Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

Presentato al Festival del cinema di Venezia “The Burnt Orange Heresy” il film con Mick Jagger, la leggenda del rock.

Pubblicato

-

Oggi è il giorno di Mick Jagger che è arrivato al Lido di Venezia alla Mostra del Cinema insieme al cast del film The Burnt Orange Heresy, diretto dal regista italiano Giuseppe Capotondi.

Nel cast ci sono anche Donald Sutherland, Claes Bang ed Elizabeth Debicki.

La mente umana trasforma bugie in verità e ci crede, il tema affrontato nel film è davvero interessante. Infatti è piaciuto molto a tutti, critica e pubblico. E’ la storia di un critico d’arte un po’ folle e cattivo.

Pubblicità
Pubblicità

La sua caratteristica è quella di avere un ambizione smisurata, ed essere pronto a tutto pur di realizzare i suoi obiettivi, senza scrupoli verso persone ed eventi.

Con questa scelta autoriale, il ruolo del critico è messo sotto accusa, e nel descriverne le caratteristiche, è stato associato ad un medaglia a due facce, e non è necessariamente un male. La critica fa parte del business e quindi ha un ruolo, per portare l’artista ad un pubblico più grande e garantirne il successo.

Il genere del film è particolare, il regista ha compensato un thriller con il profilo emotivo della storia, che mette in evidenza i tratti umani dei personaggi, ognuno nelle sue particolarità.

Pubblicità
Pubblicità

Nel confronto tra di loro, ne scaturisce un messaggio che dà senso al film. E questo messaggio ci viene dal personaggio femminile, interpretato da Elizabeth Debicki.

Pubblicità
Pubblicità

Lei rappresenta la verità, è vulnerabile, e si muove con un’ aurea di purezza, che la rende vittima di un uomo egoista, falso e manipolatore. In lei c’è l’autenticità di chi sta cercando l’amore, vuole provare emozioni pure, e cade nelle mani di un personaggio discutibile.

Il personaggio interpretato da Donald Sutherland, che in conferenza stampa ha affermato che questa sceneggiatura, tratta dal libro The Burnt Orange Heresy di Charles Willeford, è la più bella, che ha letto negli ultimi ventanni, è quella di un anziano artista, che vive della sua arte e trova una consonanza emotiva con Berenice, perché colpito dalla sua autentica verità. E lei è vera, fino alla fine.

La location scelta per il film è quella delle atmosfere del lago di Como. Perfette per ambientare una storia di questo tipo.

Altro tema è quello del collezionista, e della sua psicologia. Nel tentativo di arricchire la propria collezione, è spesso portato a fare di tutto pur di avere delle opere che lo portino ad essere l’unico possessore, e che gratifichino il proprio spirito.

Mick Jagger ha messo a confronto il mondo della recitazione con il suo mestiere di cantante. Si tratta di performance entrambe, solo che sul palco è immediata.

A Mick Jagger recitare piace, specialmente in questo film, di cui lo ha affascinato il ruolo che ha interpretato, quello del ricco collezionista.

Anche lui ha ammesso acquistare quello che gli piace, ma non con lo spirito di collezionare, in quanto tende a disfarsi degli oggetti che prima acquista, Si è definito un “collezionista fallito”.

Una parentesi sociale, è stata quella relativa ad un commento sull’episodio dell’occupazione del Red carpet.

Le ragioni dei giovani che manifestano per ricordarci il dovere di rispettare i beni del pianeta sono condivisibili dal cantante dei Rolling Stones, anche perché loro dovranno abitare il pianeta nel futuro e hanno diritto che sia vivibile per tutti. Mick Jagger con i suoi 76 anni è apparso in straordinaria forma fisica e mentale. Quale sarà il suo segreto?

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]

Categorie

di tendenza