Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Le «magnifiche, fantasiose» lezioni democratiche di «siora» Menapace

Pubblicato

-

Il discutibile affidamento dell’organizzazione interna degli uffici e del personale dell’amministrazione di Predaia alla consulenza esterna di un ente privato era stato oggetto d’ispezione dell’opposizione consiliare già nel 2017 e di recente nel marzo 2019, con due interrogazioni.

Ora quell‘affidamento è sotto inchiesta della Procura contabile di Trento che ha notificato alla giunta guidata dal sindaco Paolo Forno ed all’ ex segretario comunale un atto di citazione per danno erariale di 45.140 euro.

Secondo il Procuratore Regionale Marcovalerio Pozzato c’erano fra i dipendenti del comune le necessarie professionalità per lavorare sulla riorganizzazione della macchina amministrativa, e quindi la programmazione poteva essere raggiunta tranquillamente con risorse interne senza dispendio di danaro pubblico.

Pubblicità
Pubblicità

Il Procuratore Pozzato – nell’atto di citazione – censura “il comportamento gravemente colpevole degli amministratori che hanno adottato la deliberazione dannosa, non può essere attribuito a particolari difficoltà ma alla grave e colpevole negligenza concretantesi nella sprezzante trascuratezza dei propri doveri“.

L’accusa dovrà essere valutata dalla sezione giurisdizionale della Corte dei Conti che si dovrà pronunciare sulla colpevolezza o meno di amministratori e funzionari pubblici.

Non ci risulta, tuttavia, secondo una nostra piccola ricerca, che i nuovi comuni trentini costituitosi da fusioni abbiamo ravvisato la necessità di affidare uno studio di questo tipo a consulenze esterne, anche perché quella consulenza poteva e può essere fatta dal Consorzio dei comuni.

Pubblicità
Pubblicità

La delibera sotto inchiesta del comune noneso è da ritenersi, pertanto, più unica che rara. Si ricorda che la Corte dei Conti fu istituita nel 1862 per vigilare sulle amministrazioni dello Stato, così da prevenire ed impedire sperperi e cattive gestioni e le linee fondamentali del suo ordinamento sono state fissate nel testo unico approvato con Regio Decreto d.d. 12 luglio 1934 ed attualmente i compiti e i doveri della Corte dei Conti sono garantiti dall’Art. 100 della Costituzione. Pare, invece, che l’attività di controllo della Corte dei Conti non sia ben vista. Anzi è decisamente e pubblicamente criticata da uomini delle istituzioni, in questo caso da donne.

Particolarmente pesante è il giudizio della signora Romina Menapace che commentando un post critico del segretario del PD del circolo della Valle di Non sull’inchiesta della Corte dei Conti, così si è espressa: “Trovo gravissimo che degli amministratori locali, che rappresentano la popolazione, ormai siano nelle condizioni in cui non possono decidere niente. Questa non è democrazia, ed è particolarmente grave in una provincia autonoma, dove le comunità locali hanno dimostrato da sempre di sapersi auto governare.  Massima solidarietà all’amministrazione di Paolo Forno e al suo segretario.” (sotto la sua dichiarazione)

Seguono alla dichiarazione della Menapace due “Mi piace“: uno è del sindaco di Predaia e l’altro da Luca Chini, assessore dello stesso comune, entrambi ritenuti responsabili di danno erariale.

Ma chi è Romina Menapace ?

E’ vicesindaco del Comune di Ville d’Anaunia e fa parte del Consiglio della Comunità della Val di Non. Non solo, è iscritta all’albo degli esperti (sezione agraria) del Tribunale di Trento.

Alle vigilia delle elezioni provinciale dell’ottobre 2018 era data per sicura candidata nel Polo Civico di Carlo Daldoss, già assessore del centrosinistra autonomista e candidato alla presidenza della Provincia; progetto poi svanito nel nulla.

La pubblica dichiarazione della signora Menapace sull’attività della Corte dei Conti ci lascia basiti.

Ella dimostra, a dispetto del suo corposo curriculum e del ruolo istituzionale che ricopre, di non conoscere la costituzione. Oppure, conoscendola, di farsi beffe degli organi costituzionali, quale appunto è la Corte dei conti.

Questa non è democrazia” – sentenzia la signora – solo perché la magistratura contabile assolve ai suoi compiti costituzionali di vigliare sulla corretta amministrazione dei soldi pubblici?

E’ davvero da rimanere increduli e senza parole.

Tant’è, con i tempi che corrono……… basti sentire e vedere certi ministri!

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Arriva la Pasqua: ecco alcune facili ricette salate!
    Mentre si avvicina la Pasqua e l’Italia è ancora chiusa in casa a causa dell’emergenza sanitaria dettata dalla diffusione di Covid-19, cosa si può fare per passare il tempo? Se si è stufi di passare le giornate a pulire, studiare o guardare film, cosa c’è di meglio di preparare qualche piatto veloce e sfizioso? A […]
  • Gli oceani potrebbero tornare puliti in soli 30 anni
    Nonostante la grave crisi climatica mondiale che cerca soluzione e aiuto negli studi e nelle università di tutto il mondo, ogni tanto sembra che nella speranza di fare sempre meglio si stia imboccando la strada giusta. A confermarlo è un report condotto da un gruppo internazionale di ricercatori della King Abdullah Univeristy of Science and […]
  • Che Pasqua sarebbe senza la torta di carote?
    Conosciuta negli Stati Uniti come “Carrot Cake”, la torta di carote e noci è sicuramente uno di quei piatti che tuti dobbiamo assaggiare almeno una volta nella vita. E quale periodo può essere il più adatto, se non le vacanze di Pasqua? Adorata da grandi e piccini, in realtà, la torta di carote non ha […]
  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]

Categorie

di tendenza