Connect with us
Pubblicità

Trento

Tasse nuovo governo, aumento del gasolio agricolo: «Stangata sugli agricoltori senza precedenti»

Pubblicato

-

Italia è cresciuta troppo la consapevolezza che tanti cibi esteri ci avvelenano.

Così dalla UE è arrivata la ‘soluzione finale’: eliminare le storiche agevolazioni sul gasolio agricolo.

Obiettivo: ‘ammazzare’ migliaia e migliaia di aziende agricole italiane perché, in questo momento, non c’è un’alternativa ecologica al gasolio.

Pubblicità
Pubblicità

Un colpo definitivo al Made in Italy per aprire la porta a OGM, carne agli ormoni e ad altre ‘schifezze’.

La manovra sul diesel del Ministro grillino Costa colpirebbe anche le marinerie italiane, i camionisti e gli automobilisti e naturalmente l’utente finale perché costringerebbe gli agricoltori ad aumentare il prezzo della frutta e della verdura.

Il Governo Conte bis prepara quindi una stangata per agricoltori, pescatori, camionisti e titolari di automobili diesel? Sembrerebbe proprio di sì.

Pubblicità
Pubblicità

Il protagonista di questo ennesimo balzello è il Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa. Sì, proprio lui, il governante grillino presentato come il grande ecologista che, però, in quattordici mesi di Governo con la Lega, non ha sfiorato nemmeno con un dito le trivelle autorizzate nel Mediterraneo dal Governo Renzi (per non parlare delle trivelle in terra nella Val di Noto).

Un personaggio veramente incredibile, questo Ministro Costa, che non solo fino ad oggi non ha fatto nulla per l’ambiente (a parte le chiacchiere), ma che, adesso, vorrebbe assestare un colpo durissimo agli agricoltori italiani, ai pescatori, ai camionisti e a tutti gli automobilisti che utilizzano le auto a diesel.

Pubblicità
Pubblicità

Non è esclusa – appena questa manovra di materializzerà – una manifestazione nazionale degli agricoltori contro il Governo Conte bis e contro l’Unione Europea dell’euro che è l’ispiratrice di questa nuova trovata per distruggere l’agricoltura italiana.

Ma la vera operazione svuota tasche è la riduzione delle agevolazioni sul diesel, si annuncia come il più feroce attacco dei grillini in versione alleati del PD contro il mondo agricolo italiano nel suo complesso.

L’obiettivo del Governo Conte bis è l’eliminazione di sussidi e agevolazioni nel nome della tutela dell’ambiente. Nel mirino del Governo è finito il gasolio. Obiettivo finale: equiparare il prezzo del gasolio a quello della benzina.

Da sempre gli agricoltori italiani godono di uno sconto sul diesel. Su questo carburante grava un’accisa pari a 617,40 euro ogni mille litri. In questo modo il prezzo al dettaglio si attesta intorno 1,50 euro al litro. Questo vale per circa 17 milioni di automobilisti.

Per gli agricoltori le agevolazioni sono maggiori. Il prezzo del gasolio agricolo gode di una tassazione meno pesante (il 22% dell’aliquota normale): ciò significa che il prezzo del gasolio agricolo oscilla tra tra i 0,75 e 0,90 euro al litro.

Nel complesso questi sgravi valgono un miliardo di euro.

Il provvedimento colpirebbe non soltanto gli agricoltori, ma anche i pescatori, ovvero i titolari dei motopescherecci. Per le marineria siciliane sarebbe un colpo durissimo, perché i pescatori di Mazara del Vallo, Porticello, Sciacca, Licata, Catania e via continuando, già alle prese con un mare sempre meno pescoso, con aree interdette alla pesca (vedere la guerra in Libia) e con le limitazioni alla pesca del Tonno Rosso del Mediterraneo (limitazioni truffaldine, inventate dalle multinazionali che fanno affari d’oro con il Giappone penalizzando le marinerie italiane con un Governo italiano che non ha né l’autorevolezza, né la capacità politica di difendere i pescatori del nostro Paese), riceverebbero il colpo finale.

Visto che tutto gira intorno alla nuova mania green che ha in Greta Thunberg la sua capostipite sotto l’articolo pubblichiamo la voce di Carlo Rubbia, premio Nobel per la Fisica (e non per la climatologia) nel 1984 (e non nel 2019) che cinque anni fa (e non ieri) dinanzi alle commissioni riunite Affari esteri e Ambiente-territorio di Camera e Senato ha espresso una posizione ambigua sul cambiamento climatico dicendo che è necessario ridurre le emissioni di Co2 con nuove tecnologie, ma che dobbiamo farlo per diventare economicamente più competitivi e non ecologicamente più sostenibili, e per il resto si può stare tranquilli perché il clima del pianeta è sempre cambiato e a detta di Rubbia non sta cambiando più di prima.

Una argomentazione, quella usata da Rubbia nel 2014, che nel frattempo si è fatta strada nel mondo della pseudoscienza, conquistando la prima posizione nella classifica dei 197 argomenti retorici utilizzati da chi pratica il negazionismo scientifico della climatologia.

 

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza