Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Inaugurato a Santa Giustina il 28esimo punto vendita della Famiglia Cooperativa Val di Non

Pubblicato

-

Ieri pomeriggio l’inaugurazione, oggi l’apertura al pubblico del 28esimo punto vendita della Famiglia Cooperativa Val di Non in località Santa Giustina di Tassullo.

L’evento inaugurale, affidato al tradizionale taglio del nastro, ha segnato l’atto conclusivo di un progetto e il momento di avvio di un nuovo servizio alla comunità locale.

Oggi festeggiamo l’apertura di questo nuovissimo discount a insegna Eurospin. Questo negozio rappresenta il quarto di questa tipologia per la nostra Famiglia Cooperativa e si unisce alle precedenti esperienze di Cles, Sarnonico e Malè – ha osservato il presidente Paolo Berti nella sua relazione -. Questo discount nasce con la nuova immagine che Eurospin si è dato e posso affidarvi in anteprima la mia impressione: è bellissimo. Rappresentiamo un modello di cooperazione di consumo moderno cercando di interpretare al meglio i bisogni dei nostri soci e clienti anche in un particolare momento economico come quello attuale – ha proseguito –. Il nostro progetto non è finalizzato al business fine a se stesso, ma attraverso le varie forme distributive cerchiamo di dare attuazione alla nostra mission e cioè di rispondere alle esigenze del nostro territorio, sia in termini di presenza capillare sia in termini imprenditoriali e sociali per dare lavoro a tante famiglie e per soddisfare al meglio il quotidiano bisogno di fare la spesa con economicità e qualità di servizio e prodotto”.

Pubblicità
Pubblicità

I vicepresidenti della Famiglia Cooperativa Val di Non sono Oliviero Ziller (vicario) e Renato Leonardi. All’evento hanno partecipato anche gli ex presidenti Giorgio Turri e Tullio Francisci.

Pubblicità
Pubblicità

Cinque collaboratrici e collaboratori (Bruna, Elisabeth, Eleonora, Alice e Luca) diretti da Matteo Tell, sono impegnati nella quotidianità su un’area di vendita di 640 metri quadrati. Se a questi si aggiungono le superfici di magazzino e deposito i metri quadrati sono quasi 1000.

L’investimento per concretizzare un progetto di riqualificazione e ampliamento è stato di 450 mila euro – è stato detto –. Progetto curato dall’architetto Gianluigi Zanotelli”.

Pubblicità
Pubblicità

Gli organismi centrali della Cooperazione Trentina sono stati rappresentati da Marina Mattarei, presidente della Federazione Trentina della Cooperazione. “Per ottenere risultati simili è fondamentale possedere un management adeguato – ha osservato nel corso del suo intervento –. Altrettanto importante è saper conciliare i principi ispiratori della cooperazione a un’azione moderna che tenga conto del mercato di oggi”.

La Famiglia Cooperativa Val di Non (2900 soci) è diretta da Maurizio Ianes e ha uno staff di 95 collaboratori fissi a cui si aggiungono dodici stagionali. Il fatturato dello scorso esercizio ha raggiunto i 23 milioni e mezzo di euro. “Per il 2020 – è stato detto – l’intenzione è di consolidare l’esistente con possibili novità che saranno annunciate nei tempi opportuni”.

Nel corso dell’evento inaugurale hanno partecipato il presidente della Comunità di Valle Silvano Dominici, i consiglieri provinciali Paola Demagri e Lorenzo Ossanna. La benedizione della struttura (e di chi opererà al suo interno) è stata affidata a padre Giorgio Silvestri.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Coredo, si è alzato il velo sulla mostra “Abbiamo un Piano!”

