Connect with us
Pubblicità

Sport

Festival dello Sport: Kalle, voce del verbo vincere

Pubblicato

-

E’ stato lui il protagonista per circa un’ora, oggi al Teatro Sociale nell’ambito della 2° edizione del Festival dello Sport “il FENOMENO, i FENOMENI”: Kalle, nomignolo più dolce ed affettuoso dell’altisonante Karl-Heinz-Rummenigge, leggendario giocatore tedesco dell’ Inter per tre anni dal 1984 al 1987.

Nel corso dell’incontro, condotto da Beppe Severgnini e Pierfrancesco Archetti, in compagnia di Ernesto Pellegrini, presidente dell’ Inter dal 1984 al 1995, Giuseppe Bergomi “zio”, Andrea Mandorlini allenatore, sono stati raccontati aneddoti e ricordi di una squadra forte e compatta.

Il re della festa è lui, Kalle, un campione, un mito, un uomo che ha dedicato tutta la sua vita al calcio (attualmente è amministratore delegato FC Bayern Monaco).

Pubblicità
Pubblicità

Alla domanda se il suo percorso scolastico per diventare un bancario gli sia stato utile per diventare un manager, Kalle, con l’umiltà e la semplicità che distingue i grandi uomini, risponde di aver imparato dal presidente Pellegrini.

Di umiltà, Kalle ne possiede davvero tanta, lo dimostra soprattutto, nel ricordo e nell’accettazione delle grandi sconfitte, dalle più recenti, la finale di Champions League 2010 Bayern Monaco-Inter, “l’importante quell’anno fu arrivare in finale“, considera senza amarezza e spirito critico il grande campione, alle più lontane , la finale dei mondiali 1982 Italia-Germania, dove ricorda di come un giovanissimo Bergomi gli abbia creato grandi problemi con il suo pressing.

Bergomi, dal canto suo, si schermisce dicendo che Kalle in quella partita di finale non era al meglio delle sue possibilità, a causa dei problemi che aveva avuto nel corso di quel mondiale.

Tanti davvero gli aneddoti raccontati, dalle lezioni di italiano prese da una signora, alla sua vicina di casa sul lago di Como, la cantante Milva, più popolare in Germania che in Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Poi i ricordi della squadra, l’amicizia che univa i giocatori, l’allenatore e la dirigenza, le feste e le vacanze insieme.

Qualche rimpianto? Non aver vinto lo scudetto con l’Inter di quegli anni, una squadra stupenda, tuttavia, a consolare gli animi interviene il presidente Pellegrini il quale afferma che se la squadra non ottenne lo scudetto non fu colpa dei “suoi ragazzi”.

E di chi o cosa, allora? Il presidente si riserva di rivelarlo in un’altra occasione, dando così inizio ad un piccolo “mistero“.

Il calcio è cambiato? E se sì, quando è cambiato? Kalle non ha dubbi, le logiche del calcio sono cambiate a partire dal 1996, dopo il caso Bosman.

Per finire, Kalle, un uomo dal portamento elegante e signorile, elogia gli italiani: era arrivato in Italia, molto tedesco, ma quando è andato via, in lui e nei suoi familiari qualcosa era cambiata.

Sicuramente le cose belle dell’Italia sono il clima, il paesaggio, il cibo, ma soprattutto, l’umanità. Umanità e rigore tedesco l’abbinata vincente auspicabile. Alla fine, Kalle si è fermato coi Fan per selfies ed autografi.

A cura di Gilberto Tessaro 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]
  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]

Categorie

di tendenza