Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

“Turisti per scelta”: 9 ragazzi di Predaia ad Arquata del Tronto per vedere, ascoltare, conoscere

Pubblicato

-

I ragazzi di Predaia, accompagnati dai responsabili dell'iniziativa, partiranno sabato mattina per le Marche, dove avranno l'opportunità di vivere un weekend a contatto con i loro coetanei di Pretare

9 ragazzi, un pulmino, più di 600 chilometri da percorrere e tanta voglia di vedere con i propri occhi, ascoltare testimonianze, conoscere una realtà che tre anni fa è stata devastata dal sisma e che ancora oggi sta subendo le conseguenze di un evento tanto drammatico.

Quello ormai alle porte sarà un weekend dal sapore particolarmente intenso per un gruppo di ragazzi di Predaia che trascorrerà due giorni e una notte nelle Marche, a Pretare, frazione di Arquata del Tronto, per vivere un’esperienza insolita ma ricca di significati.

I giovani, tutti classe 2000, 2001 e 2002 provenienti da Coredo e Tavon, avranno infatti l’opportunità di entrare a contatto con una realtà e una comunità – soprattutto giovanile – che nel 2016 ha vissuto sulla propria pelle il sisma che ha colpito le Marche.

PubblicitàPubblicità

Qui si potranno confrontare con i loro coetanei marchigiani e avranno modo di visitare i luoghi terremotati, scattare delle foto e girare dei video per poi realizzare un reportage. Con l’idea, una volta fatto ritorno in Val di Non, di restituire alla cittadinanza quest’esperienza attraverso una mostra fotografica allestita a Casa Marta, a Coredo. Ogni scatto sarà accompagnato da una didascalia che racconterà l’emozione, il significato e tutto il dolore racchiuso in quell’istantanea.

“Turisti per scelta” è il titolo di questo progetto significativo, proposto dall’APPM onlus (Associazione Provinciale Per i Minori) tramite il Piano Giovani di Zona “Terra di Mezzo” che coinvolge i Comuni di Predaia e di Sfruz. Un percorso di cittadinanza attiva nato alla fine del 2018 che, attraverso degli incontri sul territorio con i giovani della zona, ha portato all’ideazione e alla realizzazione dell’iniziativa.

Pubblicità
Pubblicità

Camilla Rizzardi, Carlo Branz, Gianluca Andreotti, Mario Tavonatti, Davide Saracino, Gabriele Purin, Andrea Odorizzi, Samuele Tavonatti e Thomas Branz, accompagnati dai responsabili di APPM Maria Grazia Melchiori e Andrea Negri, partiranno sabato mattina alla volta di Pretare. A causa di impegni personali non ci sarà Massimiliano Battocletti, che comunque ha fatto parte del progetto fin dal principio.

Una volta arrivati in terra marchigiana, i ragazzi – che indosseranno tutti una felpa con il logo dell’iniziativa, formato da due mani che si congiungono – faranno visita al paese e al vicino Pescara del Tronto, per poi incontrare in serata i giovani del posto in occasione di una spaghettata.

Durante l’incontro avranno l’opportunità di parlare, conoscersi, confrontarsi. I ragazzi di Predaia potranno cercare di capire come i giovani del luogo abbiano affrontato quest’evento che ha sconvolto le loro vite e in che modo hanno reagito.

Il gruppo noneso alloggerà poi con i sacchi a pelo nella sala polifunzionale di Pretare, realizzata e donata dall’Associazione Artigiani della Val di Non all’intera comunità e finanziata dal Bim dell’Adige e da altri enti trentini.

La domenica mattina sarà dedicata alla visita ad Arquata del Tronto, zona rossa alla quale si può accedere solamente con lo specifico permesso, mentre nel pomeriggio si salirà di nuovo a bordo del pulmino per il rientro in Val di Non.

Un momento chiave per la realizzazione del progetto è stato l’incontro avvenuto a metà aprile in municipio a Coredo con una delegazione dell’associazione sportiva culturale “Pretare-Monte Vettore”, che si trovava in valle per Fiorinda: l’occasione per prendere contatto con la gente del posto e per impostare il progetto.

I ragazzi si dicono entusiasti di poter vivere da protagonisti quest’esperienza che li renderà dei testimoni attivi di una realtà cruda, aspra, ma che possiede le risorse per rialzarsi e tornare a splendere. “Per noi si tratta di un’opportunità unica – spiegano i giovani di Predaia – e il nostro è certamente un progetto insolito. Non capita spesso di trovare un gruppo di ragazzi che si uniscono e decidono di andare a visitare una realtà sfortunata. Di solito si frequentano luoghi dove è tutto bello e tutto funziona. A Pretare sarà sicuramente diverso, e la nostra idea è anche quella di valorizzare le potenzialità del territorio. Sappiamo ad esempio che è una terra di castagne. Vogliamo riportare un messaggio positivo, di rinascita”.

Non mancherà, infine, una riflessione su ciò che i giovani del luogo hanno provato nel momento in cui hanno perso tutto. O quasi. “Noi siamo abituati a dare per scontate tante cose – concludono i ragazzi – ma quanto destabilizza il fatto che venga davvero a mancare la terra sotto i piedi? Come possono aver vissuto i giovani del posto questa vicenda drammatica? Spesso non ci si pone queste domande. Il nostro intento è quello di sentire, approfondire, conoscere”.

Chi fosse interessato a seguire “in diretta” il viaggio ad Arquata del Tronto potrà farlo attraverso il profilo Instagram “turisti.per.scelta”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]
  • Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt
    22 febbraio 1997: presso la Galleria Ricci Oddi di Piacenza scompare il “Ritratto di Signora”, una delle opere dell’artista austriaco Gustav Klimt risalente al 1916/17. La cornice abbandonata sul tetto dopo il furto era tutto ciò che restava di una delle splendide e più discusse opere di Gustav Klimt. La tela originale, si suppone infatti […]
  • Regno Unito: dal 2035 vietata la vendita di auto diesel e benzina
    Il settore delle auto elettriche è nella sua piena espansione, sebbene le quote di mercato rimangono ancora a livelli inconsistenti. Infatti, i principali costruttori stanno investendo cifre immense per crescere ulteriormente ed accompagnare la produzione verso uno sviluppo ed un acquisto di massa. Il problema delle emissioni derivanti dalle automobili, è stato preso di petto […]

Categorie

di tendenza