprendenza italiana. Tratti tipici non solo dei milanese, ma anche dei cittadini nonesi.

All’arrivo agli Studi di Striscia la notizia, che da qualche anno sono stati spostati dalla sede storica di Segrate, a Cologno Monzese, definita anche Cinelandia, l’accoglienza è sempre calorosa, sia degli addetti ai lavori, sempre molto attenti a tutti gli ospiti delle trasmissioni, che vengono da tutta Italia.

Infatti ci sono comitive provenienti dalla Sicilia, dalla Campania, un po’ tutta l’Italia è rappresentata.

Negli Studi Mediaset si respira proprio un clima di grande benvenuto per tutti i nostri concittadini e la terra di provenienza. E’ molto bello, quando si ricordano le peculiarità, i dialetti e le bellezze che caratterizzano ogni regione d’Italia, anche attraverso la testimonianza del pubblico. Sempre in un clima di grande entusiasmo ed allegria.

Tra i vari programmi a cui le mele sono state portate, e i vari presentatori, molto felici sono stati sempre Jerry Scotti e i vari presentatori di Striscia. Le mele della Val di Non portano allegria, e comunicano questo, la gioia di vivere attraverso i colori della loro buccia. E piacciono molto anche al Gabibbo!

Assistere ad una trasmissione Tv, sia in diretta che registrata, ti dà modo di cogliere molte sfumature del mondo della Tv, di cui altrimenti non avresti consapevolezza.

Un’esperienza interessante a tutte le età, che potrebbe essere un’idea per tutti. La televisione non va solo guardata passivamente sul divano, ma è più bello “entrarci dentro” e esserne protagonisti, per quanto nel rispetto dei ruoli.

Le trasmissioni di punta, come appunto Striscia la notizia, premiata come la più longeva trasmissione nel suo genere, sono un esempio di giornalismo di testimonianza, che si prende carico dei problemi della società e cerca di segnalarli, possibilmente risolverli, con un solo pensiero, essere dalla parte dei cittadini, specie i più deboli, e vessati da ingiustizie, che spesso non trovano ascolto.

Al termine della puntata la simpatia dei presentatori, Ezio Greggio ed Enzino Iacchetti, si concretezza con la foto insieme a loro come ricordo di questa esperienza, e nessuno vuole rinunciarvi, troppo bello come ricordo da mostrare agli amici e postare subito sui socials.

La vita è fatta di esperienze, e conoscere il mondo della televisione dietro le quinte è per molti un modo di vivere un grande sogno. Quello che il mondo dello spettacolo regala tutti i giorni al mondo.

E la Val di Non con le sue mele l’ha capito.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza