Connect with us
Pubblicità

Trento

Un parco per il Magnete, a primavera via ai lavori

Pubblicato

-

Tremila metri quadrati in via Unterveger ospiteranno giochi per bambini, aiuole, una fontana e una piastra per la pallavolo. Sarà completata la ciclabile

La Giunta comunale ha dato il via libera al progetto di sistemazione delle aree verdi di via Unterveger in località Magnete.

Il progetto prevede la sistemazione a verde pubblico, per offrire un’area di aggregazione ai residenti dei complessi abitativi circostanti, dove risiedono più di 800 persone.

PubblicitàPubblicità

Le aree in questione possono essere facilmente protette dal traffico, peraltro piuttosto scarso, che transita su via Unterveger e al contempo possono essere raggiunte in sicurezza dalla piattaforma pedonale del complesso Magnete.

Il complesso residenziale Magnete è stretto tra infrastrutture di transito della valle dell’Adige in un contesto prevalentemente direzionale (e quindi abitato solo nelle ore diurne), povero di servizi di quartiere e ulteriormente gravato dal grande vuoto urbano dell’area ex Sloi.

Al contempo però è indubbio che il complesso negli anni ha acquisito una discreta coesione sociale grazie anche ad una stabilizzazione della residenza, equilibrata tra alloggi in proprietà, in affitto e pubblici. Inoltre c’è stata l’apertura di alcuni servizi e sale comuni che favoriscono l’incontro e l’aggregazione tra residenti.

Pubblicità
Pubblicità

Il progetto prende avvio dalla scelta di intervenire su queste aree, di circa 3000 mq di verde complessivo, per farne un luogo per il gioco dei bambini e dei giovani, trasformandole quindi da mere superfici residuali derivate dalla costruzione di una strada a spazio di socializzazione e ricco di verde.

La localizzazione delle attrezzature in queste aree si rende necessaria per l’effettiva assenza di spazi aperti alternativi, che non siano privati o vincolati da altre funzioni (come il verde di barriera antirumore sul retro del complesso). Si ritiene in ogni caso che le superfici siano sufficientemente ampie e ben connesse con la residenza vicina, piane e ben illuminate: tutte qualità che compensano altri possibili svantaggi dati dalla vicinanza della strada Unterveger, peraltro poco trafficata.

Pubblicità
Pubblicità

Il progetto è stato condiviso con la comunità residente, attraverso un percorso di ascolto e confronto.

Per queste superfici verdi è stata data priorità al gioco dei bambini, allestito nello spazio verde centrale e più vicino alla residenza, di circa 1.400 mq, organizzato lasciando la superficie a prato e pavimentando piattaforme circolari in gomma e materiali colorati sulle due estremità: da un lato questi cerchi ospitano giochi per bambini fino agli otto anni (altalene, scivoli, dondoli), dall’altro lato si colloca un gioco combinato adatto anche ai più grandi, e un’area con aiuole e fontana. A collegare le strutture, c’è un percorso sinuoso e colorato con inserti circolari più piccoli, che offrono un’ulteriore occasione di gioco libero in movimento.

Alcuni alberi assicurano l’ombreggiatura nella stagione estiva, soprattutto delle zone gioco e di sosta. Quest’area ospiterà poche panchine tradizionali: prevalgono bassi muretti curvi o rettilinei colorati che possono essere utilizzati nel gioco libero e come sedute e non agevolano la sosta prolungata. Si è infatti prestata attenzione allo svilupparsi di potenziali fenomeni di degrado e di uso non appropriato delle aree: per questo non sono stati collocati giochi chiusi o vegetazione bassa in modo da non creare aree buie.

Nell’area verde adiacente è stata collocata una piastra sportiva per il gioco della pallavolo, pavimentata e recintata. Si prevede che questa struttura resti a disposizione di tutti gli utilizzatori in forma libera, ma il cancello ne permetterà l’eventuale chiusura in orari notturni. Alcuni alberi assicurano una parziale ombreggiatura dell’area gioco e arricchiscono di verde la superficie.

Le aree saranno servite da un impianto di irrigazione e un filare di aceri si affiancherà al marciapiede esistente, quale ulteriore filtro verso la strada.

Le fasce di verde a nord di via Unterveger consentono di completare la realizzazione della ciclabile, della quale è stata posata a cura dei lottizzanti parte della fondazione stradale. La ciclabile si colloca accanto al marciapiede, separata da un’aiuola. Sono predisposti il sistema di illuminazione e la segnaletica verticale ed orizzontale.

Il resto delle aree sarà attrezzato con un’ulteriore alberata stradale in grado di offrire una massa verde tale da compensare e armonizzare le altezze degli edifici circostanti.

Il costo dell’intervento è di circa 300 mila euro. I lavori, della durata di sei mesi, partiranno la prossima primavera.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]

Categorie

di tendenza