Connect with us
Pubblicità

Trento

Delegazione da Israele per studiare il modello trentino di promozione turistica

Pubblicato

-

Una delegazione israeliana, guidata dal direttore generale del Ministero del Turismo Amir Halevi e da Avital Kotzer Adari, consigliere per gli Affari Turistici, dell’Ambasciata d’Israele in Italia, è arrivata nel tardo pomeriggio di ieri in Trentino per una visita che si protrarrà fino a giovedì.

Israele ha infatti identificato il Trentino quale caso-studio europeo nel campo del turismo e della promozione turistica, in particolare al fine di formulare una specifica strategia di promozione per il territorio desertico del Negev, un’area dalla straordinaria biodiversità.

Accolta nel palazzo della Regione dall’assessore provinciale al Turismo Roberto Failoni e dai funzionari e dirigenti del settore della Provincia e di Trentino Marketing, la delegazione, di cui fanno parte alti dirigenti dei Ministeri del turismo, dell’economia e dell’ambiente nonché Pietro de Arena, direttore Marketing, dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo e Mariagrazia Falcone, direttore PR Italia dello stesso Ufficio, ha chiesto di poter approfondire la conoscenza delle peculiarità del Trentino, con particolare attenzione alle tematiche e ai modelli organizzativi relativi alla gestione dei grandi eventi, delle strutture ricettive ed impiantistiche, degli investimenti/contributi pubblici per la ricettività turistica e così via.

Pubblicità
Pubblicità

“Avrete modo di farvi un’idea approfondita del nostro territorio – ha detto l’assessore Failoni – e sono certo che al termine della vostra visita le nostre relazioni, già solide sul piano della ricerca scientifica e della cooperazione economica, saranno più forti anche sul versante del turismo”.

Dopo l’introduzione del responsabile del Servizio attività internazionali Raffaele Farella, è toccato dunque all’assessore Failoni porgere i saluti della Provincia autonoma alla delegazione e illustrare brevemente caratteristiche e assets principali del territorio. A partire naturalmente dall’Autonomia speciale.

“La nostra Autonomia ci rende molto orgogliosi – ha detto – . Ha favorito lo sviluppo del Trentino e anche la crescita del turismo, che oggi genera un impatto sul pil provinciale pari a circa l’11%, che  con l’indotto diventa il 30%. Abbiamo milioni di presenze di turisti all’anno, soprattutto in inverno e in estate, ma crescono le presenze anche  in primavera e autunno. Fra loro anche  gli israeliani, circa 18.000 all’anno. Ci sono già da tempo rapporti consolidati fra il Trentino e Israele: fra v’altro è stato siglato un importante accordo bilaterale nel campo della ricerca tecnologica e vi sono interscambi proficui fra la nostra università e quelle di Tel Aviv e Haifa. Sarebbe interessante accrescere le sinergie anche sul versante turistico. Sono certo che in questi giorni avrete l’opportunità di capire cos’è il turismo in Trentino, come operiamo, quali sono i nostri punti di forza, in particolare nei settori emergenti del turismo ambientale ed eco sostenibile. Vi auguriamo di cuore un buon soggiorno in Trentino”.

Pubblicità
Pubblicità

Il capo delegazione Halevi a sua volta ha ringraziato i trentini per l’a calda accoglienza,e ha brevemente illustrato le tante ragioni che rendono Israele un Paese molto attrattivo per il turismo mondiale.

Fra queste anche la presenza di un deserto affascinante come il Negev, che Israele intende rilanciare anche come meta per un turismo attento, esigente, alla ricerca di emozioni nuove.

In questi giorni la delegazione si sposterà  sul territorio visitando fra le altre le valli di Sole e Non, e di Fiemme e Fassa.

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto
    Con l’arrivo delle nuove agevolazioni a fondo perduto per le partite Iva, scattano anche le regole per l’accesso al contributo. Le agevolazioni Le nuove attività ed imprese economiche hanno diritto ad un contributo a fondo... The post Nuove P.Iva: le regole per i contributi a fondo perduto appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa
    Come noto, nell’Unione Europea alcuni Paesi attuano politiche fiscali aggressive a scapito di altri. Di conseguenza, questa mossa consente loro di attirare molti investitori con una tassazione favorevole. In questo sistema si inserisce l’Osservatorio fiscale... The post Nasce l’Osservatorio Fiscale Europeo, passo verso una tassazione più equa appeared first on Benessere Economico.
  • Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze
    Dopo anni di pressione dell’Unione Europea, Whasington cede e apre la possibilità di una tassa digitale globale per le multinazionali del web. Di cosa si tratta e come funziona L’accordo parla di un’imposta minima del... The post Accordo storico al G7: tassazione minima al 15% per le multinazionali, quali conseguenze appeared first on Benessere Economico.
  • Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano
    Con il nuovo Decreto varato dal Governo, esce anche il nuovo Portale del Reclutamento per la Pubblica Amministrazione, un luogo rivoluzionario dove si incontrerà domanda e offerta di lavoro pubblico. Di cosa si tratta All’interno... The post Nuovo Portale di Reclutamento per la P.A.: l’unico spazio dove domanda e offerta si incontrano appeared first on […]
  • Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo
    L’Italia rincorre la strada per la ripresa e cresce la fiducia dei consumatori che si riavvicina ai livelli pre-pandemia. I dati vengono confermati dall’Istituto nazionale di statistica, Istat che racconta di un’Italia più fiduciosa e... The post Cresce la fiducia dei consumatori e delle imprese: Italia verso un trend positivo appeared first on Benessere Economico.
  • Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti
    In previsione della chiusura del primo semestre del Cashback fissata per il 30 giugno 2021, gli utenti che hanno dato vita a movimento sospetti riceveranno un avviso. Cashback, il rimborso In quella data gli utilizzatori... The post Addio ai “furbetti” del Cashback, in arrivo avvisi per i pagamenti sospetti appeared first on Benessere Economico.
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]
  • Tempo di vacanze: conoscete già l’Hotel Alpen Tesitin a Tesido?
    A Monguelfo si trova un eccezionale luogo di benessere e relax, dove ci si dedica ai piaceri della bella vita. Gli spazi inondati di luce e la piacevole sensazione di essere a proprio agio sono frutto dell’arte dell’accoglienza che si respira dal primo momento durante le vacanze in Val Pusteria all’Hotel Alpen Tesitin. La posizione […]

Categorie

di tendenza