Connect with us
Pubblicità

Trento

Dolomiti, le priorità di Tonina alla guida della Fondazione

Pubblicato

-

“Avverto forte la responsabilità e l’orgoglio che mi vedranno alla presidenza della Fondazione Dolomiti UNESCO a partire da domani, 1 ottobre, cercando di riservare la necessaria attenzione e sensibilità che la straordinaria bellezza di questo bene naturale richiede. Molto è stato fatto in questi anni e dobbiamo continuare a lavorare per tradurre sempre di più le opportunità del riconoscimento UNESCO nella vita quotidiana di chi abita le Dolomiti.”

L’assessore all’ambiente Mario Tonina sceglie il terzo Forum Dolomiti UNESCO, ospitato ieri al Centro congressi di Sesto Pusteria, in Alto Adige, per anticipare le linee guida del suo mandato alla guida della Fondazione, un impegno che il vicepresidente della Provincia autonoma di Trento perseguirà avendo tre obiettivi: la responsabilità, appunto, di “mantenere integro questo sito per trasmetterlo alle generazioni future”, ma anche una governance comune intesa come gioco di squadra che sappia fare “ritrovare quel senso di condivisione che è alla base del riconoscimento stesso” e, terzo obiettivo, la “consapevolezza” del significato e delle opportunità offerte da tale riconoscimento.

“Quanti, in questi 10 anni, hanno davvero compreso il significato e le opportunità di un simile riconoscimento?” si è chiesto Tonina intervenendo alla tavola rotonda assieme all’assessora provinciale altoatesina all’Urbanistica, tutela del paesaggio e beni culturali Maria Hochgruber Kuenzer, il professor Paolo Gianolla e l’architetto Cesare Micheletti.

Pubblicità
Pubblicità

“Vedo indubbiamente segnali positivi, a partire dai 66 gestori dei rifugi all’interno del Bene, che lavorano sempre più insieme, oltre i confini anche grazie all’opera della Fondazione. Mi piacerebbe che le persone si rendessero finalmente conto dell’eccezionalità del Patrimonio che hanno in custodia, e si attivassero per declinare questa eccezionalità a tutti i livelli. Significa, ad esempio, fare in modo che i prodotti di qualità dell’agricoltura dolomitica trovino filiere nelle strutture ricettive. Sono certo che se un ospite incantato dalle Dolomiti assaggia uno dei nostri formaggi di malga, e magari se ne porta a casa un pezzo, porterà con sé la straordinaria bellezza di questo territorio e delle sue genti, dal Brenta al Friuli. Questo significa fare rete, questo significa fare dell’eccezionalità il comune denominatore del nostro agire. Con ricadute economiche non indifferenti, tra l’altro”.

Quest’anno ricorrono dieci anni dal riconoscimento delle Dolomiti come patrimonio mondiale dell’UNESCO. Cosa rappresenta il patrimonio mondiale? Cosa ne pensano gli abitanti stabili?

Quali aspetti della vita nelle Dolomiti amano, quali aspetti vorrebbero evitare? E soprattutto: in che misura è auspicabile lo sviluppo del turismo e come dovrebbe essere progettato in futuro?

Su queste domande si è concentrato il Forum, che anticipa l’intenso programma di eventi e manifestazioni per celebrare i “+10” della Fondazione Dolomiti UNESCO. Il prossimo 5 e 6 ottobre 2019 si terrà a Longarone (BL), presso il complesso fieristico, la manifestazione “Dolomiti Show. Uno spettacolo di montagna” evento dedicato alla valorizzazione della montagna bellunese ed alle opportunità che essa riserva, parlando di turismo, ospitalità e sport.

Nella giornata del 6 ottobre, in particolare, ci sarà la consegna dei fondi raccolti per SOS serrai da parte di MicroArt alla Fondazione Dolomiti UNESCO, a cui seguirà un convegno ed evento spettacolo per i 10 anni Dolomiti UNESCO con Dario Vergassola e Mario Tozzi (programma completo disponibile al link https://www.dolomitishow.it/convegni/).

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]

Categorie

di tendenza