Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Elezioni in Umbria, un suicidio annunciato – di Adriano Bertolasi

Pubblicato

-

Egregio Direttore,

Era un suicidio annunciato quello dell’alleanza tra PD e Cinque stelle alle elezioni in Umbria.

Ed ora un bel funerale, con il corteo che parte dall’Umbria per fare il giro d’Italia. 

Pubblicità
Pubblicità

E’ questo che rimane del centrosinistra allargato al M5S.

Il copione era già  stato scritto quel giorno di Agosto, in cui con coraggio e lungimiranza, Matteo Salvini aveva deciso di staccare la spina ad un Governo che non aveva più ragione di esistere.

In qualsiasi “Guerra” gli alleati non sparano “contro” e il fuoco “amico”  molte volte è risaputo, può fare più danni del “fuoco nemico”. Così è stato per il precedente Governo “gialloverde”.

Pubblicità
Pubblicità

Poi è arrivata la “genialata” di un egocentrico fiorentino, che decide di uscire dal Partito Democratico per inventare “una bussola politica” e fare deragliare subdolamente l’unità del Centrosinistra, giostrando lui stesso un Governo, avendo l’alito ancora in odore di manicaretti, “offerti dal gruppo Bildenberg in Svizzera dal 30 maggio al 2 di giugno 2019” .  Operazione per altro perfettamente riuscita.

I risultati elettorali in Umbria, sono la cartina al tornasole della scelleratezza politica che ha condotto alla disfatta il centrosinistra e all’annientamento politico del ragazzotto, che vendeva bibite allo Stadio San Paolo di Napoli.

Pubblicità
Pubblicità

Inoltre il Sig. Conte, non aveva previsto che prendere per “guardiaspalle” un fuoriuscito dal Grande Fratello (Casalino), non sarebbe stato sufficiente e nemmeno edificante, per inventare una”comparsata” congiunta, sulla scena politica italiana: (se avesse guardato la fine che ha fatto il “Re” delle “comparsate” italiane, avrebbe imparato qualcosa di utile)!

Il Governo non ha bisogno di “astri nascenti” o di “conigli che escono dal cilindro dei prestigiatori di turno”, che fanno della politica il teatrino delle loro a volte, più frustrazioni che ambizioni personali.

Il Governo ha bisogno di idee chiare, programmi condivisi e alleanze stabili e concrete, con una visione comune tra gli alleati nell’interesse della Nazione. I vari “Renzi”, (ora anche Miccichè), che si inventano un partito dalla mattina alla sera, solo per fare opposizione alla Lega, ponendosi come aspirante “don Chisciotte antisalviniano”, non si rendono conto di quale generoso regalo stiano facendo al Centrodestra.

La sinistra italiana manca totalmente di identità politica e soprattutto di un vero leader carismatico…e la cosa più paradossale è che si è distrutta con le sue stesse mani, senza necessità dell’intervento di alcuna forza politica dall’esterno.

Le ammucchiate in politica non hanno mai pagato e questa volta lasciano anche dei debiti pesanti: in prima linea il furto di dignità ed identità all’elettorato italiano!

L’ambizione personale di un’accozzaglia di arrivisti (M5S), ha decretato il suicidio politico della sinistra.

Unico grande merito del M5S è stato costruire un “fantastico cavallo di Troia” alleandosi con il Partito Democratico, programmandone politicamente in maniera subdola e silente la sconfitta e il disfacimento, considerato che ormai avevano capito che erano alla frutta loro stessi. E per primo lo aveva capito pure Grillo.

Un sacrificio personale di Di Maio e grillini che rimarrà come unico glorioso atto positivo nella Storia della politica italiana, a cui tutti i cittadini democratici saranno loro infinitamente grati.

Se Zingaretti  ai tempi della scuola avesse studiato con passione “l’Eneide“, forse avrebbe evitato questo scempio politico!

Ora l’ esecutore testamentario, dopo questo maxi funerale politico, sarà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Prima che sia troppo tardi, per evitare stragi politiche annunciate in altre Regioni d’Italia alle prossime elezioni regionali, provocate anche dalla rabbia di elettori scippati dal diritto di voto, si auspica che il Presidente della Repubblica decida quanto prima, “democraticamente”, di indire nuove elezioni, per tornare a dare dignità e respiro, ad una Nazione oppressa da interessi di bottega e schiava dei giochi di Palazzo.

Telenovelle e film dell’horror, telecomandati sulla scena politica italiana da Parigi e Berlino e al momento proiettati principalmente sul maxi-schermo di Bruxelles, per tranquillizzare chi realmente teme una rinascita politica ed economica dell’Italia,…. gli italiani non ne vogliono più!

Adriano Bertolasi – Trento

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]
  • Riscoprire il turismo lento in Italia, con le mini crociere fluviali
    Una parte della penisola Italiana è composta da un piccolo mosaico di isole e canali che insieme rappresentano la perfetta geometria di un mondo pieno di fascino. Riscoprire una dimensione lenta del turismo, attraverso gli imperdibili itinerari fluviali italiani è uno dei modi migliori per visitare questo mondo. Le crociere fluviali in houseboat sono in […]

Categorie

di tendenza