Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

L’orso a caccia delle mele in val di Non. Il video

Pubblicato

-

Continuano gli avvistamenti degli orsi in Trentino. 

Stavolta l’orso è stato ripreso mentre era a caccia di qualche mela molto vicino alle case della frazione di Mechel, a due passi da Cles.

L’orso vistosi scoperto non si è agitato un granché ed ha continuato ad aggirarsi fra gli alberi in cerca di mele che non ha trovato visto che sono già state raccolte.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Coredo, si è alzato il velo sulla mostra “Abbiamo un Piano!”

Pubblicato

-

Si è alzato il velo sulla mostra “Abbiamo un Piano!” che a Casa da Marta, a Coredo, racconta i progetti del Piano Giovani di Zona “Terra di Mezzo” dei Comuni di Predaia e Sfruz attraverso immagini, filmati, frasi suggestive e oggetti significativi. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Lover: la parrocchia costruisce il campetto, il Comune di Campodenno contribuisce

Pubblicato

-

La frazione di Lover

La Parrocchia dell’Immacolata di Lover ha realizzato, in prossimità della canonica, un campetto polifunzionale a servizio della frazione. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

«Agorà forum sound» a Smarano, il concerto finale con MotoContrario

Pubblicato

-

Domenica 15 dicembre ad ore 20.30 a Smarano, nell’Auditorium della Smarano Organ Academy, si terrà un concerto con le opere dei giovani compositori che hanno partecipato all’“Agorà Forum & Sound – Workshop & Performance”, progetto promosso dall’Associazione Culturale “Piazza del Mondo” in collaborazione con Associazione di Promozione Sociale Mons. Celestino Eccher e MotoContrario Ensemble.

Nei mesi da settembre a dicembre 2019 un gruppo consistente e internazionale di compositori ha lavorato a Smarano alle proprie composizioni nell’ambito di quest’esperienza aperta di creatività, condivisione e confronto; giovani provenienti da Italia, Russia, Iran, Germania.

Le composizioni saranno eseguite dal MotoContrario Ensemble nella composizione con Beatrix Graf (clarinetti), Emanuele Dalmaso (sassofoni), Riccardo Terrin (tromba), Andrea Mattevi (viola), Marco Longo (pianoforte). L’ensemble eseguirà opere dei compositori: Marco Faglia, Claudio Dina, Sebastiano De Salvo, Edgar Caracristi, Veronika Reutz Drobnić, Roman Parkhomenko, Abolfazl Rahbarian, Daniele Grott, Giacomo Mazzucchi.

Pubblicità
Pubblicità

A Smarano si sono svolti i laboratori creativi di composizione, studio e ricerca, guidati da Cosimo Colazzo, compositore, docente al Conservatorio Bonporti.

Qui i compositori hanno potuto seguire i laboratori dedicati alle tecniche strumentali contemporanee tenute dai musicisti del MotoContrario ensemble, il sassofonista Emanuele Dalmaso, il violista e compositore Andrea Mattevi, il pianista e compositore Marco Longo, il trombettista Riccardo Terrin, la clarinettista Beatrix Graf, ed hanno potuto incontrare compositori e artisti ospiti.

Pubblicità
Pubblicità

 Il progetto è stato realizzato in collaborazione con la Fondazione Cartitro, la Regione Autonoma Trentino-Alto Adige, la Provincia Autonoma di Trento ed il Consorzio BIM dell’Adige.

Ha preso così forma e si compie un progetto dove giovani compositori emergenti hanno potuto incontrarsi, scambiare esperienze e idee, condividere i loro esperimenti. Un luogo, anche, dove questi stessi artisti hanno realizzato un loro progetto compositivo, che ora viene comunicato al pubblico grazie all’interpretazione di un ensemble professionale.

Pubblicità
Pubblicità

“Agorà Forum & Sounds” ha rappresentato una manifestazione di grande successo, di richiamo internazionale, con la sua formula di laboratori, di forum di discussione e confronto, con worskhop su tecniche compositive, tecniche strumentali.

L’intenzione e la volontà degli organizzatori, di quanti vi hanno partecipato, è di replicarla nell’anno a venire, allargandola a nuove occasioni di relazione e confronto: nuovi organici, rapporti di antico e contemporaneo.

In una sede come l’Accademia di Smarano, quale più bella e arricchente esperienza di connettere e mettere in dialogo l’antico e il contemporaneo, gli strumenti della tradizione e nuovi strumenti, la cultura dell’interpretazione filologica e quella che si esprime con le visioni del futuro? A questo stanno pensando gli organizzatori e collaboratori. Una straordinaria possibilità di mettere in rete esperienze, sensibilità diverse, di aprire dialoghi culturali, in un orizzonte internazionale.

L’ingresso al concerto è libero

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza