Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Itas Trentino travolge 3 a 0 Monza alla BLM Group Arena

Pubblicato

-

Il ritorno alla BLM Group Arena per una partita ufficiale, sei mesi dopo l’ultima, è dolce per l’Itas Trentino che, dopo quelli collezionati a Ravenna, si è assicurata i tre punti in palio anche nel match casalingo valido per la seconda giornata di regular season SuperLega Credem Banca 2019/20.

A cedere il passo in questo caso è stato il Vero Volley Monza, travolto 3-0 dai Campioni del Mondo al termine di un match a senso unico in cui i padroni di casa hanno fatto registrare progressi nel gioco e nella condizione rispetto alla prestazione offerta una settimana prima in Romagna.

In particolar modo nel primo e nel terzo set, quando la contesa si è giocata punto a punto, la squadra di Lorenzetti ha dato dimostrazione di avere già una buona tenuta mentale e di poter disporre di una varietà di soluzioni realizzative importanti.

PubblicitàPubblicità

Con il miglior giocatore europeo del 2019 Kovacevic tenuto a riposo, sono stati infatti in questo caso Russell (all’esordio stagionale e subito mvp con 12 punti ed il 48% in attacco), Cebulj (11 col 54% a rete, due muri ed altrettanti ace) e Vettori (best scorer trentino proprio nella sua centesima partita grazie a tredici palloni vincenti, due block ed il 61% in attacco) a trascinare i compagni verso il rotondo risultato.

Pubblicità
Pubblicità

A Monza non è bastato contrapporre un buon Kurek (13 punti col 53%) e un positivo Louati per provare a protrarre la contesa almeno sino al quarto set. Alla Final Four di Del Monte® Supercoppa Italiana 2019 del prossimo weekend l’Itas Trentino arriverà ancora a punteggio pieno in classifica e senza aver lasciato per strada neppure un set.

La cronaca del match. Per l’esordio casalingo, Angelo Lorenzetti tiene inizialmente a riposo Kovacevic (rientrato da Sofia sabato mattina) e schiera Giannelli in regia, Vettori opposto, Russell e Cebulj in banda, Lisinac e Candellaro al centro, Grebennikov libero. Fabio Soli, allenatore di Monza, si presenta alla BLM Group Arena senza Orduna (squalificato) e quindi col suo vice Calligaro al palleggio, Kurek opposto, Louati e Dzavoronok schiacciatori, Beretta e Yosifov al centro, Goi libero.

L’avvio di primo set è equilibrato, nonostante i padroni di casa provino a creare subito la differenza forzando il servizio (6-4 ma poi subito 7-7). Monza sfrutta al massimo la vena di Kurek, che con attacchi in serie tiene i suoi aggrappati al punteggio (12-12) e poi opera il sorpasso per mano di Louati (13-14). Russell, con un muro su Dzavoronok e una ricostruita ribalta di nuovo la situazione (19-17), poi ci pensa lo stesso Vettori ad allargare il margine (20-17, 23-19); situazione che consente a Trento di andare senza troppi affanni al cambio di campo sull’1-0 (25-20).

L’Itas Trentino parte bene anche nel secondo parziale; in questo caso ad ispirare la fuga (6-2, 9-5) sono i servizi di Cebulj e gli attacchi del solito Russell. Il Vero Volley si innervosisce e perde lucidità, permettendo ai padroni di casa di volare sul +7 (12-5) anche per via di alcuni errori diretti degli attaccanti brianzoli.

Ancora prima della seconda metà del set, Soli ha già esaurito i time out ed apportato alcuni cambi, che però non cambiano il senso della contesa – saldamente fra le mani dei gialloblù (16-7, 18-9, 21-12). Il 2-0 arriva già sul 25-16, senza nessuna reazione degli ospiti.

La contesa torna equilibrata nel terzo periodo, con il Vero Volley che riparte in fase di cambiopalla (4-4) e col muro di Kurek rimette il naso avanti (7-8, time out Lorenzetti).

Il martello polacco passa con regolarità, ma Trento accetta la sfida e risponde colpo su colpo (12-12); nel momento in cui Cebulj lo ferma, i gialloblù scappano via (16-14). Gli ospiti hanno ancora energie per replicare sino in fondo (19-19), poi si rialzano sotto i colpi dello sloveno (23-20 e 25-21).

E’ vero che a Monza mancava un grande palleggiatore ma nel primo set ho visto una bellissima pallavolo, fatta di percentuali di cambiopalla molto alte – ha dichiarato l’allenatore dell’Itas Trentino Angelo Lorenzetti al termine del match – . Nel secondo parziale invece la nostra battuta è riuscita ad incidere di più e siamo stati bravi a prendere subito in mano le operazioni del gioco. Nel terzo periodo invece abbiamo faticato in fase di contrattacco, come ci capitava nella scorsa stagione e questo è un aspetto su cui dovremo concentrare il nostro futuro lavoro. Al di là di tutto ciò, sono però felice dell’atteggiamento positivo della squadra in campo e del fatto che tutte le consegne pre partita siano state rispettate perfettamente”.
Per l’Itas Trentino un lunedì di riposo prima di aprire la settimana che la porterà a disputare la Final Four di Del Monte® Supercoppa Italiana 2019, in programma fra venerdì 1 e sabato 2 novembre a Civitanova Marche.

I gialloblù saranno protagonisti della seconda semifinale della prima giornata di gare, da disputare con Perugia alle ore 18. In SuperLega Credem Banca 2019/20 invece l’appuntamento più vicino è quello di mercoledì 6 novembre a Reggio Calabria, per affrontare la Tonno Callipo Vibo Valentia nel posticipo del terzo turno che prenderà il via alle ore 19.30.

Di seguito il tabellino della gara della seconda giornata di regular season di SuperLega Credem Banca 2019/20 giocata questa sera alla BLM Group Arena di Trento.

Itas Trentino-Vero Volley Monza 3-0
(25-20, 25-16, 25-21)
ITAS TRENTINO: Vettori 13, Cebulj 11, Lisinac 9, Giannelli 3, Russell 12, Candellaro 5, Grebennikov (L); Codarin. Michieletto, Daldello, De Angelis, Djuric, Sosa Sierra. All. Angelo Lorenzetti.
VERO VOLLEY: Beretta 5, Calligaro 1, Louati 14, Yosifov 5, Kurek 13, Dzavoronok 2, Goi (L); Galassi 1, Sedlacek 2, Giani. N.e. Federici, Capelli. All. Fabio Soli.
ARBITRI: Rapisarda di Udine e Giardini di Verona.
DURATA SET: 27’, 23’, 29’; tot 1h e 19’.
NOTE: 3.273 spettatori, per un incasso di 30.055 euro. Itas Trentino: 9 muri, 4 ace, 11 errori in battuta, 2 errori azione, 56% in attacco, 72% (33%) in ricezione. Vero Volley: 5 muri, 1 ace, 15 errori in battuta, 3 errori azione, 49% in attacco, 49% (6%) in ricezione. Mvp Russell.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]

Categorie

di tendenza