Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Mart, Provincia e ASAT: ecco le nuove strategie condivise

Pubblicato

-

Il museo di Trento e Rovereto incontra gli albergatori e i ristoratori. Per un museo diffuso sul territorio e una comunicazione più efficace.

Il Presidente Fugatti e il Presidente Sgarbi hanno incontrato ieri mattina i rappresentanti degli albergatori e dei ristoratori.

Obiettivo: favorire il dialogo e la progettualità condivisa tra i professionisti della ricezione turistica e il Museo di arte moderna e contemporanea. Parte da qui l’idea di un Mart “delocalizzato” in tutto il Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

In un clima di entusiasmo e reciproco ascolto si è svolto ieri mattina nella Sala conferenze del Mart l’incontro tra i vertici del Museo e le associazioni di categoria degli albergatori e dei ristoratori trentini. Ad accogliere circa 80 partecipanti, provenienti da tutta la Provincia, da San Martino di Castrozza a Riva del Garda, il Presidente della Provincia, Maurizio Fugatti: “Quello di oggi è un momento di ascolto, abbiamo bisogno di fare una ricognizione, tutti insieme, di dialogare e cominciare a lavorare in maniera sinergica”.

Con il rinnovo dei vertici del Mart, che vede nel professor Sgarbi il Presidente, il nuovo corso del Museo è per Fugatti: “Un motivo di orgoglio e di ottimismo. Siamo convinti che il Mart abbia avuto ricadute importanti sul territorio, ma vogliamo incrementare questo nostro impegno. Cultura, arte e turismo devono andare di pari passo. Ho fiducia che insieme si possa lavorare con soddisfazione da parte di tutti, vogliamo credere nel gioco di squadra“.

Al tavolo dei relatori sedavano, oltre a Fugatti e Sgarbi: Giovanni Battaiola, Presidente ASAT Trentino, Marco Fontanari, Presidente Confcommercio Rovereto e Vallagarina, Paolo Preschern, Rappresentate Commercianti del Trentino e Gianfranco Maraniello, Direttore del Mart.

Pubblicità
Pubblicità

A lui il compito di introdurre e moderare l’incontro, fornendo una preziosa analisi sul sistema turistico-culturale, sulla sua evoluzione in questi anni, sui competitor, le risorse e gli attori in gioco. “Abbiamo la necessità e la responsabilità di elaborare politiche condivise per il territorio in cui tutti operiamo. L’incontro di oggi va in questa direzione: costruiamo nuove progettualità”.

Il dialogo con i professionisti del turismo, molto partecipato e caloroso, è stato introdotto da un lungo intervento del Professor Sgarbi “orgoglioso di essere presidente di un museo così importante nel mondo, che tutti ci invidiano, nel quale l’arte contemporanea assume una dimensione solenne, quasi monumentale”.

Sgarbi ha raccontato di come la notte scorsa abbia potuto visitare i depositi del Mart, accompagnato dall’Assessore alla Cultura Mirko Bisesti. Un patrimonio prezioso e unico che Sgarbi e Bisesti vorrebbero “delocalizzare” per costruire un museo diffuso sul territorio, un Mart-Trentino e un Trentino-Mart.

Alcuni castelli e palazzi trentini potranno essere sede di singole opere o di piccole mostre organizzate dal Mart. La proposta ha ricevuto il plauso degli albergatori. Sgarbi ha chiamato i membri del CdA del Mart, Silvio Cattani e Dalia Macii, a effettuare una ricognizione su quei luoghi trentini che possano ospitare (garantendone la conservazione e la tutela) alcune opere provenienti dell’immenso patrimonio del Mart.

Gli altri punti programmatici proposti da Sgarbi riguardano il maggiore coinvolgimento delle scuole e il ticketing del museo che potrebbe essere favorito dalla partecipazione attiva degli albergatori, con modalità da definire insieme.

Si è inoltre discusso di comunicazione e promozione: Sgarbi ha chiamato a raccolta gli albergatori “sentinelle del territorio, primi ambasciatori culturali”, invitandoli a essere promotori attivi del sistema culturale trentino. “Il Mart è la sostanza della storia dell’arte in un’architettura formidabile. È una realtà universale in un contesto particolare. È giusto visitarlo, sostenerlo, promuoverlo. È giusto essere orgogliosi del Mart”.

All’incontro ha preso parte anche lo chef Alfio Ghezzi, aggiudicatario della gara pubblica indetta dal Mart per la gestione della Caffetteria. Quasi pronto ad aprire i battenti (22 ottobre), Ghezzi ha dichiarato: “Ho deciso di scommettere sul Mart quando ho visitato la struttura, le cucine, il ristorante. Chi ha progettato gli spazi lo ha fatto con grande competenza e senso, è straordinario. Da cuoco trentino sono orgoglioso di essere qui e non vedo l’ora di cominciare”.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]

Categorie

di tendenza