Connect with us
Pubblicità

Psicologia & Crescita personale

Orgasmo maschile, anche l’uomo può fingere?

Pubblicato

-

La sessualità è un tema particolarmente delicato da trattare, in quanto coinvolge l’intimità delle persone che tendono a proteggere il mondo delle loro emozioni e a condividerlo solo con la persona che amano.

La coppia trova forza quando l’intimità viene cercata e praticata con la partecipazione fisica ed emotiva di tutti e due i partners.

Vivere la sessualità di coppia è un percorso a due, e si sostanzia di alcuni momenti che sono fondamentali perché il viaggio emozionale porti una felicità dilagante, e sia la testimonianza di come la vita abbia dei picchi di paradisiaca estasi.

Pubblicità
Pubblicità

All’interno della dinamica del  rapporto, è molto frequentato il concetto di orgasmo, come esplosione di piacere provato quando c’è condivisione di un sentimento d’amore e di una passionalità biologicamente esercitata, che ha permesso ai due partners di scegliersi come parti del progetto di coppia.

Quando la natura dà il segnale che l’unione ha raggiunto il suo culmine, c’è l’esplosione del piacere a livello fisico che coinvolge la donna e l’uomo in forme diverse. Certamente quando si percepisce che il partner sta provando questa sensazione di benessere, si riflette un senso di appagamento, visto che l’amore vissuto porta a cercare nella gioia manifesta dell’altro, un senso di validazione chimica ed emozionale che siamo sulla giusta strada per la vita di coppia.

E per la donna, questo segnale è qualcosa di molto sentito, cercato, voluto. La donna vuole una relazione felice, e, proprio per la sua innata forte sensualità emotiva, è capace di rendersi conto del riflesso nell’altro del proprio amore, manifestato nel coinvolgimento passionale.

Pubblicità
Pubblicità

Vedere e sentire che questo viene accolto dal partner, porta ad livello piu elevato il benessere di coppia e rende la donna più sicura nel rapporto. Quando un uomo prova un orgasmo potente, sicuramente la compagna, che è fonte di questa emozione, anche se è patrimonio della coppia,  rasserena le sue ansie e si sente parte di questo piacere maschile. 

Il suo uomo diventa qualcosa di vivo, non solo mentalmente, ma anche fisicamente. Con l’orgasmo provato e manifestato, la coppia ha il suo equilibrio fisico e mentale. 

Il discorso vale a livello generale, tendenzialmente le cose procedono in questo modo. Ma come tutti sappiamo dalle nostre esperienze, e, proprio per il fatto che l’amore non segue regole precise, anche una convinzione che sembra più sicura, non è sicura affatto.

Perché l’amore e la passione, hanno una dimensione all’interno della coppia, per cui trovano ragione nel grado di emozionalità dei due partners. E qui si apre il capitolo delle frontiere che la sessualità può avere oltre il bisogno canonico di intimità, prodromico alla riproduzione e all’espressione del proprio sentimento verso la persona che si è scelto di amare. 

L’aspetto interessante che le donne si domandano spesso, è se l’uomo può fingere quando sta in intimità con la sua donna. Per il discorso contrario, la risposta è evidente, e non occorre neppure trovare qualche argomentazione a sostegno di una tesi contraria.

La natura ha dato alla donna una percezione del fatto amoroso molto superiore rispetto all’uomo, proprio perché la donna è madre fin dalla nascita. E la sua natura di dare la vita, la porta ha scegliere il partner, e a vivere la vita sessuale di coppia oltre il sentimento, proprio perché si fa garante di una funzione biologica innata. 

L’uomo può dunque fingere in amore? A livello mentale, la risposta è si.

Bisogna distinguere, la situazione di forte innamoramento, che tendenzialmente quando c’è, e si spera ci sia sempre, limita anche il solo pensare ad una qualche forma di finzione. Proprio per il carattere stesso del vero amore, che comporta autenticità nell’esprimere i propri sentimenti. 

E’ praticamente impossibile, o forse diciamo meglio molto molto difficile, fingere ad una donna, anche per il più esperto narcisista, che ci riesce all’inizio, quando la donna innamorata e presa, tende a non vedere tutto quello che sta succedendo, o forse meglio dire, a darsi una spiegazione cognitiva, che giustifichi il sentimento che sta  provando. Anche perché il solo pensare ad una delusione, tende a mandare in tilt il mondo dei pensieri femminili.

Le delusioni, soprattutto quelle improvvise, hanno effetti devastanti sull’autostima della donna che tende a colpevolizzare se stessa per non avere capito prima, la tossicità emozionale del rapporto.

La finzione che l’uomo può mettere in campo nell’intimita con la sua donna, si esplicita tendenzialmente nel voler interrompere l’unione con il coito interrotto. Piaccia o non piaccia, questa è l’unica arma che l’uomo ha per avere un potere durante l’intimità.

Perché lo fa? C’è un motivo di base, che è legato alla gravidanza, se l’uomo non vuole rischiare e non gradisce altri metodi contraccettivi, perché disturbano l’intimita che chiede di essere vissuta totalmente. Cosi tende ad interrompere il rapporto proprio quando è massima l’espressione della passione e il bisogno della donna di sentirsi unita nella coppia.

Nelle coppie veramente innamorate non è semplice vivere l’intimità in questo modo limitante e limitato. Anzi, penso proprio che non sia accettato, perché è un chiaro segnale di paura della totalità dell’amore, che la donna percepisce e vive “non proprio con gioia…..”

Sentirsi abbandonata nell’intimita, quando il coinvolgimento è massimo, dall’uomo di cui si pensa di essere innamorati, è un segnale chiaro questo amore, ha qualche problema. L’abbandono nell’altro è la dimostrazione massima della passione. E il rifiutare di viverla fino in fondo, e condividerla, rappresenta un problema per la coppia. Quasi a dire, ti amo, ma ho paura di amarti fino in fondo, La donna non può accettare una sentimento a comando.

Il sentimento quando c’è va esplicitato totalmente anche nella sessualità.

Mi rendo conto che non è facile condividere una simile lettura dell’intimita. In fondo non tutti abbiamo l’educazione, e la sensibilità adeguata per vivere il rapporto secondo i nostri sogni. 

Però non si può negare che l’amore chiede questo, e il negarlo o limitarlo, è un segnale di un amore che può ancora crescere.  L’equilibrio della finzione equiparata ad una emozionalità espressa dalla donna, non può essere tale anche per l’uomo.

L’uomo può limitare il suo coinvolgimento, “trattenendo”, ma facendo questo, si ritrae e da un segnale di rifiuto evidente. 

Solo i professionisti del sesso, possono fingere anche facendo l’amore. Perché hanno l’esperienza e la capacita, di vivere l’intimita come un fatto meccanico e senza esprimere un coinvolgimento.

Un po’ deludente come atto d’amore, ma quello non è amore, forse nemmeno sesso, è …un lavoro.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]

Categorie

di tendenza