Connect with us
Pubblicità

Trento

Il presidente Fugatti a San Patrignano per la presentazione del libro “Fotogrammi stupefacenti” di Federico Samaden

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

“E’ la prima volta che vengo a San Patrignano e per me l’impatto è molto forte, sia per l’aspetto spirituale che per quello emotivo. Per noi è importante conoscere e capire la vostra realtà, anche alla luce dell’iniziativa che abbiamo avviato in Trentino, dando a Federico Samaden un incarico ad hoc sul tema delle droghe ed in generale del disagio giovanile. Federico è una persona che ha vissuto qui un’esperienza fondamentale, come racconta nel suo libro. Oggi è anche un esempio importante di come San Patrignano sappia ricondurre una persona ad una esistenza normale e al servizio della comunità. Federico è un punto di riferimento determinante in Trentino per queste problematiche, oltre che un apprezzato dirigente scolastico, e ci ricorda spesso che noi siamo ‘in guerra’ contro la droga. Io cerco di mantenere uno stretto contatto con le famiglie, ogni martedì incontro i cittadini nel mio ufficio in Provincia e spesso mi sottopongono, con molta dignità, situazioni e casi anche drammatici. I dati ci dicono che il consumo delle droghe non cala, e quindi l’amministrazione pubblica deve continuare ad impegnarsi al massimo in questa guerra, sia sul piano della prevenzione che della repressione”.

Queste le parole del presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, intervenuto stamani nella sede di San Patrignano, a Coriano, vicino Rimini, in occasione dell’apertura dei WeFree Days, una due giorni dedicata al tema della prevenzione a cui partecipano oltre 2000 studenti da tutta Italia. Con l’occasione è stato presentato il libro di Federico Samaden “Fotogrammi stupefacenti”, che racconta la sua esperienza di vita.

“Noi agiamo sul piano della repressione – ha detto ancora Fugatti –  assieme alle Forze dell’ordine e alla Guardia di finanza, con cui a breve rafforzeremo la nostra collaborazione per aumentare i controlli nelle scuole, utilizzando i cani antidroga. Non abbiamo paura di farlo anche se sappiamo che non tutti considerano le droghe qualcosa di negativo, in particolare quelle leggere. Noi siamo convinti del contrario. Siamo però anche convinti che si debba agire soprattutto sul versante della prevenzione e dell’educazione. Il nostro sforzo deve andare perciò nella direzione di spiegare ai giovani  qual è il pericolo reale a cui si espongono attraverso la droga. Il percorso che abbiamo elaborato con Federico riguarda proprio questo, ed è finalizzato a due obiettivi: spiegare ai giovani che dalla droga si può uscire ma soprattutto che è meglio non entrarci. Noi siamo una Provincia autonoma, e quindi disponiamo di strumenti molto ampi per agire anche su questo versante. Sappiamo che il tema è troppo ampio per affrontarlo da soli ma al tempo stesso che è nostro dovere impegnarci al massimo delle nostre possibilità, per i nostri giovani e per le loro famiglie.”

Pubblicità

Clicca qui per la tua piscina da sogno


Pubblicità

I WeFree Days sono un evento che gode dell’Alto Patronato della Repubblica, del patrocinio della Regione Emilia Romagna e del Comune di Rimini, ed è realizzato con il sostegno di sponsor e partner fra cui Conad e QN-Poligrafici editoriali.

Pubblicità
Pubblicità

Nel corso della due giorni verrà anche assegnato il premio WeFree al professor Andrea Segrè, Fondatore e Presidente di Last Minute Market, importante iniziativa contro lo spreco alimentare, e presidente della Fondazione Mach di San Michele all’Adige.

La giornata di oggi si è aperta con lo spettacolo di prevenzione “Ragazzi Permale” che San Patrignano durante l’anno scolastico porta nei teatri di tutta Italia, e con la presentazione del libro di Federico Samaden nel quale l’autore ripercorre la sua storia, dall’infanzia al suo essere oggi dirigente scolastico, passando per gli anni “neri” della tossicodipendenza.

  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella19 minuti fa

“Per chi splende questo lume”: a Fondo la storia di Virginia Gattegno

Vita & Famiglia27 minuti fa

Sanremo. Pro Vita & Famiglia: «Amadeus e Rai lascino in pace i bambini»

Piana Rotaliana28 minuti fa

Mezzolombardo, da giovedì via ai lavori agli uffici postali (che potrebbero durare meno del previsto)

Alto Garda e Ledro2 ore fa

Rolex finisce negli oggetti smarriti del comune, la polizia Locale però scopre che è un falso

Trento2 ore fa

Vigili del fuoco volontari, la nuova sede a Ravina nei pressi dell’uscita A22

Trento3 ore fa

Corte dei Conti, nominato l’ex Commissario del Governo, Gianfranco Bernabei

Italia ed estero3 ore fa

Piccolo miracolo in Siria, neonata trovata viva tra le macerie

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Alla Csen Arena di Cavareno arrivano i campi da padel

Le ultime dal Web3 ore fa

Il web si scatena: chi è e perché nelle ultime ore viene nominato Frank Hoogerbeets?

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

“Predaia Arte & Natura”: aperte le iscrizioni alla quinta edizione del simposio di scultura

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

L’eresia della giovinezza: una serata dedicata a Sylvano Bussotti nelle sale della mostra “Eretici. Arte e vita”

Hi Tech e Ricerca4 ore fa

Wired Next Fest Trentino: presentato stamattina il nuovo festival

Trento4 ore fa

Patt in assemblea, Marchiori: «Parleremo con i candidati presidenti»

Trento4 ore fa

Il carnevale a Trento: ecco il programma di tutte le manifestazioni

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

La bimba ha fretta di nascere: parto in ambulanza lungo la strada statale 240

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento2 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena6 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Trovato morto in casa un 60 enne di Rovereto

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza