Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Crack Parmalat: all’asta la collezione di quadri di Callisto Tanzi col «contributo» di due trentini

Pubblicato

-

C’è un contributo anche trentino nella costituzione della collezione privata di opere d’arte d’alto pregio, per totale di 130 pezzi che a breve saranno messi all’asta.

Parliamo di uno degli “ investimenti” fatti da Callisto Tanzi patron della Parmalat il cui crac mise in ginocchio decine di migliaia di italiani.

Portafoglio a disposizione c’è solo l’imbarazzo della scelta: Monet, Picasso,Cezanne, Van Gogh, Ligabue solo per citarne alcuni. Il catalogo completo è disponibile cliccando qui per un valore complessivo che supera i 100 milioni di euro.

Pubblicità
Pubblicità

Per chi vuole c’è anche la possibilità di visitare la mostra pre asta allestita all’Ape Museo in Via Farini a Parma.

Le opere saranno divise in due aste: la prima con 55 tele col valore iniziale di 7 milioni di euro.

Un patrimonio che la Guardia di Finanza ha trovato solo grazie alla soffiata di un ex guardia del corpo.

Pubblicità
Pubblicità

Si racconta che per depistare gli inquirenti che spiavano le mosse di Callisto Tanzi per trovare i beni nascosti, a pochi giorni dal crack finanziario siano stati spostati a bordo di due furgoni con destinazione Svizzera pellicce, quadri e gioielli.

In realtà al viaggio d’andata ne corrispose uno di ritorno con i beni poi nascosti nelle soffitte e nelle cantine di amici compiacenti.

La Guardia di Finanza li trovò poco prima che fossero venduti a dei collezionisti russi.

Si diceva del contributo trentino alla costituzione di questa collezione.

Il regista di tutta la vicenda è stato il mercante d’arte roveretano Paolo Dal Bosco indagato per concorso in bancarotta come Giovanna Dellana che patteggiarono una condanna di un anno e mezzo, pena sospesa.

Dal Bosco era stato incaricato da Tanzi di acquistare opere d’arte da regalare ai clienti.

Un incaricò che durò fino a quando il patron di Parmalat capì che quella poteva essere una buona occasione per accantonare liquidità in un bene rifugio che nel tempo avrebbe aumentato di valore.

Un bene non visibile, certo non come il Parma Calcio allora ai vertici del calcio internazionale.

L’esigenza di “coprire” ingenti capitali nel modo più rapido possibile, portò ad un acquisto convulso, praticamente a casaccio dettato da chi ha l’esigenza di distrarre del capitale.

Quando nel 2003 arriva il crac con un buco di 14 miliardi di euro, i quadri scomparvero.

Riapparirono 6 anni dopo quando stavano per esser venduti a Forte dei Marmi.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini
    Con l’arrivo dell’estate, aumentano i viaggi, ma alcuni voli low cost per compensare le perdite subite in pandemia hanno deciso di applicare una “ tassa sul sedile”. Di cosa si tratta Si tratta semplicemente di... The post Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini […]
  • Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori
    Dopo l’ultima impennata del costo del carburante che da mesi va avanti sia in Italia che all’estero, i Paesi produttori di petrolio hanno deciso di trovare un accordo per frenare questa tendenza. L’incremento La tendenza... The post Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori appeared first on Benessere Economico.
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza