Connect with us
Pubblicità

Fiemme, Fassa e Cembra

«Operazione Sciamano»: 44 anni di carcere per gli spacciatori della val di Fiemme

Pubblicato

-

Era stata denominata «Operazione Sciamano» e aveva portato all’arresto di 16 persone fra trentini e albanesi.

L’operazione era stata avviata nell’ottobre 2017 dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cavalese ed era partita dalla raccolta di indiscrezioni confidenziali carpite dalla Stazione Carabinieri di Molina di Fiemme

Gli approfondimenti avevano portato gli inquirenti ad avviare un  monitoraggio  del  bar Anny di Castello di Fiemme gestito da Paolo Girardi, indicato come luogo ove era possibile procurarsi cocaina a qualsiasi ora. Le indagini avevano fatto affiorare l’esistenza di un gruppo ben coeso che ruotava attorno a quel bar dove lo spaccio di cocaina era incessante e avveniva tramite cessioni di dosi da parte del gestore Paolo Girardi, all’altro promotore dell’associazione criminale Taulant Shtembari e del barista Alessio Sartori. Il sodalizio criminale «lavorava» in tutta la val di Fiemme, la val di Cembra e parte della val di Fassa spacciando qualsiasi tipologia di droga che arrivava dalla Lombardia  e Veneto.

Pubblicità
Pubblicità

Era un giro d’affari molto produttivo: un centinaio di clienti e 70 mila euro mensili di profitto.

A distanza di un anno gli arrestati sono saliti a 17 e quasi tutti hanno patteggiato la loro pena per il solo reato di spaccio.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Sono stati condannati complessivamente a 44 anni di carcere e a 194 mila euro di multa.

Tre degli imputati hanno potuto usufruire di un ulteriore sconto sulla pena, versando una somma di denaro ad una comunità di recupero di tossicodipendenti.

Venerdì l’udienza di ratifica dei patteggiamenti.

Sono stati condannati  Taulant Shtembari, 3 anni di reclusione e 10 mila euro di multa e il gestore del bar Paolo Girardi 3 anni e 10 mila euro di multa.

Per Ionel Dorel Mihali, 3 anni e 2 mesi e 14mila euro di multa, per Alessio Sartori, 3 anni e 12mila euro di multa, per Thomas Matordes, 2 anni e 10 mesi di reclusione e 12.200 euro di multa

Gianluca Lira (al quale è stato riconosciuto anche il risarcito danno) è stato condannato ad 1 anno, 10 mesi e 10 giorni e 8000 euro di multa;

Patrick Capovilla (che ha risarcito il danno), 1 anno, 10 mesi e 10 giorni e 8000 euro di multa; Andrea Bagattini, 3 anni e 14mila euro di multa; Flavio Varesco, 3 anni e 14mila euro di multa; Vincenzo Marti, 3 anni e 14mila euro di multa; Ridha Hamza, 3 anni e 14mila euro di multa; Petrit Arapi, 3 anni e 14mila euro di multa; Arber Arapi, 2 anni e 10 mesi e 14mila euro; Vladimir Cuffolari, 3 anni e 2 mesi e 15 giorni e 14mila euro di multa; Afrim Bejte, 2 anni e 10 mesi e 14mila euro di multa; Kevin Prendi (risarcito danno), 1 anno, 1 mese e 10 giorni di reclusione e 8000 euro di multa.

Florenc Shkrepa è stato infine  rinviato a giudizio e comparirà di fronte al giudice il 5 marzo.

Le intercettazioni ambientali avevano anche scoperto che oltre alle cessioni di narcotico, i condannati  fornivano altre prestazioni propedeutiche alla realizzazione delle attività illecite attraverso tutta una serie di condotte quali servizi di vigilanza/vedetta ai monitor delle telecamere di sicurezza del bar Anny  nel corso del “taglio” della cocaina e del successivo  confezionamento delle dosi.

L’insieme delle attività investigative ha consentito di documentare circa un migliaio di episodi di spaccio concretizzati nelle Valli di Fiemme Fassa e Cembra ad opera dei soggetti condannati ed individuare almeno  un centinaio di acquirenti, alcuni dei quali sono stati segnalati al commissariato del governo.

Nel corso dell’operazione, una delle più importanti svolte in Trentino, sono stati sequestrati  complessivamente circa 310 grammi di cocaina, 100 grammi di marijuana 200 grammi di hashish, e strumentazione  propedeutica al taglio della  cocaina.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Spotify crea playlist personalizzate per i propri animali domestici: l’obiettivo è alleviare stress e ansia
    A casa durante le pulizie o sotto la doccia, in palestra mentre ci si allena e si fatica, ed in macchina alla radio con i brani preferiti: la musica sembra accompagnare e addolcire da sempre le giornate, diventando spesso colonna sonora di momenti importanti ed indimenticabili della nostra vita. In molti casi, le canzoni a […]
  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]

Categorie

di tendenza