Connect with us
Pubblicità

Trento

Failoni: “Aiutiamo lo sport a crescere e a consolidare i suoi valori”

Pubblicato

-

Investire nello sport significa investire innanzitutto sul futuro del Trentino, i giovani. Sostenere lo sport significa anche dare delle risposte concrete alle migliaia di persone – dirigenti, allenatori e accompagnatori – che quotidianamente donano il loro tempo e le loro energie per mantenere vivo un movimento forte di valori universali”.

L’assessore provinciale allo sport, Roberto Failoni ha riassunto così le ragioni delle nuove misure, volute dalla Provincia autonoma di Trento, a sostegno dello sport in Trentino.

L’appuntamento, il primo di otto sull’intero territorio provinciale, era per la serata a Sanbapolis, la cittadella universitaria che sorge alle porte del capoluogo.

Pubblicità
Pubblicità

In sala erano presenti un centinaio tra atleti e responsabili del mondo sportivo di Trento e della provincia.

Nel dettaglio, Failoni ha presentato le novità introdotte dal esecutivo provinciale: contributi per l’acquisto di pulmini e l’organizzazione di manifestazioni sportive, campagne di promozione dello sport, sostegno alle società e associazioni, premi a favore degli studenti-atleti, contributi per oneri assicurativi e, non ultimi, una maggiore attenzione ai disabili e il riconoscimento del Comitato italiano paraolimpico. Oggi Failoni è atteso ad un doppio incontro: alle ore 18.30 a Rovereto (Sala Urban Center) e alle 20.30 ad Arco (Palazzo Panni).

“In questa prima parte di legislatura – ha esordito l’assessore provinciale allo sport, Roberto Failoni – ho avuto modo di incontrare sul territorio associazioni e cittadini e raccogliere le loro istanze. La fase di ascolto ci ha permesso di raccogliere gli elementi necessari per decidere di aggiornare, così da renderli più efficaci, i contributi e le agevolazioni allo sport”. 

Il Trentino parte da una base solida: è la provincia più sportiva d’italia: “Registriamo però un tasso di abbandono del 40% da parte di ragazzi attorno all’età dei 14 anni”. E’ anche da questo dato che si è mossa la Provincia autonoma di Trento nella nuova regolamentazione, con un obiettivo preciso: “Dobbiamo aiutare i ragazzi a praticare lo sport, perché lo sport consente di far propri valori e principi sani”.

L’assessore Failoni ha garantito il supporto degli uffici provinciali ad associazioni e società sportive: “Il nuovo assetto è articolato e prevede una serie di agevolazioni in diversi contesti. I nostri uffici sono a vostra disposizione per consigliarvi e dare tutte le informazioni necessarie per accedere alle nuove misure. Ci siamo resi conto che alcune società, anche importanti, non erano a conoscenza di tutte le opportunità a loro disposizione e questo non deve succedere”.

La serata ha visto la presentazione puntuale dei nuovi criteri. La novità maggiore – sempre secondo l’assessore Failoni – riguarda il contributo (50% fino ad un massimo di 15 mila euro) per l’acquisto dei pulmini da parte delle società. “La sicurezza dei nostri ragazzi – ha sottolineato Failoni – è la nostra priorità. I ragazzi devono poter viaggiare su mezzi idonei e sicuri”.

A seguire è stato presentato il riconoscimento del Comitato italiano paraolimpico: “Tutti i ragazzi devono avere pari dignità”, ha ribadito Failoni.

Le società sportive potranno contare su contributi per l’organizzazione di manifestazioni sportive, con un aumento delle sovvenzioni del 10% di base a cui si aggiungeranno altri punti in base alla valenza sul territorio della manifestazione e alla caratteristiche della stessa.

Lo sport giovanile beneficerà di specifiche campagne di promozione. “Queste attività – ha spiegato Failoni – serviranno ad attrarre i giovani verso la pratica sportiva, così da aumentare la coesione sociale e coinvolgere il mondo della scuola, altro elemento centrale della vita dei ragazzi. Scuola e sport devono coesistere perché concorrono, in ambiti diversi, alla formazione e alla crescita del ragazzo”. A questo proposito sono stati introdotti premi a favore degli studenti-atleti sulla base dei loro risultati sportivi.

Il sostegno alle società e alle associazioni sportive passerà attraverso l’incremento del contributo pubblico dagli attuali 20 euro ai 25 euro per ogni iscritto di età compresa tra i 6 e i 18 anni.

I finanziamenti riguarderanno anche gli impianti sportivi. Qui le società sportive potranno contare sull’appoggio pubblico per la costruzione o il riammodernamento delle strutture: sono stati ridotti i tempi per la concessione dei contributi da 3 anni a 6 mesi dall’ultimo pagamento della Provincia, così come l’entità del finanziamento dipenderà anche da criteri quali la riqualificazione energetica, la valenza come presidio della montagna e la valenza turistico-sportiva dell’impianto.

Dopo l’esordio di ieri a Trento e il doppio incontro di oggi (Rovereto ed Arco), l’assessore Failoni sarà lunedì 23 a Cles alle 18.30 (Cassa Rurale Val di Non), martedì 24 alle 18.00 a Mezzolombardo (Sala Civica del Comune) e alle 21.00 a Borgo Valsugana (Sala Auditorium della Comunità di Valle). Mercoledì 25, l’assessore provinciale incontrerà le realtà sportive  alle 18.30 a Predazzo (Aula Magna – Municipio), mentre concluderà il tour giovedì 26 settembre alle 20.30 a Tione (Sala riunioni della Comunità delle Giudicarie).

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]

Categorie

di tendenza