Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

“La nazione delle piante” con il neurobiologo Stefano Mancuso venerdì 8 a Cles

Pubblicato

-

“Dobbiamo mettere piante ovunque: nei muri, sui tetti, nelle facciate. La deforestazione dovrebbe essere un crimine contro l’umanità”. Così scrive Stefano Mancuso nel suo ultimo libro,’La Nazione delle Piante’, spiegando perchè non possiamo fare a meno della vegetazione.

Queste le tematiche che verranno trattate nella serata di venerdì 8 novembre alle 21.00, presso il Cinema Teatro di Cles in via Marconi: ‘Parola alla natura – La nazione delle piante’, con Stefano Mancuso, neurobiologo vegetale di fama mondiale; tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia vegetale e appassionato divulgatore, Stefano Mancuso usa la metafora vegetale per parlarci di cittadinanza e comunità.

Per la Rassegna ‘Generazioni’, in un contesto di valle ricco di coltivazioni di meli ma che accoglie anche la straordinaria biodiversità del Monte Peller,  Mancuso dà la parola alla più importante, diffusa e potente nazione della Terra: quella delle piante. Ci racconta di un universo che, dopo averci reso possibile vivere, verrà a soccorrerci osservando la nostra incapacità a garantirci la sopravvivenza. Come? Suggerendoci una vera e propria costituzione su cui costruire il nostro futuro di esseri rispettosi della Terra e degli altri esseri viventi.

Pubblicità
Pubblicità

Stefano Mancuso, scienziato di prestigio mondiale, Professore all’Università di Firenze, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale (LINV). Membro fondatore dell’International Society for Plant Signaling & Behavior, ha insegnato in università giapponesi, svedesi e francesi ed è accademico ordinario dell’Accademia dei Georgofili.

Nel 2012 ‘La Repubblica’ lo ha indicato tra i 20 italiani destinati a cambiarci la vita e nel 2013 il ‘New Yorker’ lo ha inserito nella classifica dei ‘world changers’. Con la sua start-up universitaria PNAT ha brevettato “Jellyfish Barge”, il modulo galleggiante per coltivare ortaggi e fiori completamente autonomo dal punto di vista di suolo, acqua ed energia presentato all’Expo Milano 2015 che si è aggiudicato l’International Award per le idee innovative e le tecnologie per l’agribusiness dell’United Nations Industrial Development Organization (UNIDO).

È autore di volumi scientifici e di centinaia di pubblicazioni su riviste internazionali: “Verde brillante. Sensibilità e intelligenza del mondo vegetale” (con Alessandra Viola) pubblicato nel 2013 e più volte ristampato, e tradotto in 17 lingue. Ha ottenuto il Premio nazionale per la divulgazione scientifica dell’Associazione italiana del libro (2013) e il Premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti” (2015). Nel 2016 il Ministero della Ricerca Scientifica austriaco l’ha proclamato “The Science Book of the Year”. Ha inoltre pubblicato “Uomini che amano le piante. Storie di scienziati del mondo vegetale” (2014); con Carlo Petrini, “Biodiversi”(Giunti Slow Food 2015) e “Plant Revolution. Le piante hanno già inventato il nostro futuro” (2017)

Pubblicità
Pubblicità

Il progetto Generazioni è sviluppato da due Cooperative Sociali Onlus, la capofila Young Inside – che si occupa di cittadinanza attiva lavorando soprattutto con ragazzi – e Inside – attiva da anni nel settore della grafica e della promozione. A loro si affianca inoltre la Cooperativa Mercurio che lavora nell’ambito della comunicazione e dell’organizzazione eventi. Una rassegna di eventi diffusi su tutta la regione perché Generazioni significa anche portare il confronto e le parole di esperti nazionali e internazionali nei luoghi più periferici. La cultura è una leva importante che attiva le comunità, ma va alimentata con riflessioni e confronti, momenti che devono arrivare a contaminare anche chi vive fuori dai soliti centri. La rassegna generazioni punta ad accogliere pubblici diversi e trasversali, affrontando in modo più efficace tematiche prioritarie per le persone che abitano luoghi anche molto diversi per tradizione.

Info dettagliate sul sito: www.generazioni.online

Questa serata fa parte di “Terra, cibo e salute”, un ciclo di appuntamenti improntati su ‘alberi e piante – amici dell’uomo e del pianeta’, ed è organizzata dal Comune di Cles, affiancato dalla Biblioteca di Cles, ed in collaborazione con Dolomiti Energia.

L’evento fa parte della Rassegna Generazioni, ed è sostenuto dalle Province Autonome di Trento e Bolzano e dalla Regione Trentino-Alto Adige.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Per prenotazioni scrivere a info@generazioni.online .

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Il futuro abbraccia l’ecologia e la natura: anche in Italia spopola la moda delle Tiny House
    Sono conosciute come le” Students Tiny house talk”, ovvero 10 metri quadrati di vivere ecosostenibile. Si tratta di tipiche casette svedesi completamente costruite in legno dal design moderno e pensate inizialmente per ospitare universitari. L’efficienza energetica e l’impronta ecologia sono l’aspetto fondamentale di queste abitazioni che puntano a minimizzare al massimo le emissioni di carbonio […]
  • La Nasa lo conferma: sulla Luna c’è acqua ed è accessibile
    Sulla Luna c’è acqua, un annuncio clamoroso ma vero. L’incredibile notizia arriva da due studi della Nasa pubblicati su Nature. Il primo studio coordianato dalla Nasa dimostra la scoperta rilevata dal telescopio volante Sofia della molecola dell’acqua sulla Luna. Grazie al telescopio Sofia, montato a bordo di un boeing 747 ha infatti risolto il mistero […]
  • A Trento è arrivato l’innovativo franchise di SkinMedic Beauty Clinic
    SkinMedic è un nuovo modo di concepire il mercato dell’estetica, in cui la realtà in franchising diventa un’opportunità di crescita condivisa. Da qualche mese, il noto marchio ha aperto anche una Beauty Clinic a Trento, presso il quartiere Le Albere. “Operiamo sul campo nel settore medicale-estetico da oltre 20 anni, inizialmente come produttori di attrezzatura […]
  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]

Categorie

di tendenza