Connect with us
Pubblicità

Trento

Trentino Digitale S.p.A condannata al pagamento dei premi 2015/2016

Pubblicato

-

nella foto Marcello Decarli e Giulio Francomanno insieme a Sandro Bordignon di Agire per il Trentino
Pubblicità

Pubblicità

Si è conclusa, giovedì 3 ottobre, con la condanna dell’Azienda, Trentino Digitale S.p.A., davanti al Giudice del Lavoro dott. Giorgio Flaim, la vertenza che vedeva contrapposti i lavoratori all’Azienda per il mancato pagamento dei Premi di Produzione per gli anni 2015/2016.

Una vertenza che si trascinava da anni, promossa da due componenti della RSU di Trentino Network, Marcello Decarli e Giulio Francomanno, costretti a farlo senza nessun aiuto delle sigle sindacali che rappresentavano al tempo, SLC-CGIL e FISTEL-CISL, per evidenti aderenze dei Segretari di categoria con la vecchia Giunta Provinciale, causa patrocinata dall’Avv. Sonia Guglielminetti.

I dipendenti avevano dovuto pagare di tasca propria, appunto con la perdita dei premi, gli errori dell’allora Presidente di Trentino Network, dott. Alessandro Zorer, il quale non seguiva le Direttive e le Delibere della Provincia Autonoma di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

«Rimane, dopo l’euforia iniziale,  – spiegano i due – l’amaro in bocca di chi ha dovuto trascinare un‘Azienda Pubblica in giudizio per veder riconoscere i propri diritti».

Il dott. Alessandro Zorer, che nel 2012 aveva ereditato un’Azienda in pieno sviluppo, motivata ed efficiente, si lascia alle spalle, dopo 7 anni di sua presidenza, un’Azienda con molte problematiche ormai divenute critiche e che richiedono soluzioni improrogabili.

«La nomina del dott. Sergio Mancuso del 2015, ora ex-Presidente di Trentino Digitale, – aggiungono Decarli e Francomanno – ha acuito le problematiche suddette, aggravando il clima interno per una personale incapacità di ascolto mai vista in chi è chiamato a guidare Aziende di proprietà pubblica, I due ex-Presidenti lasciano una situazione pesantissima a chi è subentrato alla guida dell’Azienda, molte altre problematiche sono in attesa di risoluzione o si attende il corso dei vari procedimenti  giudiziari aperti».

Pubblicità
Pubblicità

Secondo i due la scelta coraggiosa attuata dalla nuova Giunta, con l’invito all’ex Presidente di farsi da parte e la conseguente nomina del dott. Roberto Soj a Presidente di Trentino Digitale, pone le basi per dare una nuova mission ed organizzazione all’Azienda, in modo da cominciare a dare risposta e soluzione agli annosi problemi accumulatisi, fra i quali la mancata erogazione del premio di produzione 2018, l’inquadramento discriminatorio del personale con disabilità, oltre a varie altre questioni inerenti la salute e sicurezza dei lavoratori.

«Come lavoratori non abbiamo solo rivendicazioni da portare al tavolo ma soprattutto la voglia di incidere nella riorganizzazione, – concludono –  scongiurando la possibilità che i soliti “noti” vadano ancora a ricoprire posizioni apicali in linea con le decisioni delle Presidenze passate, continuando a fare danni. Condizione necessaria per il futuro di Trentino Digitale è una scelta di discontinuità, che, con una nuova mission ed una rinnovata squadra, torni ad essere concretamente al servizio dei cittadini».

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento19 minuti fa

Via al Progetto EUVECA, una Piattaforma europea per la formazione di eccellenza delle professioni sanitarie

Trento13 ore fa

Coronavirus in Trentino: 126 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Alto Garda e Ledro14 ore fa

Crossodromo Ciclamino, centauro 17 enne trasportato al Santa Chiara

Rovereto e Vallagarina14 ore fa

Miss Italia: a Folgaria vince il sorriso di Eleonora Lepore

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Il Comune di Campodenno compie 70 anni

Giudicarie e Rendena14 ore fa

Di ritorno dalla festa travolge con la moto un adolescente. 15 enne e 17 enne finiscono al santa Chiara

Giudicarie e Rendena14 ore fa

Frena per evitare un animale e viene tamponato. 2 persone finiscono in ospedale

Alto Garda e Ledro14 ore fa

Sbaglia atterraggio col parapendio e finisce sugli scogli del Garda

Le Vignette di Fabuffa14 ore fa

Claudio Garella, simbolo di un calcio giocato con umiltà

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Un nuovo automezzo logistico per i Vigili del Fuoco di Malé

Val di Non – Sole – Paganella18 ore fa

Si rompe una tubazione a Molveno: immediato l’intervento degli operai comunali

Val di Non – Sole – Paganella19 ore fa

A Sfruz la proiezione del film “La creazione del mondo”

Trento1 giorno fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Ortles – Cevedale: all’alba una montagna di voci inCantate

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Precipita lungo il pendio per 8 metri, biker di 24 anni elitrasportato al santa Chiara

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Trento5 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento5 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi5 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento1 giorno fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento5 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

fashion4 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Trento6 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza