Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Avio: adozione preliminare della 11° variante al PRG

Pubblicato

-

Il 15 ottobre u.s. il Commissario ad acta, arch. MAURO FACCHINI – nominato con deliberazione della Giunta provinciale n. 916 dd. 14.06.2019 – ha adottato in via preliminare, con deliberazione n. 1 dd. 15.10.2019 immediatamente eseguibile, la 11ª Variante generale al vigente Piano Regolatore Generale del Comune di Avio, come predisposta dal Servizio Tecnico della Comunità della Vallagarina in data dicembre 2018 a firma dell’arch. Andrea Piccioni.

Una variante finalizzata principalmente alla riclassificazione degli edifici all’interno degli insediamenti storici – mediante schedatura singola, alla rettifica delle aree fabbricabili, alla verifica sulla reiterazione dei vincoli espropriativi o di lottizzazione, all’individuazione cartografica delle opere pubbliche o di pubblico interesse, alla trasformazione di aree destinate all’insediamento in aree inedificabili su richiesta del privato (art. 45, comma 4 della l.p. 15/2015), alla verifica dell’attuazione del Piano sul recupero del patrimonio edilizio tradizionale montano mediante riqualificazione delle baite con integrazione del censimento e ridefinizione degli interventi ammessi (art. 104 della l.p. 15/2015).

Una variante, inoltre, che presta particolare attenzione nella verifica delle colture agricole presenti sul territorio, in coerenza con le indicazioni del piano stralcio in materia di aree agricole e agricole di pregio adottato dalla Comunità della Vallagarina (PTC) cui compete la precisazione delle aree agricole individuate dal Piano Urbanistico Provinciale.

Pubblicità
Pubblicità

Le aree agricole di pregio sono generalmente caratterizzate dalla presenza di produzioni tipiche nonché da un particolare rilievo paesaggistico, la cui tutela territoriale assume un ruolo strategico sia sotto il profilo economico-produttivo sia paesaggistico-ambientale, anche tenuto conto della normativa comunitaria relativa alla protezione delle indicazioni geografiche e delle denominazioni d’origine dei prodotti agricoli e alimentari.

Rimarcare il ruolo centrale del paesaggio e dell’identità culturale diventa quindi un passaggio imprescindibile per la pianificazione sostenibile del territorio, intesa come miglioramento della qualità ambientale, di benessere diffuso e d’individuazione dei fattori di competitività e di attrattività; il territorio non urbanizzato è quindi riconosciuto come un valore fondamentale nelle sue molteplici declinazioni (territorio agricolo, boschi, ambiti fluviali, pascoli, acque, etc.).

E’ stata altresì data risposta ai privati che avevano chiesto lo stralcio dell’edificabilità, sia in aree residenziali che produttive; i piani attuativi che risultavano scaduti sono stati rifunzionalizzati e si è proceduto alla verifica dei vincoli sulle aree preordinate all’esproprio. Anche le norme sono state aggiornate con il richiamo al Regolamento urbanistico-edilizio provinciale e con la conversione dei parametri edificatori in conformità con le disposizioni provinciali vigenti.

Pubblicità
Pubblicità

Particolarmente soddisfatti il Sindaco Federico Secchi e l’Assessore all’urbanistica Franco Franchini: «Anzitutto il nostro grazie al Commissario ad acta, arch. Mauro Facchini, nominato dalla Giunta provinciale dopo che la maggioranza dei consiglieri comunali si è dichiarata incompatibile. E grazie ai tecnici della Comunità di Valle ed ai nostri dipendenti comunali per la grande mole di lavoro svolto.

Pubblicità
Pubblicità

Come abbiamo già avuto modo di chiarire e dichiarare, questa 11ª Variante al P.R.G. voleva intanto, proseguire con le scelte pianificatorie già intraprese alcuni anni fa con l’adozione della 10ª Variante al P.R.G.. Si trattava, infatti, di ricalibrare le politiche edificatorie definite ormai più di dieci anni fa, che prevedevano anche l’occupazione a fini residenziali di aree con caratteri marcatamente agricoli.

Il nostro intento è stato quindi orientato allo sviluppo sostenibile del territorio attraverso il recupero e alla riqualificazione degli edifici esistenti, nonché la tutela dei suoli agricoli, anche sotto l’aspetto paesaggistico. Ma anche rispondendo altre richieste specifiche della comunità.

Come, ad esempio, l’inserimento di due nuovi parcheggi nella frazione di Borghetto, vicino alla stazione ferroviaria, ed in quella di Sabbionara. Oppure la previsione di una nuova area sosta camper e area sosta attrezzata. O ancora, nella zona di Vigo, una nuova area a parcheggio posta lungo la strada comunale che soddisfi le necessità di numerosi cittadini».

La documentazione relativa alla variante e la delibera di adozione rimarranno depositate presso l’Ufficio Tecnico Urbanistico comunale in libera visione al pubblico, durante l’orario di apertura degli uffici, e sul sito internet del comune per 60 (sessanta) giorni consecutivi a partire dal 18.10.2019 e fino a tutto il 17.12.2019.

Durante tale periodo chiunque ha facoltà di prendere visione della variante anzidetta e di presentare osservazioni nel pubblico interesse indirizzandole a: Comune di Avio – P.zza V. Emanuele III, 1 – indirizzo PEC: segreteria@pec.comune.avio.tn.it.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]

Categorie

di tendenza