Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Scacchi: 78 squadre presenti ad Arco al Campionato Italiano Giovanile Under 16 a Squadre.

Pubblicato

-


Al via il 31 ottobre nel Salone delle Feste di Arco di Trento, la Finale Nazionale dei Campionati Italiani Under 16 a Squadre 2019, manifestazione istituzionale della Federazione Scacchistica Italiana.

Questa manifestazione giovanile per Società si compone di 4 tornei distinti: under 16, under 14, under 12, under 10 e assegnerà i titoli italiani relativi. La prima edizione si svolse a Gallio (VI) nel 2004 e fino al 2017 ha visto la partecipazione di 30/40 squadre.

Improvvisamente nel 2018 si è passati a 58 e questa edizione di Arco di Trento ha segnato il record con la partecipazione di 78 squadre provenienti da 14 regioni diverse.

Pubblicità
Pubblicità

La collaudata organizzazione di Cristina Pernici Rigo ha previsto l’utilizzo, per la prima volta in questo tipo di Evento, di scacchiere elettroniche per poter seguire in diretta le partite delle migliori squadre in gara.

Nell’ordine: Paola Mora (Presidente CONI Trentino), Cristina Rigo Pernici (Organizzatore Internazionale), Roberta De Nisi (FSI – Delegato Trentino)

Sede di gioco il Casinò Municipale di Arco, ormai sede coniugata ad una delle più importanti manifestazioni scacchistiche italiane e internazionali, ovvero al Festival internazionale Città di Arco, giunto alla 41° edizione. Un po’ di numeri: 78 squadre = 468 giocatori (312 più le riserve ed i capitani)

Pubblicità
Pubblicità

1. Trentino 2 squadre
2. 2. Alto Adige 1 squadra
3. Friuli Venezia Giulia 5 squadre
4. Veneto 4 squadre
5. Lombardia 15 squadre
6. Piemonte 10 squadre
7. Emilia Romagna 6 squadre
8. Toscana 8 squadre
9. Marche 3 squadre
10. Umbria 1 squadre
11. Lazio 11 squadre
12. 12. Campania 5 squadre
13. Puglia 4 squadre
14. Sicilia 3 squadre

Tra le Regioni con squadre qualificate, mancano soltanto 2 all’appello, Liguria e Abruzzo. Le altre Regioni, Valle d’Aosta, Molise, Basilicata, Calabria e Sardegna, invece non hanno avuto squadre qualificate.

Il Trentino festeggia inoltre la sua prima partecipazione a questa competizione nazionale, grazie alla presenza di una squadra Under 16 della Società Arco Alto Garda e di una squadra Under 10 della Società Unione Scacchistica Trentina.

La cerimonia di apertura è piaciuta al pubblico per concretezza e sintesi delle esposizioni da parte delle Autorità locali, per garantire alla Scacchiera di essere la padrona di casa, con Inno nazionale e partenza alle 15:00 come da programma, dopo i 15 minuti accademici.

La manifestazione proseguirà fino al 3 novembre, con altri due turni mattina (9.00) e pomeriggio (15.00) sia il giorno 1 che il giorno 2 novembre. Il 3 novembre l’ultimo turno sarà di mattina (9.00) per permettere la premiazione al pomeriggio (15.00), sempre al Casinò delle Feste ad Arco. Nella giornata dell’1 novembre si svolgerà in parallelo anche un corso di aggiornamento per gli Arbitri FSI e per tutti i tesserati FSI interessati.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bear with Benefits: gli integratori a forma di orsetti gommosi
    Bears with Benefits sono degli orsetti gommosi ricchi di vitamine e minerali. Si tratta infatti di integratori alimentari con un complesso vitaminico e minerale altamente concentrato. Le formulazioni sono sviluppate in Germania e rispettano i più elevati standard di qualità. Durante la produzione, non vengono utilizzati antiagglomeranti, agenti di carica e allergeni: i prodotti sono […]
  • MasonBees: la casa delle api
    MasonBees Ltd. è nata come parte della Oxford Bee Company, ovvero un’organizzazione che ricerca il ciclo di vita delle Red Mason Bee. CJ Wildbird Foods Ltd. ha acquistato la Oxford Bee Company nel 2006 ed ha proseguito la ricerca, conducendo varie prove sul campo con le Red Mason Bees. Queste prove avevano lo scopo di […]
  • Dolomiti Wellness Hotel Fanes: un piccolo angolo di paradiso in Alta Badia
    Il Dolomiti Wellness Hotel Fanes è in una delle terrazze più assolate e panoramiche di San Cassiano, piccolo e grazioso villaggio di montagna, nelle Dolomiti a poco più di 1.500 metri s.l.m. in Alta Badia: cinque minuti per raggiungere il centro a piedi, isola pedonale ricca di vetrine e negozi, servizi ancillari e noleggio attrezzatura, […]
  • Abiby: la Beauty Box perfetta per chi vuole qualità e innovazione
    Abiby è il servizio in abbonamento che permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa. La missione di Abiby è quella di usare l’esperienza per far scoprire i migliori brand al mondo, quelli che da soli è difficile trovare. Come? Viaggiando costantemente alla ricerca di prodotti […]
  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]

Categorie

di tendenza