Connect with us
Pubblicità

Sport

Festival dello Sport: con Gianni Maddaloni la criminalità al tappeto

Pubblicato

-

Stamani alle 9.30, presso l’Auditorium Santa Chiara, nell’ambito della 2° edizione del Festival dello Sport, Luigi Garlando, giornalista de La Gazzetta dello Sport, ha dialogato con il maestro di Judo napoletano Gianni Maddaloni, il figlio Pino oro a Sidney nel 2000 e il figlio Marco campione europeo.

Gianni ha raccontato la storia della sua vita, la drammatica perdita di un fratello, il dolore, le difficoltà per andare avanti ed, infine, il successo con la vittoria olimpica di Pino e l’impegno per il suo quartiere Scampia, dove da anni vive e lavora.

Gianni è un uomo buono perché ha saputo trasformare il suo dolore, non in odio, rabbia o mesta rassegnazione, ma in desiderio di aiutare gli altri; è un uomo umile, privo di falsa modestia in quanto uomo vero, orgoglioso dei suoi figli e dei frutti positivi del suo lavoro.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo l’oro olimpico di Pino, per lui e la sua famiglia si aprono possibilità molto vantaggiose, ma Gianni ha il sogno di portare lo sport nel suo quartiere Scampia, di dare agli altri quello che lui stesso ha dato ai suoi figli come strumento di riscatto, il Judo, e sogna di aprire una grande palestra.

Scampia è un quartiere tristemente noto nella periferia nord di Napoli, pieno di disagi, ma abitato da tanti uomini e donne di buona volontà che, lavorano e desiderano il meglio per i loro figli: è lì che Gianni, “ ‘o maè”, il maestro di judo e di vita, sceglie di vivere e di lavorare.

La sua palestra ha accolto, nel corso del tempo, migliaia di persone, nonostante le tante difficoltà, soprattutto economiche, non seguendo strettamente la logica aziendale del profitto, ma ponendosi piuttosto come strumento di Welfare, perché lo sport non è un optional, ma una necessità formativa ed educativa.

Pubblicità
Pubblicità

Lo sport è inclusivo, è sacrificio, è sviluppo delle potenzialità fisiche, emotive e mentali; è uno strumento educativo fondamentale, perché insegna la disciplina, il rispetto delle regole e degli altri, anche quando è competitivo, il rivale non è un nemico, ma qualcuno con cui entrare in relazione per migliorarsi: questo è SPORT.

Pubblicità
Pubblicità

Il Judo, soprattutto, è una disciplina sportiva che più di altre, insegna la disciplina, il rispetto delle regole e dell’avversario, ci si inchina sul tatami di fronte all’avversario prima di iniziare l’incontro: l’inchino è un segno di rispetto e riconoscimento del valore dell’avversario.

Ha lavorato bene Gianni con i suoi figli: Pino e Marco hanno la stessa umiltà, anche se campioni non sono gonfi, boriosi, ma persone che si raccontano e confrontano a cuore aperto, con l’inconfondibile simpatia napoletana che riesce a sdrammatizzare anche le situazioni più pesanti.

Gianni ha lavorato bene anche con i suoi tanti “figli adottivi”, ragazzi difficili con il papà in carcere, togliendoli dalla strada e valorizzando le loro potenzialità, come solo i grandi educatori sanno fare.

Nella sua palestra sono accolti e valorizzati tutti, e i frutti alla fine, arrivano e riempiono di gioia il cuore di Gianni e delle persone che lavorano allo stesso progetto. Gianni ha un grande sogno, una cittadella dello sport, con tante attività, non solo il Judo, accessibile a tutti.

Presenti all’ incontro molte scolaresche, tanti giovani che praticano Judo, conoscono ed apprezzano i campioni Pino e Marco.

Axel Sassi, studente trentino di Trento, 14 anni, ha iniziato la pratica del Judo all’età di 4 anni con il maestro Dario Tarabelli ed ha continuato ad allenarsi nella Squadra ADS Judo Cassina allenato dai tecnici Alessandro Cassina e Alessandro Pangrazzi. Oggi è qui ad incontrare i suoi campioni, lui li ha conosciuti, è stato a Scampia con le fiamme azzurre ad allenarsi nella palestra di Gianni.

Una bella lezione di vita, di sport, ma soprattutto, di amore e dedizione: “grazie, maè”, per tutto quello che fai.

A cura di Gilberto Tessaro

Sotto il Judoka Trentino Axel Sassi (a destra nella foto)

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza