Connect with us
Pubblicità

Sport

Eddy Merckx: una delle figure leggendarie del ciclismo al Festival dello Sport nel ricordo di Felice Gimondi

Pubblicato

-

Il Festival dello Sport ha accolto, ieri pomeriggio al Teatro Sociale, Eddy Merckx uno dei campionissimi di sempre del ciclismo.

Il “cannibale”, questo il soprannome che accompagna Merckx per quella fame di vittorie che lo ha contraddistinto nella sua carriera di corridore, è considerato il più forte ciclista di tutti i tempi ed ha legato la sua leggenda proprio all’Italia.

Le sue incredibili vittorie sono infatti “firmate” anche con le maglie di squadre tricolori quali Faema, Faemino e Molteni.

Pubblicità
Pubblicità

Attraverso le sue parole il Festival dello Sport ha ricordato anche uno dei suoi maggiori rivali su strada oltrechè grande amico, Felice Gimondi, scomparso l’agosto scorso e a cui il pubblico del Sociale ha tributato un minuto di silenzio alzandosi in piedi.

L’epopea del ciclismo segnata dalla figura di Eddy Merckx, al secolo Édouard Louis Joseph Merckx, dalla metà degli anni ’60 fin quasi alla fine dei ’70, è stata tracciata dal fuoriclasse belga intervistato dal vicedirettore de La Gazzetta dello Sport Pier Bergonzi.

Fra i momenti più intensi proprio il ricordo di Felice Gimondi il campione bergamasco considerato uno dei maggiori rivali di Merckx: memorabili le sfide ingaggiate nelle grandi classiche europee fra i due ciclisti uniti poi da una sincera amicizia andata ben oltre la dimensione sportiva.

“Felice era un grande uomo – ha detto Eddy Merckx – e un fuoriclasse della bicicletta. Il nostro rapporto è andato oltre lo sport, ci sentivamo spesso era un amico”.

Al vicedirettore della rosea Bergonzi che gli ricordava i soprannomi di “mostro” e di “cannibale”, che ne hanno segnato il mito, il campione belga ha replicato: “Non credo di essere stato davvero un mostro. Ho lavorato tanto e mi sono impegnato per arrivare ai traguardi che ho ottenuto. Non ci sono miracoli nello sport ma solo preparazione e tanta, tantissima fatica”.

Pubblicità
Pubblicità

Ma basta leggere l’albo d’oro delle grandi classiche dal 1966, anno in cuì il giovane ragazzo belga divenne professionista, in poi per capire come Eddy Merckx un mostro forse lo era davvero. Uno che lasciava solo le briciole agli avversari, uno che ha partecipato dieci volte alla Milano –  Sanremo ottenendo sette vittorie: “Per me la Milano – Sanremo era una corsa speciale anche per la salita del Poggio che mi permetteva spesso di staccare i miei avversari”.

Sul palco del Teatro Sociale è stato chiamato a sorpresa anche Vittorio Adorni un altro grande campione del ciclismo italiano del passato. Adorni era il capitano della Faema la squadra con cui Merckx vinse il suo primo giro d’Italia nel 1968 : “Eravamo in camera insieme – ha raccontato proprio Adorni – e gli davo sempre consigli per frenare la sua irruenza e il suo entusiasmo. Avevo capito che Eddy era fortissimo, ma che doveva imparare la tattica senza essere troppo irruento”.

Grazie ai consigli di Adorni Eddy Merckx conquistò la sua prima Maglia Rosa e fu protagonista di tappe memorabili come quella legata alla scalata delle Tre Cime di Lavaredo.

Eddy Merckx è stato anche l’unico ciclista ad essere capace di conquistare per ben tre volte l’accoppiata Giro d’Italia – Tour de France senza dimenticare il record dell’ora ottenuto nel 1972 a Città del Messico: “Quello di oggi – ha sottolineato il campionissimo belga – è davvero un altro ciclismo difficile da paragonare con quello che ho vissuto io. Resta comunque complicato riuscire a centrare l’accoppiata fra due corse a tappe come il Giro d’Italia e il Tour de France”.

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]

Categorie

di tendenza