Connect with us
Pubblicità

Benessere e Salute

Rimanere amici dopo la fine dell’amore: quasi sempre è un ulteriore fallimento

Pubblicato

-

Fatti di cronaca nera in serie, anche locali, farebbero pensare che col proprio/a ex non sia possibile rimanere amici.

Ma quando finisce un rapporto è proprio così?

Non ci si può fidare più di tanto del comportamento delle coppie famose dove finzione e sincerità s’intrecciano senza soluzione di continuità, quindi cerchiamo una risposta nel quotidiano delle persone normali.

Pubblicità
Pubblicità

C’è chi come lo scrittore svizzero Alain de Botton filosofo del quotidiano” afferma che l’amicizia con un ex è il tradimento di tutto ciò che è stata una bella relazione e un’offesa agli ideali dell’amicizia.

Per la psicologa Maria Cristina Zezza: “prima di aprire un nuovo rapporto dev’essere conclusa e elaborata la fine della storia”.

Nello specifico per entrambi i partner dev’essere finito l’amore, se no l’amicizia potrebbe diventare essa stessa un ostacolo alla separazione.

Pubblicità
Pubblicità

Al contrario potrebbe servire per elaborare il distacco da parte chi è ancora innamorato?

Difficile, perché il passaggio da amante ad amico nella maggior parte dei casi è considerata una sconfitta: una sorta di ricordo costante della propria colpa.

In questa fase poi, l’essere gentili può anche essere frainteso, quindi la soluzione migliore è quella di una distanza civile.

Se si può smettere di essere una coppia coniugale non si smette di essere genitori e quindi un buon rapporto è quasi obbligatorio anche se può portare a problematiche in serie col nuovo partner.

In questo senso può essere una soluzione una vacanza in stile famiglia allargata: vecchi e nuovi partner e rispettivi figli?

Molto dipende dall’età; se sono piccoli è meglio evitare; come nel caso che non siano ben inseriti nelle nuove coppie.

La gelosia nei confronti del nuovo partner, è uno dei sentimenti più diffusi tra i figli anche perché il loro sogno, è quello che un giorno mamma e papà possano rimettersi insieme e in presenza di nuovi rapporti, non è per nulla facile che siano collaborativi.

Dopo giorni, mesi se non anni vissuti in coppia, bisogna abituarsi a ragionare singolarmente e spesso, all’idea di perdere definitivamente la persona con cui si è trascorso del tempo insieme, si decide di comune accordo di trasformare l’amore ormai finito in amicizia. Ma quasi sempre non è una buona scelta.

Le principali ragioni che spingono a rimanere amici possono essere diverse – come scrive il sociologo Francesco Alberoni –   la prima è sicuramente la sicurezza, ovvero la paura di ritrovarsi da soli e di non poter più contare sull’altro partner.

Proporre un rapporto di amicizia suona sempre come un po’ meno doloroso e consente comunque di poter giovare della compagnia dell’altra persona. Ovviamente affinché l’amicizia funzioni, devono essere entrambe le parti a volerlo.

Alcuni decidono di rimanere amici per educazione e forse per ripulirsi la coscienza, per apparire meno duri agli occhi dell’altra persona che si sta lasciando.

Questo è tipico dei soggetti ansiosi che temono le conseguenze future e preferiscono scegliere la via più semplice anziché troncare in modo definitivamente.

Tuttavia, essere gentili e mantenere un atteggiamento positivo con il proprio ex non è sempre facile. Inoltre, anche in questo caso l’amicizia non è destinata a durare a lungo proprio perché si basa su fondamenta piuttosto fragili.

Infine, c’è anche chi mantiene l’amicizia con il proprio ex perché sotto sotto prova per lui o per lei un certo desiderio.

Il fuoco dell’amore continua a bruciare vivo e l’amicizia può essere vista come l’opportunità per recuperare la passione di un tempo, come una seconda chance.

Se c’è un’attrazione irrisolta, questo può solo significare che si prova ancora qualcosa per l’altra persona. Il desiderio può nascere dal fatto che, in seguito alla rottura, ci si sente emotivamente legati e vulnerabili.

Ravvivare un rapporto con queste premesse può però essere emblematico: non è infatti detto che l’altra meta della coppia sia altrettanto interessata e si rischia di confondere l’amicizia con l’amore, con conseguenze disastrose.

È sempre meglio non forzare mai la relazione ex e amici ed evitare il più possibile i condizionamenti, soprattutto interni, comportandosi sempre in modo adulto, civile e responsabile.

In concreto se la storia finisce è meglio spezzare per sempre le catene, liberarsi prima possibile dal passato, bello o brutto che sia stato, e cercare nuove motivazioni e opportunità. 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza