Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Inaugurato durante la “Fera dei Set” il nuovo negozio di alimentari plastic free “La dispensa”

Pubblicato

-

Il momento del taglio del nastro da parte dei titolari, affiancati da Gianluca Barbacovi (primo da sinistra) e Luciano Dell'Eva (ultimo da sinistra)

Il freddo e il maltempo non hanno frenato l’entusiasmo dei tantissimi visitatori che nel weekend appena trascorso hanno fatto tappa a Ossana per la “Fera dei Set”, la festa gli allevatori solandri.

Anche quest’anno la fiera, organizzata dall’Unione Allevatori Val di Sole in collaborazione con il Comune di Ossana, i ristoratori di Ossana, la Scuola Enaip di Ossana, l’Azienda per il turismo della Val di Sole, la Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole, la Casse Rurale Val di Sole e con il patrocinio della Federazione Provinciale Allevatori, ha richiamato tanti curiosi e appassionati, proponendo una riflessione sul tema dell’allevamento di montagna e della sostenibilità.

La manifestazione, come da tradizione, ha offerto attrattive per tutti i gusti: il mercato tradizionale, le mostre cunicola e avicola con più di 130 esemplari, quella micologica con centinaia di specie, il mercato contadino, e l’esposizione di piccoli canarini.

Pubblicità
Pubblicità

Ma come tutti gli anni, a portare grande fascino a questa due giorni dedicata all’agricoltura è stata la mostra delle vacche che ieri, domenica 8 settembre, ha presentato circa 100 capi.

Come di consueto al termine della manifestazione è stata proclamata la vacca “Regina” e cioè la vincitrice dell’esposizione. Ad essere incoronata è stato l’esemplare di razza bruna alpina dell’Azienda agricola Presanella di Vermiglio.

Pubblicità
Pubblicità

 

Pubblicità
Pubblicità

Il successo dell’iniziativa ha reso orgoglioso il presidente degli Allevatori della Val di Sole Lorenzo Andreotti: “È una grande soddisfazione vedere che, nonostante il tempo avverso, 12 aziende delle 13 preiscritte hanno partecipato all’esposizione, perché sia per il contadino, ma anche per le bestie stesse, è un grande sacrificio vivere una giornata così piovosa – commenta Andreotti –. È un buon segnale di riconoscenza da parte di tutti. Inoltre ci tengo a ringraziare tutti i presenti e soprattutto l’amministrazione comunale di Ossana, che come tutti gli anni si impegna per aiutarci nella preparazione di questo evento e ci sostiene anche dal punto di vista economico. Anche questo aspetto non è da tutti”.

L’edizione di quest’anno ha visto inserirsi anche due importanti novità: una degustazione di mieli curata dall’Associazione Apicoltori delle Valli di Sole, Pejo e Rabbi, ma soprattutto l’inaugurazione ufficiale del nuovo negozio di alimentari plastic free “La dispensa”.

Durante la cerimonia sono intervenuti anche il sindaco di Ossana Luciano Dell’Eva e il presidente della Coldiretti di Trento Gianluca Barbacovi.

Nel suo intervento il sindaco ha auspicato che “l’apertura di un locale plastic free possa essere da esempio per altri negozi presenti nella nostra valle e non solo, visto che questo punto vendita è una cosa pressoché unica sia per il Trentino, ma anche a livello nazionale. Rispettare l’ambiente in questo momento permetterà alle generazioni future di vivere in un mondo migliore rispetto a quello di oggi”.

Dello stesso pensiero è anche il presidente Barbacovi, che ha invitato i presenti a seguire le orme dei titolari de “La dispensa” Patrizia Pedergnana, Giacomo Bertolini e Marina Panizza, al fine di avere un mondo più pulito e sano.

Il sindaco Dell’Eva ha poi sottolineato che “dal punto di vista organizzativo alla fiera di quest’anno non è mancato nulla di ciò che era stato promesso, nonostante il maltempo che ha accompagnato la manifestazione per quasi tutta la giornata. Sia il mercato, sia tutte le mostre degli animali, tra l’altro di alta qualità, hanno attratto molte persone. Un aspetto confermato dai giudici delle diverse competizioni”.

Dell’Eva ha infine espresso soddisfazione per aver riportato la fiera al suo antico splendore, visto che quindici anni fa era ormai ridotta ai minimi termini. “Un grande traguardo storico. La nostra fiera, tra l’altro, fu una delle prime a essere concessa dal Principe Vescovo nel 1600”.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Cresce l’attesa per la seconda edizione della “Priò Christmas Run”

Pubblicato

-

È tutto pronto a Priò, nel Comune di Predaia, per la seconda edizione della “Priò Christmas Run”, corsa non competitiva organizzata dal Gruppo Giovani Priò in collaborazione con le associazioni del paese. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Free Ski Day: anche a Peio, al Passo del Tonale, a Marilleva e in Folgarida si impara a sciare gratis

Pubblicato

-

Pista Paradiso al Passo del Tonale (foto Facebook Val di Sole)

Una giornata speciale per gli amanti della neve, da vivere nelle skiarea della Val di Sole insieme ai maestri di sci del Trentino. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Incendio a Denno: la solidarietà dopo la paura

Pubblicato

-

Dopo il grande spavento per l’incendio divampato questa mattina prima dell’alba in una vecchia palazzina in via Santi Gervasio e Protasio (qui l’articolo), che fortunatamente non ha visto vittime né feriti gravi, a Denno è scattata la gara di solidarietà. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza