Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Trento Half Marathon da record: Vincono Tefera Mosisa e Purity Rionoripo. La Gallery

Pubblicato

-

E’ la gara dei record la nona edizione della Trento Half Marathon, la 21,097 km insignita del Silver Label Fidal che si è corsa questa mattina dopo aver vissuto un prologo tutto adrenalina e campioni con il Giro al Sas del sabato sera.

Queste le due gare del Trento Running Festival che ha anche visto il Giro al Sas Kids e la Happy Family Run – “Corri per la vita”  in collaborazione con LILT.

Record e campioni anche per questa mezza maratona che ha regalato spettacolo e lasciato con il fiato sospeso gli spettatori in piazza Duomo incollati al mega schermo per vedere l’esito ed il risultato del duello tra gli atleti africani in gara.

Pubblicità
Pubblicità

A vincere la Trento Half Marathon è stato l’etiope Tefera Mosisa che all’esordio in half marathon ha tagliato il traguardo in 1h01’12” andando a battere il primato della gara di 1h01’48” fissato da Justus kangogo nel 2017.

Sono andati forti fin da subito gli africani presenti, Mosisa, Haji e Geoffrey Korir, solo l’azzurro Ahmed El Mazoury ha voluto provare a tenere il passo, c’è riuscito solo fino a circa metà gara per poi staccarsi, il ritmo era per lui proibitivo.

La sfida è diventata a due al 15km tra Mosisa e Yasin Hagi, prima insieme spalla a spalla, poi con il passare dei chilometri e l’ingresso nel centro storico è arrivato l’affondo decisivo di Mosisa che è riuscito ad avvantaggiarsi di qualche metro. Ultimo rettilineo di via Belenzani iniziato quando mancava un solo minuto allo scadere del precedente primato della gara, Mosisa ha accelerato e ha concluso con un gran tempo.

Pubblicità
Pubblicità

Yasin Hagi è arrivato così secondo a soli 7” di distacco in 1h01’19”, anche per lui una grande prestazione che sarebbe valso il primato della gara, un atleta di grande classe capace di vincere nel 2015 l’oro ai mondiali junior di cross. Terzo è il keniano Geoffrey Korir in 1h03’40” che ha preceduto non di molto il nostro Ahmed El Mazoury (Atl. Casone Noceto) che ha concluso quarto in 1h03’58”: “Da due anni non correvo così forte, stavo bene, ho provato a stare con i primi finchè ho potuto, le gambe giravano e comunque sono arrivato bene” le parole di El Mazoury che con il 1h03’58” ha battuto il primato ‘italiano’ della Trento Half Marathon che apparteneva a Said Boudalia dal 2011 con 1h05’12” dando così ampia soddisfazione agli organizzatori che hanno messo un premio speciale dedicato agli italiani affinché venissero a Trento a battere questo primato.

E’ record anche al femminile grazie ad una super prestazione della keniana Purity Rionoripo che ha vinto la Trento Half Marathon in 1h08’34” stracciando il primato della gara di 1h09’21” di Joyce Chepkemoi fatto solo l’anno scorso. Rionoripo che è una vera fuoriclasse, già vincitrice della Maratona di Parigi nel 2017 in 2h20’55”, uno dei crono migliori della storia di maratona, era oggi al rientro dopo uno stop dovuto alla maternità.

E’ andata anche molto vicina al suo primato personale, in mezza maratona ha corso nl 2015 a Copenaghen in 1h08’29”, solo 5 i secondi di differenza con la gara di oggi a Trento. Bel tempo di assoluto livello internazionale anche per l’altra keniana Irene Kimais che ha chiuso in 1h09’51” facendo così il primato personale, mentre conclude un podio tutto keniano Caroline Nyaga in 1h10’00”, anche lei oggi all’esordio sui 21,097km. Un podio di grande classe e di assoluto livello internazionale.

