Connect with us

Trento

La lega Trentina replica a «A fridays for Future Trento»: Nessuna Fake News, la foto dei rifiuti è vera

Pubblicato

-

Paolo Carotenuto il 27 settembre si trova in via Toledo a Napoli a pochi passi dal suo ufficio.

La strada è invasa da molti dei ragazzi che hanno preso parte alla manifestazione per il clima ‘Fridays for future‘.

Carotenuto scatta e posta una foto su Facebook che mostra un cestino traboccante di lattine, cartacce e sacchetti per hamburger nel tratto di via percorso dai giovani.

Pubblicità
Pubblicità

Lo scatto diventa virale: qualche pagina Facebook erroneamente colloca la ‘location’ della foto a Roma o Milano. Intervengono sulla questione dei noti siti web anti-bufale, che non si limitano a evidenziare l’errore, ma mettono in dubbio che la foto sia stata scattata quel giorno e parlano apertamente di “enorme bufala” puntando il dito contro i detrattori dei giovani seguaci di Greta  Thunberg.

«Ma quale fake news – interviene oggi l’autore della foto – sono io l’autore della foto dei rifiuti a Via Toledo. Penso che i ‘professionisti del factchecking’ questa volta abbiano proprio fatto disinformazione. Volevano svelare la ‘bufala’ ma sono stati essi stessi produttori di una ‘bufala'”. 

Dopo aver interpellato i commercianti di Via Toledo – i quali hanno confermato che la strada in quelle ore si trovava esattamente nelle condizioni descritte dall’immagine – l’Adnkronos ha parlato con il signor Carotenuto, che conferma di essere l’autore della foto ‘incriminata’, pubblicata sulla sua pagina Fb alle 14.27 del 27 settembre. “Non ho seguito la manifestazione – racconta – né era mia intenzione andare a scovare qualcosa di sbagliato. Ero uscito da Palazzo Santa Lucia intorno alle 13.30, mi sono trovato davanti questa massa di ragazzi, moltissimi dei quali avevano preso parte al corteo per il clima”.

In realtà quindi la foto è vera e non una bufala come diffuso su tutti i maggiori media della sinistra italiana e su i «famosi» siti antibufale che hanno preso una clamorosa cantonata.

La diatriba ha interessato anche la nostra regione. Su questo episodio di grande disinformazione sono intervenuti oggi anche i giovani leghisti Trentini che sono stati bersagliati da numerosi insulti per aver diffuso la fotografia come cattivo esempio dei «Gretini»

“Chi di fake news ferisce, di fake news perisce. Si potrebbe riassumere così la davvero magra figura rimediata da buona parte del mondo ambientalista, quello trentino in primis, per aver accusato senza mezzi termini alcuni esponenti leghisti, a partire dalla Capogruppo in Consiglio regionale Mara Dalzocchio, di aver diffuso la foto di Via Toledo a Napoli, invasa dai rifiuti dopo la manifestazione studentesca, ampiamente partecipata a Trento dai giovani di quel Partito Democratico che promette sempre di voler combattere contro il riscaldamento globale” – riporta una nota dei giovani della Lega.

E ancora:Tale foto infatti non rappresenta affatto una bufala, come ha dimostrato, in queste ore, il fatto che si sia fatto avanti direttamente l’autore dello scatto. Questa vicenda evidenzia non solo quanto politicizzato sia l’universo “anti bufale”, ma mette anche in luce anche l’arroganza con cui alcuni – che con molta umiltà si atteggiano a detentori della verità – si arrogano puntualmente il diritto di delimitare i confini tra menzogna e realtà. Forse, oltre a ridurre le emissioni CO2, sarebbe anche il caso di iniziare a prendere sul serio anche quelle di certa gratuita supponenza”.

Ecco cosa diceva il sito bufale.net

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]
  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]

Categorie

di tendenza