Connect with us
Pubblicità

Trento

Delegazione da Israele per studiare il modello trentino di promozione turistica

Pubblicato

-

Una delegazione israeliana, guidata dal direttore generale del Ministero del Turismo Amir Halevi e da Avital Kotzer Adari, consigliere per gli Affari Turistici, dell’Ambasciata d’Israele in Italia, è arrivata nel tardo pomeriggio di ieri in Trentino per una visita che si protrarrà fino a giovedì.

Israele ha infatti identificato il Trentino quale caso-studio europeo nel campo del turismo e della promozione turistica, in particolare al fine di formulare una specifica strategia di promozione per il territorio desertico del Negev, un’area dalla straordinaria biodiversità.

Accolta nel palazzo della Regione dall’assessore provinciale al Turismo Roberto Failoni e dai funzionari e dirigenti del settore della Provincia e di Trentino Marketing, la delegazione, di cui fanno parte alti dirigenti dei Ministeri del turismo, dell’economia e dell’ambiente nonché Pietro de Arena, direttore Marketing, dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo e Mariagrazia Falcone, direttore PR Italia dello stesso Ufficio, ha chiesto di poter approfondire la conoscenza delle peculiarità del Trentino, con particolare attenzione alle tematiche e ai modelli organizzativi relativi alla gestione dei grandi eventi, delle strutture ricettive ed impiantistiche, degli investimenti/contributi pubblici per la ricettività turistica e così via.

PubblicitàPubblicità

“Avrete modo di farvi un’idea approfondita del nostro territorio – ha detto l’assessore Failoni – e sono certo che al termine della vostra visita le nostre relazioni, già solide sul piano della ricerca scientifica e della cooperazione economica, saranno più forti anche sul versante del turismo”.

Dopo l’introduzione del responsabile del Servizio attività internazionali Raffaele Farella, è toccato dunque all’assessore Failoni porgere i saluti della Provincia autonoma alla delegazione e illustrare brevemente caratteristiche e assets principali del territorio. A partire naturalmente dall’Autonomia speciale.

“La nostra Autonomia ci rende molto orgogliosi – ha detto – . Ha favorito lo sviluppo del Trentino e anche la crescita del turismo, che oggi genera un impatto sul pil provinciale pari a circa l’11%, che  con l’indotto diventa il 30%. Abbiamo milioni di presenze di turisti all’anno, soprattutto in inverno e in estate, ma crescono le presenze anche  in primavera e autunno. Fra loro anche  gli israeliani, circa 18.000 all’anno. Ci sono già da tempo rapporti consolidati fra il Trentino e Israele: fra v’altro è stato siglato un importante accordo bilaterale nel campo della ricerca tecnologica e vi sono interscambi proficui fra la nostra università e quelle di Tel Aviv e Haifa. Sarebbe interessante accrescere le sinergie anche sul versante turistico. Sono certo che in questi giorni avrete l’opportunità di capire cos’è il turismo in Trentino, come operiamo, quali sono i nostri punti di forza, in particolare nei settori emergenti del turismo ambientale ed eco sostenibile. Vi auguriamo di cuore un buon soggiorno in Trentino”.

Il capo delegazione Halevi a sua volta ha ringraziato i trentini per l’a calda accoglienza,e ha brevemente illustrato le tante ragioni che rendono Israele un Paese molto attrattivo per il turismo mondiale.

Fra queste anche la presenza di un deserto affascinante come il Negev, che Israele intende rilanciare anche come meta per un turismo attento, esigente, alla ricerca di emozioni nuove.

In questi giorni la delegazione si sposterà  sul territorio visitando fra le altre le valli di Sole e Non, e di Fiemme e Fassa.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Che Pasqua sarebbe senza la torta di carote?
    Conosciuta negli Stati Uniti come “Carrot Cake”, la torta di carote e noci è sicuramente uno di quei piatti che tuti dobbiamo assaggiare almeno una volta nella vita. E quale periodo può essere il più adatto, se non le vacanze di Pasqua? Adorata da grandi e piccini, in realtà, la torta di carote non ha […]
  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]

Categorie

di tendenza