Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Geoparc Bletterback, grande successo della visita proposta dalla Sat di Pergine.

Pubblicato

-

Grandissima partecipazione alla visita al più grande sito geofisico dell’Alto Adige, il geoparco del Bletterback, fatto di canyons e testimonianze naturali della storia dell’ambiente terrestre, ordinati in 16 postazioni in un lungo itinerario che porta dal centro visitatori sotto il paese di aldino (Aldein) lungo il Rio delle foglie, fino ai piedi del Corno Bianco.

L’importanza di questa zona è data dalla sua peculiare storia geologica, infatti partendo dalla Gola denominata Geo Weg, è stato creato un percorso geologico che risalendo il torrente, con punti panoramici in quota, a cui si può accedere con dei camminamenti fatti di scale, si sale con un dislivello di circa 400 metri tra stratificazioni di arenaria strapiombanti, ammirando la cascata del Blutterloch, in un atmosfera che ricorda i paesaggi del Colorado, quasi attenti agli indiani che potrebbero arrivare dai punti più nascosti della vegetazione.

Per la visita al geoparco è obbligatorio l’uso del casco protettivo, visto che nelle gole, dalla roccia stratificata potrebbero cadere sassi.

PubblicitàPubblicità

L’itinerario, che nel suo percorso completo dura circa 4 ore, è frequentato molto anche da comitive scolastiche e da turisti provenienti da tutta Europa.

Dice Cesare, l’organizzatore dell’escursione. “Mi hanno telefonato anche il giorno prima dell’escursione altre 12 persone, oltre i 60 posti previsti, vista la bella giornata di sole che si prevedeva, e l’appeal del posto”.

Pubblicità
Pubblicità

All’escursione ha partecipato anche un’esperta geologa, che ha spiegato nei vari punti, il significato della stratificazione della rocce visibile visibile nei vari punti della Gola, e dell’intero percorso scavato dal torrente.

La natura della roccia dolomitica è presente in tutte le sue forme che si sono sedimentate nei milioni di anni della presenza sulla terra, partendo dal basamento vulcanico fino alla struttura della dolomia principale, una stratificazione rocciosa sostanzialmente giovane, si parla di 280 milioni di anni, rispetto all’età della terra stimata in miliardi di anni.

Se, come ha ricordato l’esperta, paragoniamo l’età della terra all’anno solare, la roccia dolomitica potrebbe essere collocata al mese di dicembre come età geologica, rispetto all’intero corso di vita del pianeta.

La bellissima giornata di sole, ha permesso la visione di panorami e scorci particolari, che hanno coinvolto tutti i partecipanti, e molti stavano ripetendo la visita già fatta in altre occasioni.

L’escursione ha previsto una sosta alla Malga Bel Riposo, 1699m, affollatissima e ancora aperta. Davvero non sembrava di essere a fine ottobre, la temperatura era molto gradevole e il sole ha abbronzato tutti.

Il Giro è terminato al Santuario della Madonna di Pietralba, dove d’obbliga è stata una veloce visita, e un pensiero religioso. Un bel pezzo di Treccia Mochena e mandarini a volontà hanno contribuito ad allietare lo spirito del gruppo di escursionisti prima del ritorno.

Dopo la castagnata serale del giorno prima, molto partecipata, sono rimaste le energie per affrontare l’intero percorso, grazie soprattutto al tempo che è stato magnifico e ha permesso di godere al massimo di queste spettacolo della natura che abbiamo qui vicino. Cesare, uno delle guide più attive nel preparare le escursioni, è soddisfatto e già ha preparato nuovi percorsi per la prossima stagione invernale, fatta di ciaspolate e sci alpinismo.

L’anima del Trentino si vede in questo amore verso la montagna e il territorio alpino, vissuto in un clima di amicizia e solidarietà.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza