Connect with us
Pubblicità

Politica

Fiducia Conte Bis: Lega e Forza Italia votano no, mentre il PATT vota si

Pubblicato

-

La lega insieme a Forza Italia vota no al nuovo Governo Bis mentre il PATT vota si e appoggia il governo a trazione PD 

Il voto della parlamentare Emanuele Rossini complica di molto le cose per una possibile alleanza con gli autonomisti per le elezioni comunali del 2020

Mirko Bisesti è subito intervenuto dicendo che chiederà spiegazioni e chiarimenti nel merito ai vertici del Patt tenuto conto anche del voto dell’ Svp che si è  con coerenza astenuta.

Pubblicità
Pubblicità

Un discorso quello di Conte che ha solo sfiorato il tema delle autonomie  speciali. 

«L’attenzione a valorizzare e tutelare le Autonomie Speciale con la “massima intensità» – ha spiegato in un breve passaggio di quello che in molti dichiarano essere solo il libro dei sogni. In realtà le due forze politiche oggi al governo sono temibili avversarie di qualsiasi autonomia speciale e questo lo dice la storia dei due movimenti.

Un fiducia arrivata alle 21.26 di ieri sera dopo aspre critiche e contestazioni dai vecchi alleati.

Pubblicità
Pubblicità

Il giorno del primo passo parlamentare del governo Conte 2 passerà alla storia per due fatti: l’ampio via libera di Montecitorio (343 sì e 263 no) e le violente contestazioni di Lega e Fratelli d’Italia, che hanno attaccato il nuovo esecutivo fuori e dentro l’aula.

Un governo che secondo i sondaggi è al minimo storico anche come consensi che si rivelano quasi imbarazzanti per un nuovo esecutivo. (solo il 39% degli italiani lo vede positivamente)

«Oggi si sta insediando un governo che non rispecchia in nessun modo la volontà degli italiani. Sebbene la Costituzione permetta la nascita di questo “esecutivo”, non possiamo fare a meno di affermare che l’opinione del popolo italiano nell’ultimo anno ha espresso una chiara volontà a favore di un governo a trazione Lega, un governo dei sì che punti ad un’Italia protagonista in Europa e nel Mediterraneo, e non un “esecutivo delle poltrone” come quello che si sta instaurando a Roma sotto gli ordini di Bruxelles» interviene così Mirko Bisesti segretario della Lega Trentino.

E ancora: «Tutti i discorsi pronunciati in questi giorni dagli esponenti del M5S che vertono sulla bontà dei loro programmi sono attendibili come la loro coerenza nel non passare da un’alleanza con una forza politica all’altra. Di fronte a questo triste scenario fatto di mancate promesse e di profonda incoerenza vi sono comunque le idee coerenti della Lega che, da forza politica fatta da persone libere, ha scelto coraggiosamente di non sottomettersi ai poteri forti e di andare all’opposizione con la certezza che tra qualche mese gli italiani potranno scegliere di ridare dignità al proprio Paese scegliendo Matteo Salvini come Premier».

«Ho votato la fiducia a questo governo perché oggi la scelta era tra stare in piazza con Meloni e Salvini o venire in Aula e votare un Governo che affronta i problemi del Paese e che mette al centro il rispetto costituzionale e delle regole democratiche. Un governo frutto di una mediazione importante e difficile, che merita sostegno e fiducia. La mia è una posizione personale, che chiedo al mio partito di comprendere». E’ quanto scrive Emanuela Rossini, deputata del Patt, dopo il voto di fiducia al nuovo governo Conte.

«Tra i punti nel programma mi ha convinto la centralità data alla ripresa del dialogo con i paesi europei e un impegno a sedere ai tavoli per riformare l’Europa. Ho votato fiducia per garantire al partito e al mio territorio quegli strumenti di negoziazione e mediazione tra Trento e Roma in un momento di grande tensione tra opposizione e maggioranza. Con SVP da parte mia grande rispetto e impegno per la nostra Autonomia. Votare la fiducia per me –ha affermato la Rossini– significa seguire sui tavoli della maggioranza temi importanti che saranno affrontati e che hanno rilevanza per la nostra Regione quali la priorità data all’Ambiente, il taglio dei parlamentari con una revisione della legge elettorale per il rispetto della rappresentanza sui territori, politiche europee con la distribuzione dei fondi regionali, riforme fiscali e misure sul lavoro, ma anche relazioni culturali di cui ha bisogno il nostro territorio, leggi a protezione dei minori su cui sto lavorando». 

«Ci vuole coraggio, oggi a dire sì, – conclude Rossini – collaborare e stare dentro il dialogo anche con chi la pensa diversamente. Io credo sia l unica strada che abbiamo, quella che ci aiuta anche a migliorarci. Infine, sento che questo è il Governo possibile per fare da argine a una deriva istituzionale e dei linguaggi che ho vissuto per un anno e mezzo in Parlamento, ho visto cosa può diventare il Paese e mi ha spaventato». 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]

Categorie

di tendenza