Pubblicato

-

Si è alzato il velo sulla mostra “Abbiamo un Piano!” che a Casa da Marta, a Coredo, racconta i progetti del Piano Giovani di Zona “Terra di Mezzo” dei Comuni di Predaia e Sfruz attraverso immagini, filmati, frasi suggestive e oggetti significativi. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Lover: la parrocchia costruisce il campetto, il Comune di Campodenno contribuisce

Pubblicato

-

La frazione di Lover

La Parrocchia dell’Immacolata di Lover ha realizzato, in prossimità della canonica, un campetto polifunzionale a servizio della frazione. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

«Agorà forum sound» a Smarano, il concerto finale con MotoContrario

Pubblicato

-

Domenica 15 dicembre ad ore 20.30 a Smarano, nell’Auditorium della Smarano Organ Academy, si terrà un concerto con le opere dei giovani compositori che hanno partecipato all’“Agorà Forum & Sound – Workshop & Performance”, progetto promosso dall’Associazione Culturale “Piazza del Mondo” in collaborazione con Associazione di Promozione Sociale Mons. Celestino Eccher e MotoContrario Ensemble.

Nei mesi da settembre a dicembre 2019 un gruppo consistente e internazionale di compositori ha lavorato a Smarano alle proprie composizioni nell’ambito di quest’esperienza aperta di creatività, condivisione e confronto; giovani provenienti da Italia, Russia, Iran, Germania.

Le composizioni saranno eseguite dal MotoContrario Ensemble nella composizione con Beatrix Graf (clarinetti), Emanuele Dalmaso (sassofoni), Riccardo Terrin (tromba), Andrea Mattevi (viola), Marco Longo (pianoforte). L’ensemble eseguirà opere dei compositori: Marco Faglia, Claudio Dina, Sebastiano De Salvo, Edgar Caracristi, Veronika Reutz Drobnić, Roman Parkhomenko, Abolfazl Rahbarian, Daniele Grott, Giacomo Mazzucchi.

PubblicitàPubblicità

A Smarano si sono svolti i laboratori creativi di composizione, studio e ricerca, guidati da Cosimo Colazzo, compositore, docente al Conservatorio Bonporti.

Qui i compositori hanno potuto seguire i laboratori dedicati alle tecniche strumentali contemporanee tenute dai musicisti del MotoContrario ensemble, il sassofonista Emanuele Dalmaso, il violista e compositore Andrea Mattevi, il pianista e compositore Marco Longo, il trombettista Riccardo Terrin, la clarinettista Beatrix Graf, ed hanno potuto incontrare compositori e artisti ospiti.

Pubblicità
Pubblicità

 Il progetto è stato realizzato in collaborazione con la Fondazione Cartitro, la Regione Autonoma Trentino-Alto Adige, la Provincia Autonoma di Trento ed il Consorzio BIM dell’Adige.

Ha preso così forma e si compie un progetto dove giovani compositori emergenti hanno potuto incontrarsi, scambiare esperienze e idee, condividere i loro esperimenti. Un luogo, anche, dove questi stessi artisti hanno realizzato un loro progetto compositivo, che ora viene comunicato al pubblico grazie all’interpretazione di un ensemble professionale.

Pubblicità
Pubblicità

“Agorà Forum & Sounds” ha rappresentato una manifestazione di grande successo, di richiamo internazionale, con la sua formula di laboratori, di forum di discussione e confronto, con worskhop su tecniche compositive, tecniche strumentali.

L’intenzione e la volontà degli organizzatori, di quanti vi hanno partecipato, è di replicarla nell’anno a venire, allargandola a nuove occasioni di relazione e confronto: nuovi organici, rapporti di antico e contemporaneo.

In una sede come l’Accademia di Smarano, quale più bella e arricchente esperienza di connettere e mettere in dialogo l’antico e il contemporaneo, gli strumenti della tradizione e nuovi strumenti, la cultura dell’interpretazione filologica e quella che si esprime con le visioni del futuro? A questo stanno pensando gli organizzatori e collaboratori. Una straordinaria possibilità di mettere in rete esperienze, sensibilità diverse, di aprire dialoghi culturali, in un orizzonte internazionale.

L’ingresso al concerto è libero

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza