Connect with us
Pubblicità

Trento

Un parco per il Magnete, a primavera via ai lavori

Pubblicato

-

Tremila metri quadrati in via Unterveger ospiteranno giochi per bambini, aiuole, una fontana e una piastra per la pallavolo. Sarà completata la ciclabile

La Giunta comunale ha dato il via libera al progetto di sistemazione delle aree verdi di via Unterveger in località Magnete.

Il progetto prevede la sistemazione a verde pubblico, per offrire un’area di aggregazione ai residenti dei complessi abitativi circostanti, dove risiedono più di 800 persone.

PubblicitàPubblicità

Le aree in questione possono essere facilmente protette dal traffico, peraltro piuttosto scarso, che transita su via Unterveger e al contempo possono essere raggiunte in sicurezza dalla piattaforma pedonale del complesso Magnete.

Il complesso residenziale Magnete è stretto tra infrastrutture di transito della valle dell’Adige in un contesto prevalentemente direzionale (e quindi abitato solo nelle ore diurne), povero di servizi di quartiere e ulteriormente gravato dal grande vuoto urbano dell’area ex Sloi.

Pubblicità
Pubblicità

Al contempo però è indubbio che il complesso negli anni ha acquisito una discreta coesione sociale grazie anche ad una stabilizzazione della residenza, equilibrata tra alloggi in proprietà, in affitto e pubblici. Inoltre c’è stata l’apertura di alcuni servizi e sale comuni che favoriscono l’incontro e l’aggregazione tra residenti.

Il progetto prende avvio dalla scelta di intervenire su queste aree, di circa 3000 mq di verde complessivo, per farne un luogo per il gioco dei bambini e dei giovani, trasformandole quindi da mere superfici residuali derivate dalla costruzione di una strada a spazio di socializzazione e ricco di verde.

La localizzazione delle attrezzature in queste aree si rende necessaria per l’effettiva assenza di spazi aperti alternativi, che non siano privati o vincolati da altre funzioni (come il verde di barriera antirumore sul retro del complesso). Si ritiene in ogni caso che le superfici siano sufficientemente ampie e ben connesse con la residenza vicina, piane e ben illuminate: tutte qualità che compensano altri possibili svantaggi dati dalla vicinanza della strada Unterveger, peraltro poco trafficata.

Il progetto è stato condiviso con la comunità residente, attraverso un percorso di ascolto e confronto.

Per queste superfici verdi è stata data priorità al gioco dei bambini, allestito nello spazio verde centrale e più vicino alla residenza, di circa 1.400 mq, organizzato lasciando la superficie a prato e pavimentando piattaforme circolari in gomma e materiali colorati sulle due estremità: da un lato questi cerchi ospitano giochi per bambini fino agli otto anni (altalene, scivoli, dondoli), dall’altro lato si colloca un gioco combinato adatto anche ai più grandi, e un’area con aiuole e fontana. A collegare le strutture, c’è un percorso sinuoso e colorato con inserti circolari più piccoli, che offrono un’ulteriore occasione di gioco libero in movimento.

Alcuni alberi assicurano l’ombreggiatura nella stagione estiva, soprattutto delle zone gioco e di sosta. Quest’area ospiterà poche panchine tradizionali: prevalgono bassi muretti curvi o rettilinei colorati che possono essere utilizzati nel gioco libero e come sedute e non agevolano la sosta prolungata. Si è infatti prestata attenzione allo svilupparsi di potenziali fenomeni di degrado e di uso non appropriato delle aree: per questo non sono stati collocati giochi chiusi o vegetazione bassa in modo da non creare aree buie.

Nell’area verde adiacente è stata collocata una piastra sportiva per il gioco della pallavolo, pavimentata e recintata. Si prevede che questa struttura resti a disposizione di tutti gli utilizzatori in forma libera, ma il cancello ne permetterà l’eventuale chiusura in orari notturni. Alcuni alberi assicurano una parziale ombreggiatura dell’area gioco e arricchiscono di verde la superficie.

Le aree saranno servite da un impianto di irrigazione e un filare di aceri si affiancherà al marciapiede esistente, quale ulteriore filtro verso la strada.

Le fasce di verde a nord di via Unterveger consentono di completare la realizzazione della ciclabile, della quale è stata posata a cura dei lottizzanti parte della fondazione stradale. La ciclabile si colloca accanto al marciapiede, separata da un’aiuola. Sono predisposti il sistema di illuminazione e la segnaletica verticale ed orizzontale.

Il resto delle aree sarà attrezzato con un’ulteriore alberata stradale in grado di offrire una massa verde tale da compensare e armonizzare le altezze degli edifici circostanti.

Il costo dell’intervento è di circa 300 mila euro. I lavori, della durata di sei mesi, partiranno la prossima primavera.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Spotify crea playlist personalizzate per i propri animali domestici: l’obiettivo è alleviare stress e ansia
    A casa durante le pulizie o sotto la doccia, in palestra mentre ci si allena e si fatica, ed in macchina alla radio con i brani preferiti: la musica sembra accompagnare e addolcire da sempre le giornate, diventando spesso colonna sonora di momenti importanti ed indimenticabili della nostra vita. In molti casi, le canzoni a […]
  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]

Categorie

di tendenza