Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Dolomiti Energia Trentino, finale amaro a Desio: vince Cantù 78-72

Pubblicato

-

I bianconeri inseguono per tutti i 40’, cercano di rientrare con una furiosa rimonta ma non riescono a strappare la vittoria esterna.

La prossima settimana doppio impegno casalingo per i trentini, che affronteranno mercoledì Gdynia e sabato Treviso.

Non basta uno scatto d’orgoglio nel finale alla Dolomiti Energia Trentino: i bianconeri vengono sconfitti a Cantù 78-72 e incappano nella terza sconfitta consecutiva in campionato.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo aver inseguito per buona parte del match e essere scivolati sotto anche di 17 nell’ultimo quarto, i trentini alzano all’improvviso i giri del motore provando a riaprire i giochi ma nell’ultimo minuto sbattono contro il talento di Corban Collins e le lunghe leve di Kevarrius Hayes (12 punti e 15 rimbalzi).

Nonostante la serata difficile della squadra bianconera, ottimo impatto per un Rashard Kelly da 24 punti (10-13 al tiro) e 9 rimbalzi.

Pubblicità
Pubblicità

Ora i trentini sono attesi da due match consecutivi alla BLM Group Arena particolarmente delicati: si comincia mercoledì alle 19.30 con il Round 4 di 7DAYS EuroCup contro l’Arka Gdynia, si prosegue sabato (ore 19.00) con l’affascinante sfida con Treviso nel sesto turno di campionato.

Dopo un primo quarto equilibrato, Cantù ha piazzato il break che ha spezzato la partita in avvio di secondo quarto: sono stati i 21 punti realizzati dalla coppia Pecchia-Simioni nel corso del primo tempo a far rimanere l’inerzia sempre dalla parte dei padroni di casa.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo il 26-23 con cui si erano chiusi i primi 10’, il lungo canturino è stato il principale ispiratore del break che ha spinto l’Acqua S. Bernardo sul 38-25 e ha permesso alla squadra di coach Pancotto, nonostante la reazione di Trento, di chiudere il primo tempo avanti in doppia cifra di vantaggio.

18 – I punti da palla persa realizzati da Cantù, che ha saputo punire con cinismo le 13 perse dei bianconeri sfruttando le qualità tecniche e atletiche dei propri talentuosi attaccanti.

«Complimenti a Cantù che ha vinto con una partita di grande intensità ed energia: ci è costato caro un primo tempo difensivo non all’altezza, in particolare i 26 punti subiti nel primo quarto che sono un dato con cui è difficile pensare poi di poter vincere in trasferta in questo campionato. Abbiamo fatto troppa fatica nelle situazioni di uno contro uno in difesa per troppi minuti nella partita: rispetto alla sconfitta di domenica scorsa a Brescia però abbiamo lottato e non ci siamo tirati indietro. Peccato nel finale per un paio di situazioni che potevamo darci ancora più inerzia nella rimonta, ma sono dettagli: quello che sappiamo è che dobbiamo essere più pronti e più cattivi in campo per fare un passo in più e vincere partite come questa». – Nicola BRIENZA, Allenatore Dolomiti Energia Trentino

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]
  • Uno sguardo a Kazan, un microcosmo di stili e culture che vivono in armonia
    A circa 820 kilometri da Mosca, dove i fiumi Volga e Kazanka si uniscono, si erge da oltre 1000 anni la splendida capitale della repubblica del Tatarstan: Kazan. Il suo splendore e le sue innumerevoli caratteristiche l’hanno portata ad essere nominata, nel 2005, la Terza Capitale della Russia (appellativo a cui può essere ufficialmente associata […]
  • Riscoprire il turismo lento in Italia, con le mini crociere fluviali
    Una parte della penisola Italiana è composta da un piccolo mosaico di isole e canali che insieme rappresentano la perfetta geometria di un mondo pieno di fascino. Riscoprire una dimensione lenta del turismo, attraverso gli imperdibili itinerari fluviali italiani è uno dei modi migliori per visitare questo mondo. Le crociere fluviali in houseboat sono in […]

Categorie

di tendenza