Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

I World Cafè “La Novella che vorrei…” per costruire un Comune e una comunità partendo dal dialogo e dal confronto

Pubblicato

-

Un progetto per stimolare il dialogo, il confronto, la condivisione tra tutti gli attori coinvolti nella nascita del nuovo Comune di Novella, che sarà attivo ufficialmente a partire dal 1° gennaio 2020.

Nel dicembre 2017 nasceva il Consiglio Comunale dei Giovani di Novella, uno strumento di partecipazione dal basso e rappresentativo voluto dal Piano Giovani di Zona “Carez” in vista della fusione dei Comuni nel Comune unico.

In questi mesi i giovani si sono formati e confrontati spesso con le amministrazioni e hanno infine presentato proprio al Piano Giovani un progetto che li ha visti protagonisti dalla fase di ideazione fino alla realizzazione che sta per raggiungere la sua più bella espressione nelle prossime settimane con una serie di World Cafè sul territorio.

PubblicitàPubblicità

’La Novella che vorrei…’ è un progetto che nasce per stimolare il dialogo tra i cittadini, le associazioni, le imprese e le diverse realtà presenti sul territorio in vista della nascita del nuovo Comune di Novella – spiega il presidente del Consiglio Comunale dei Giovani Alberto Iori –. Quest’iniziativa ha come obiettivo il ‘capire’ cosa i cittadini si aspettano dal nuovo Comune e quali sono le loro idee, pensieri, proposte, critiche, esigenze a riguardo”.

Il nostro desiderio è quello di vedere i cittadini dei paesi di Cagnò, Revò, Romallo, Cloz e Brez sedersi sugli stessi tavoli e confrontarsi su temi fondamentali quali turismo, agricoltura, artigianato e imprese, associazionismo e sociale – aggiunge Iori – per iniziare a costruire assieme il futuro del nostro Comune e creare comunità, in maniera tale da arrivare alla fusione del 2020 con più consapevolezza e con una visione d’insieme del nostro territorio da proporre alla nuova amministrazione, alle associazioni e ai nostri concittadini”.

Pubblicità
Pubblicità

Al termine del progetto i ragazzi, guidati da un facilitatore e motivatore, raccoglieranno i risultati delle diverse serate in un documento che sarà chiamato “Manifesto di Novella” e che sarà nelle intenzioni consegnato alla prima amministrazione del nuovo Comune offrendo potenzialmente uno strumento interessante, specchio del pensiero dei cittadini, per muovere eventualmente le prime scelte strategiche.

La prima serata si terrà a Romallo dopodomani, giovedì 24 ottobre alle 20.30, nella Sala Civica San Vitale del Municipio e il primo tema prescelto da affrontare è “Turismo, paesaggio e sviluppo urbano”.

Di volta in volta i ragazzi comunicheranno la sede delle altre tappe del World Cafè. Non hanno voluto svelarle fin da subito proprio per favorire la partecipazione a tutti e stimolare i cittadini a seguire il percorso tappa per tappa.

Vorrei rivolgere un invito a tutti i cittadini di Novella – conclude il presidente Iori – a sostenere questo progetto, ideato da un gruppo di giovani tra i 16 e i 24 anni che per mesi hanno lavorato assieme per dare vita a questo processo partecipato che vuole ascoltare la voce di tutti e che offre ai cittadini la possibilità di mettersi in gioco attraverso la condivisione delle loro idee”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]
  • Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt
    22 febbraio 1997: presso la Galleria Ricci Oddi di Piacenza scompare il “Ritratto di Signora”, una delle opere dell’artista austriaco Gustav Klimt risalente al 1916/17. La cornice abbandonata sul tetto dopo il furto era tutto ciò che restava di una delle splendide e più discusse opere di Gustav Klimt. La tela originale, si suppone infatti […]

Categorie

di tendenza