Crolla anche il record ‘italiano’ femminile della Trento Half Marathon grazie a Catherine Bertone (Atl. Sandro Calvesi), classe 1972, sì 47 anni, che non smette mai di stupire. E’ sesta assoluta e prima italiana in 1h13’27”, prestazione molto vicina al primato personale e che le permette di battere il primato della gara di 1h15’10” fatto da Agnes Tschurtschenthaler due anni fa. “Sono molto soddisfatta di questa mia Trento Half Marathon – fa sapere la Bertone – Il percorso non è semplicissimo e ho corso tutto il tempo da sola. E’ una bella prestazione che mi fa capire che la strada intrapresa per la preparazione della maratona di Valencia è quella giusto”.

1h17’18” è invece il crono di Sarah Giomi (Asd Dribbling) seconda italiana in classifica, anche per lei un tempo che è molto vicino al suo personal best di 1h17’10”, per lei la mezza di Trento è stata una tappa importante in vista della maratona di Ravenna ed un sogno di vincere il titolo italiano Assoluto sui 42,195 km.

“La soddisfazione di oggi è totale – ammette Ferruccio Demadonna, Presidente Asd Città di Trento – abbiamo lavorato per battere i record del nostro evento e ci siamo riusciti grazie ad atleti straordinari che hanno scelto di venire a correre qui da noi, sia gli africani che gli atleti italiani. Ma siamo anche molto soddisfatti per come è andata tutta l’organizzazione, per le diverse migliaia di atleti che sono venuti per vivere un intenso fine settimana al Trento Running Festival”.

Demadonna fa anche una considerazione in merito ai tempi: “Grandi prestazioni cronometriche, di assoluto livello internazionale e con un percorso non facilissimo, con qualche salita di troppo e tante curve. Abbiamo già in mente una revisione del percorso per farlo diventare molto più veloce nel 2020 in occasione della decima edizione limando alcune salite. Siamo gara Silver Label, siamo ormai una delle mezze maratone più veloci d’Italia”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra7 ore fa

Vola con la macchina in un dirupo per 200 metri, gravissimo 88 enne di Predazzo

Fiemme, Fassa e Cembra8 ore fa

La storia di Michela: «La mia vita come un arcobaleno e un sogno da raggiungere»

Trento9 ore fa

Coronavirus: contagi in calo e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento16 ore fa

Loredana Ciccantelli, Confapi Trentino: «Il Trentino ha dimostrato di avere un piano di azione concreto per quanto riguarda l’accoglienza turistica»

Riflessioni fra Cronaca e Storia17 ore fa

Filosofia politica. Verità o autorità? Da dove origina la legge?

Telescopio Universitario18 ore fa

Amministrazione condivisa: verso un “Recovery Plan civico”. Convegno giovedì 20 a Giurisprudenza

Alto Garda e Ledro18 ore fa

La mostra ufficiale del Museo di Auschwitz-Birkenau a Riva del Garda

Arte e Cultura18 ore fa

Living Memory, la forza dell’impegno. In programma teatro, musica e testimonianze

Bolzano18 ore fa

Tentò di uccidere l’ex a Bronzolo: pena ridotta in appello per un nigeriano

Arte e Cultura18 ore fa

A Nogaredo presentato il volume “Capolavori” della Regione

Giudicarie e Rendena18 ore fa

Porte di Rendena: il Piedibus è già un successo

Bolzano18 ore fa

Rapina impropria, danneggiamento e aggressione alla Polizia: coppia di marocchini finisce in manette

Rovereto e Vallagarina18 ore fa

Uccisione cane da parte dei lupi: l’uomo è rimasto accerchiato in balia dei lupi per 30 minuti

Trento19 ore fa

Omicron: nel 53% dei casi il primo sintomo è il mal di gola. Ecco i nuovi sintomi

Val di Non – Sole – Paganella1 giorno fa

Altri 209 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Trento2 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento1 settimana fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le popolazioni dell’Altopiano…

Necrologi

Categorie

di tendenza