Connect with us
Pubblicità

Sport

Il Festival dello Sport svela i segreti della maratona al suo pubblico

Pubblicato

-

Punta di diamante della maratona azzurra, l’emiliano Baldini lascia per una giornata i panni di campione di Atene 2004 e di detentore del record nazionale (2h07’22”), per affiancarsi a due medici e preparatori, Stefano Righetti e Gianfranco Beltrami, nel dare alla platea di amatori, accorsi per conoscerlo, qualche “dritta” su come vivere al meglio la vita da maratoneta di passione, tra una corretta prevenzione dell’infortunio e l’importanza di non perdere mai il sorriso al traguardo.

«Conoscete e ascoltate sempre voi stessi» – consiglia – «io stesso, quest’anno, replicherò la corsa nella capitale Greca, ma non mi aspetto certo di farlo con la freschezza di 15 anni fa».

È una platea di corridori, quella a cui Stefano Baldini si rivolge: tra chi ha fatto la maratona, chi la mezza-maratona e chi ne mantiene per il momento il solo sogno nel cassetto, il suo pubblico è amante e conoscitore, e lo sottopone a innumerevoli domande.

Pubblicità
Pubblicità

Conseguenza naturale, allora, che l’attenzione, per qualche minuto incentrata sui suoi successi e sul suo passato, si sposti ben presto su un vademecum del buon maratoneta: «Ho iniziato a correre da bambino, perché ero un pessimo calciatore» – scherza in apertura dell’incontro – «correvo per la palla, ma non la vedevo mai, e ad un certo punto la lunghezza del campo da calcio ha iniziato a non bastarmi. Il debutto da professionista è arrivato dopo il liceo, ma il vero successo, il sogno di ogni atleta al mondo, ovvero la vittoria alle Olimpiadi, l’ho raggiunto solo a 33 anni. Questo per ricordarvi che la strada – letteralmente e figurativamente – è sempre lunga, ma tenendo duro e lavorando sodo, si può tagliare il traguardo col sorriso».

Ma come farlo?

Premesse importanti sono, a suo dire, «oltre alla capacità fisica, al talento, una famiglia che sostenga l’atleta, ma anche un luogo di provenienza favorevole, nel quale essere allenati da buoni club e coach: a mio avviso le provincie sono ancora più vive e fiorenti di campioni rispetto alle città, perché esiste ancora forte la “mentalità del fare”».

Pubblicità
Pubblicità

Ma a livello di allenamento fisico, qual è il vademecum per correre nel modo giusto?

«Camminare e correre sono gesti naturale, ma per farlo a livello agonistico, o comunque con una costanza che sottopone a sforzo il fisico, dovete imparare a farlo» – dichiara Baldini, mentre, accanto a lui, in un continuo botta e risposta con il pubblico, rispondono anche il preparatore della nazionale di maratona, Stefano Righetti, e il vicepresidente della Federazione Medico Sportiva Italiana, Gianfranco Beltrami.

«Si comincia allora con l’importanza dei test soprattutto per l’élite sportiva, ma anche per gli amatori più in là con l’età -» – sostengono i tre oratori – «che permettono poi di costruire programmi di allenamento personalizzati e rispettosi del proprio fisico. “Non mettetevi in forma attraverso la maratona, ma per la maratona”. E dunque non abbiate fretta, perché fa male ai risultati ma anche alla salute, tenete conto di una corretta alimentazione e di un corretto riposo – sia in termini di sonno, che di defaticamento fisico -».

Ma ancora, tra i consigli emergono la combinazione di più sport, che abbini alla corsa anche ciclismo e nuoto; il non trascurare mai i segnali del proprio organismo; l’importanza della corretta calzatura; e il rispetto del proprio modo di correre, anche se esteticamente poco aggraziato.

«Chiudete le gare con gioia, perché correre deve far sentire bene, non puntate solo al “personal best”, finendo per stravolgervi» – concludono.

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]

Categorie

di tendenza