Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Il ricordo di Andrea rimane sempre vivo. Anche quest’anno il “Memorial Malfa” fa il pienone di partecipazione

Pubblicato

-


Si è conclusa ieri sera la splendida manifestazione in ricordo di Andrea Malfatti, scomparso prematuramente quattro anni fa a soli 27 anni.

Ogni anno da allora, a fine settembre, il “Memorial Malfa” è un appuntamento fisso per tutta la comunità di Mezzolombardo per stingersi intorno ai genitori e al fratello Gabriele.

Senza che i genitori pretendessero nulla, ogni anno gli amici di Andrea organizzano quest’evento al campetto ITEA di via Morigl in maniera impeccabile.

Pubblicità
Pubblicità

Oltre ad una profonda amicizia che li aveva legati in passato, e da cui c’è solo che da imparare, ciò che emerge è il profondo altruismo verso tutti coloro che stanno lottando, come fece Andrea, contro un male sempre più infame. L’intero ricavato sarà infatti devoluto alla Lilt, la Lega Italiana per la Lotta contro i tumori.

Con il sottofondo musicale di Duff Dj, che ha sfoggiato hit parade da far ballare anche i giocatori in campo, il torneo è durato tutto il giorno. Dalla mattina alle nove si è protratto fino a sera.

Oltre alla componente calcistica, c’è stata la possibilità di mangiare, bere e divertirsi. La componente godereccia è stata la gola di molti.

Le squadre che hanno preso parte quest’ anno sono state sei, ma una ha dominato su tutte le altre: l’Istituto Martino Martini. Non solo libri, ma nella scuola superiore del paese c’è anche tanto talento.

La freschezza atletica (componente che ha fatto la differenza), la capillare organizzazione tattica e il talento hanno fatto sì che anche quest’anno, per la terza volta consecutiva, siano saliti sul gradino più alto del podio.

Pubblicità
Pubblicità

Le altre squadre (Campetto Fc, Campetto del lunedì, Pulcini, Atletico Minetti e Comune) si sono comunque distinte per bravura e sportività. La squadra più giovane, Campetto Fc, nata dall’unione di ragazzi cresciuti a pane e campetto ITEA, ha dato filo da torcere a tutti.

Il Campetto del lunedì doveva essere una delle favorite nella vittoria del torneo, ma a causa della formula del tabellone è arrivato alla finale con il Martini allo stremo delle forze. Hanno dovuto giocare tre partite consecutive.

La squadra Pulcini è saltata all’occhio per essersi presentata non con una squadra, ma con una flotta. I ricambi a volontà, neanche avessero gli impegni di coppa, non ha comunque permesso loro di accedere alla semifinale.

L’Atletico Minetti, composto per lo più da pallavolisti, complice l’assenza del loro top player Lorenzo Rossatti, non è riuscita  a imporsi più di tanto. Per ultima la squadra del sindaco, il Comune, vincitrice il primo anno della manifestazione, ha iniziato a sentire il peso degli anni e anche loro non sono riusciti ad accedere alla semifinale.

Fra le partite più spettacolari si ricorda nella fase a gironi l’8-2 del Campetto Fc ai danni dell’Atletico Minetti. I coast to coast alla Pibe de Oro della punta Franzoi hanno spianato la strada verso una vittoria larga ma sofferta.

L’Atletico Minetti è stato poi asfaltato anche nella seconda fase dal Martino Martini, che senza pietà, ha inflitto loro tredici gol. In grande spolvero i due professori, uno di educazione fisica e l’altro di Meccanica, e alcuni talenti come Gavazza, Muca e Bertò.

Nell’olimpo del gran calcio entra di prepotenza anche il Campetto del lunedì che sempre nella seconda fase non ha lasciato scampo alla squadra del Comune. 8-0.

La semifinale è stata disputata fra Campetto fc e Campetto del lunedì, uniti nel nome ma non in campo. È stata una lotta a colpi di talento, che complice un po’ di sfortuna ha visto trionfare i più esperti del Campetto del lunedì.

Arrivati in finale ormai stravolti hanno ricevuto una sonora bastonata dagli studenti del Martino Martini. Altro 8-0. Alla fine del torneo è stato premiato come miglior giocatore della manifestazione il fantastista della squadra vincitrice Shpend Muca.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]

Categorie

di tendenza