Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Giulia Zanotelli inaugura l’anno scolastico a Livo e a Rumo: «Formazione e impegno, per il bene di tutta la comunità»

Pubblicato

-

In modo del tutto informale, sedendo in mezzo al semicerchio dei bambini come a Livo – suo paese d’origine – o ascoltando in classe quanto hanno imparato assieme al loro insegnante a Rumo, l’assessore provinciale all’agricoltura, foreste, caccia e pesca Giulia Zanotelli ha inaugurato il nuovo anno scolastico nelle scuole primarie dei due centri nonesi, accompagnata dal dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Bernardo Clesio” Matteo Lusso e dall’insegnante collaboratrice del dirigente Tiziana Clauser.

Rivolgendosi agli alunni radunati nell’atrio della nuova scuola di Livo, inaugurata appena due anni fa, l’assessore Zanotelli ha augurato loro un buon inizio di anno scolastico e, parlando anche delle proprie esperienze personali, ha sottolineato l’importanza della formazione: “Con quanto imparate a scuola e con l’impegno i risultati vengono raggiunti. È importante impegnarsi, per il bene di tutta la comunità” ha detto l’assessore. Quindi la visita alla scuola, accompagnata anche dal sindaco di Livo Ferruccio Zanotelli.

Subito dopo l’assessore si è recata alla scuola primaria di Rumo, dove ha trovato ad accoglierla il sindaco Michela Noletti, che aveva nel frattempo illustrato ai bambini il nuovo depuratore, un’importante opera a servizio del territorio che verrà presentata pubblicamente alla cittadinanza il prossimo mese di dicembre.

Pubblicità
Pubblicità

Da molti anni la scuola di Rumo porta avanti un progetto di cooperativa scolastica che ha ricevuto importanti riconoscimenti e vanta un’esperienza sul campo che coinvolge i bambini, le loro famiglie e tutta la comunità.

Pubblicità
Pubblicità

A Rumo, infatti, con la guida di un vero e proprio Cda eletto dagli alunni, la cooperativa produce cereali e frutta, lavora farine, formaggi e alleva pulcini, nell’ottica di valorizzazione delle tradizioni agricole e di conoscenza di un corretto e sano stile di vita, a partire dall’alimentazione.

È bello vedere di persona tutte le vostre attività. La Giunta punta sulle giovani generazioni in agricoltura, voi rappresentate il futuro e siete un grande orgoglio per tutti noi. La Provincia è al vostro fianco in questo percorso” ha concluso Giulia Zanotelli, facendo i complimenti ai bambini e ai loro insegnanti.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Tuenno, un mese di grandi film per i 30 anni della videorassegna “Altreculture”

Pubblicato

-

Sette film dal 21 novembre al 21 dicembre, per un mese intero di grandi pellicole. Da trent’anni la rassegna “Altreculture” caratterizza i mesi freddi dell’autunno nel Comune di Ville d’Anaunia. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Cles partecipa alla Giornata Internazionale dei diritti dei Bambini

Pubblicato

-

Mercoledì 20 novembre in tutto il mondo si celebra la Giornata Internazionale per i diritti dei Bambini, ed anche quest’anno il CCR (Consiglio Comunale dei Ragazzi di Cles) vuole ricordare l’anniversario della nascita della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che quest’anno festeggia il suo trentennale, e la giornata Internazionale dei diritti dei Bambini con delle attività coinvolgenti per i compagni più piccoli.

I 18 studenti delle classi prime e seconde della Scuola Secondaria di Secondo Grado, eletti dai propri compagni in febbraio, allieteranno il pomeriggio degli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo di Cles con giochi pensati per affrontare il tema dei diritti umani.

Dalla caccia al tesoro, al maxi gioco dell’oca, dal memory al telefono senza fili: otto le attività per conoscere in modo divertente ed emozionante quali sono i diritti dei bambini ed i doveri ad essi collegati.

PubblicitàPubblicità

I giovani del CCR guideranno i diversi gruppi mercoledì 20 novembre 2019 dalle ore 14,00 alle ore 16,00. Un modo divertente e coinvolgente per ricordare che l’infanzia ha dei diritti ed è importante, anche per i più piccoli, conoscerli e rispettarli.

La giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza celebra la data in cui la Convenzione Internazionale sui diritti dell’Infanzia venne approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York, il 20 novembre 1989.

Pubblicità
Pubblicità

Ogni anno, il 20 novembre, si ricorda questa data in quasi tutti i paesi del mondo.

Tutti i paesi del mondo (ad oggi aderiscono alla Convenzione 194 Stati), ad eccezione degli Stati Uniti, hanno ratificato questa Convenzione.

Pubblicità
Pubblicità

La Convenzione è stata ratificata in Italia il 27 maggio 1991 con la legge n. 176; l’ultimo paese ad aver ratificato la Convenzione è stato la Somalia.

La Convenzione, che è composta da 54 articoli, è uno strumento giuridico e un riferimento ad ogni sforzo compiuto in cinquant’anni di difesa dei diritti dei bambini.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

I cittadini di Ossana e Pellizzano dicono no alla nascita del Comune unico di “Castel San Michele”

Pubblicato

-

L'abitato di Ossana con Castel San Michele, che avrebbe dato il nome al nuovo Comune

Questo matrimonio non s’ha da fare. I cittadini di Ossana e Pellizzano, chiamati alle urne nella giornata di domenica per il referendum consultivo, hanno manifestato la propria contrarietà rispetto alla nascita del Comune unico di “Castel San Michele” a partire dal 1° gennaio 2021. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza