Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Martedì a Riva del Garda i funerali di Eleonora Perraro. Il marito non ricorda nulla

Pubblicato

-

Martedì pomeriggio alle 14.30 nella chiesa arcipretale di Riva del Garda avranno luogo i funerali di Eleonora Perraro.

Sarà in quell’occasione che familiari, parenti e amici potranno rivolgerle l’ultimo saluto in uno degli scenari più amati dalla donna: il lago.

Se nel frattempo i sospetti sul marito sono molto gravi e gli indizi di colpevolezza sono certi, invece non è stata ancora definita del tutto la causa della morte della donna.

Pubblicità
Pubblicità

Come si ricorda il 5 settembre la donna è stata trovata assassinata nel cortile del bar “Sesto Grado” di Torbole con evidenti segni di percosse.

La sera prima Eleonora e suo marito Marco Manfrini avevano deciso di passare la serata nel locale, e sul tardi quando lui era ubriaco, si è scatenata una lite fra i due coniugi, che è poi degenerata in pugni e schiaffi nei confronti della donna. (qui l’articolo con i particolari)

Marco Manfrini verrà interrogato lunedì mattina alle 9, nel carcere di Spini di Gardolo, davanti al Gip Riccardo Dies che dovrà decidere se procedere con il fermo dell’indiziato di omicidio.

Pubblicità
Pubblicità

L’uomo in quel momento potrà raccontare come sono andati i fatti nel tentativo di discolparsi anche se per ora continua a ripetere di non ricordare nulla.

Le prime analisi biologiche confermerebbero che si è trattato di una brutale aggressione con pugni, calci e morsi sul viso. E questo è piuttosto incongruente per una coppia all’apparenza serena e tranquilla.

Anche se nelle ultime settimane forse qualcosa si era incrinato.

Manfrini infatti  a fine agosto era stato ammonito dal Questore di Trento per violenza domestica nei confronti della moglie che aveva dovuto ricorrere alle cure in ospedale.

Dopo questo episodio Eleonora aveva confidato ad un’amica di voler separarsi dopo solo un anno di matrimonio.

Sullo sfondo anche una vita non facile dell’uomo e nel momento del dramma l’abuso esagerato di alcolici che potrebbe in parte aver causato l’atto che ha portato alla morte la la donna. 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza