Connect with us
Pubblicità

Trento

I complimenti di Fugatti e Failoni alla squadra dei Vigili del Fuoco Allievi

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si sono allenati a lungo, con impegno, e alla fine hanno conquistato il podio, con il terzo posto alle “Olimpiadi” per allievi Vigili del Fuoco, i Giochi Internazionali CTIF che si sono tenuti dal 14 al 21 luglio a Martigny, in Svizzera.

Ieri sera, nel palazzo della Provincia, assieme ad un attestato per la partecipazione alle “Olimpiadi”, hanno ricevuto i complimenti del presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, dell’assessore allo sport Roberto Failoni e del presidente della Federazione dei Corpi dei Vigili del Fuoco Volontari della Provincia di Trento Tullio Ioppi.

Sono i dieci giovani selezionati per rappresentare il Trentino e l’Italia in una competizione che richiede capacità tecnica e di lavoro in squadra, proprio le caratteristiche richieste ai Vigili del Fuoco nei loro interventi. Con loro anche tecnici ed accompagnatori.

Pubblicità
Pubblicità

“Grazie – ha detto il presidente Fugatti – per aver tenuto in alto il nome del Trentino dimostrando che i nostri giovani impegnati come allievi dei Vigili del Fuoco sono capaci di mettersi in gioco e in grado di dare continuità ad una realtà unica nel panorama del volontariato e della Protezione Civile.

 E’ un ottimo risultato sportivo – ha sottolineato l’assessore Failoni – ma è anche un grande ritorno di immagine per i nostri Vigili del Fuoco e per il Trentino. Vigili del Fuoco e allievi rappresentano un grande orgoglio per la nostra comunità, una realtà a cui abbiamo dato e vogliamo continuare a dare grande attenzione, consapevoli della sua importanza”.

“Questi ragazzi – ha aggiunto Ioppi – hanno dimostrato un impegno e una costanza non comuni, che hanno portato ad un grande risultato in una competizione molto impegnativa. Ancora una volta è stato piantato un seme da cui potrà crescere una grande pianta”.

Pubblicità
Pubblicità

I Giochi Internazionali dei Vigili del Fuoco Allievi organizzati dal CTIF sono giunti quest’anno alla 22° edizione; la prossima sarà in Slovenia nel 2021.

La manifestazione prevede la partecipazione di squadre di Vigili del Fuoco Allievi delle nazioni iscritte al CTIF, con un massimo di 3 squadre per nazione (4 squadre per chi organizza e per chi ha vinto l’edizione precedente) purché almeno una sia femminile.

A Martigny si sono sfidate 56 squadre provenienti da 23 nazioni.

L’Italia era rappresentata dalla formazione del Trentino, con dieci atleti, e da due dell’Alto Adige, una mista e una femminile.

La competizione si è svolta in due fasi: una manovra tecnica su un percorso da 75 metri e una staffetta di 400 metri.

Il terzo posto del Trentino è il frutto della preparazione della squadra durata 10 mesi, a cadenza pressoché settimanale, e dell’impegno dei tecnici, accompagnatori e istruttori che hanno seguito i giovani in questo percorso.

Per entrare in squadra gli allievi, provenienti da ogni valle del Trentino, hanno dovuto superare delle selezioni in base all’attitudine fisico-sportiva.

Al di là del risultato agonistico, è un bel segnale per una realtà, quella degli allievi Vigili del Fuoco Volontari, chiamata a dare continuità ad un’esperienza – il volontariato di Protezione Civile – che in Trentino vanta una tradizione e raggiunge numeri senza pari nel Paese.

Della squadra Trentina facevano parte: Francesco Battistoni– Corpo VVF Besenello, Gabriele Bertelli– Corpo VVF Ragoli, Marco Calliari– Corpo VVF Mezzolombardo, Alessia Cova– Corpo VVF Bleggio Inferiore, Sebastiano Covi– Corpo VVF Fondo, Maira Franceschetti– Corpo VVF Bersone, Emanuele Girardi– Corpo VVF Zambana, Angelo Paoli– Corpo VVF Ragoli, Emily Tonni– Corpo VVF Lardaro e Michele Valentini– Corpo VVF di Tione.

Con loro il preparatore atletico Daniel Sansoni, i tecnici Antonio Dalrì e Tiziano Brunelli, gli accompagnatori-preparatori Hayram Lorenzini e Giacomo Bresadola. Alla manifestazione hanno partecipato, come giudici, anche Danilo Dalprà e Corrado Paoli.

Il CTIF (Comitato tecnico internazionale di prevenzione ed estinzione del fuoco) è stato fondato a Parigi nel 1900 ad opera di unioni di Vigili del Fuoco di diversi paesi europei.

Il suo scopo è realizzare un programma di scambi di esperienze e creare una rete di amicizie e conoscenze nel settore dei servizi antincendio.

Le gare sono state organizzate a partire dal 1951, ed hanno l’obiettivo tra l’altro di migliorare il livello di addestramento dei vari Corpi.

Ogni paese membro del CTIF può partecipare alle gare nelle categorie “Tradizionale”, che si svolgono ogni quattro anni, e “Allievi”, che si svolgono ogni due anni.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 ore fa

Ancora un incidente mortale sulla strade del Trentino. Muore centauro 31 enne

Trento5 ore fa

Soccorso alpino sotto pressione: oggi numerosi infortuni in montagna

Trento5 ore fa

Vola con la moto per 30 metri nella scarpata, muore donna 29 enne

Valsugana e Primiero8 ore fa

Aspettando il Giro in Valsugana col presidente Fugatti in testa al gruppo

Trento10 ore fa

Coronavirus: 106 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Piana Rotaliana11 ore fa

«Prestazione d’eccellenza»: a Mezzocorona premiati 19 singoli e 7 progetti del volontariato targato Euregio

Alto Garda e Ledro11 ore fa

Perde il controllo della vettura e finisce contro delle rocce, feriti i due occupanti

Trento12 ore fa

Occupato l’ex ostello di san Martino: i residenti segnalano episodi inquietanti su una ragazzina

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Tragedia sulla Presenella, muore 55enne di Contà

Trento18 ore fa

Malamovida, notte da incubo. I residenti: «Adesso basta! Non ne possiamo più»

Arte e Cultura19 ore fa

Orchidarium: da ieri al Muse la mostra delle Orchidee tropicali

Valsugana e Primiero19 ore fa

Passeggiate alla scoperta della storia di Levico Terme e Castel Selva, ogni giovedì pomeriggio da maggio a settembre

Val di Non – Sole – Paganella19 ore fa

Molte occasioni per riflettere grazie al corso di sensibilizzazione al “Ben-Essere” nella comunità organizzato a Tuenno

Italia ed estero19 ore fa

Medicina, dal 2023 stop al test di ingresso unico. Messa: “Il percorso inizierà dal liceo”

Alto Garda e Ledro20 ore fa

Parcheggio e percorso pedonale a Tiarno di Sopra. 235 mila euro per 44 nuovi posti auto

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Politica4 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario4 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

In fiamme un camioncino nel parcheggio del Rovercenter – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Concerto di Vasco Rossi: tutto quello che è meglio sapere il 20 maggio

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza